menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Davide Nicola

Davide Nicola

Bari, Nicola morde il freno: "Adesso si inizia a fare sul serio"

Prima conferenza stagionale del tecnico biancorosso: "Siamo gasatissimi. Attivi sul mercato, ma siamo ancora incompleti". Presente anche Zamfir che garantisce: "Prenderemo altri 7-8 giocatori"

Prima conferenza stagionale per il tecnico biancorosso Davide Nicola, che ha parlato alla stampa dal campo comunale di Bitonto, dove il Bari ha svolto l'ultima seduta di lavoro prima di partire alla volta del ritiro di Roccaporena. 

Tanti gli argomenti toccati, dal tema mercato, approfondito anche grazie alla presenza del dt Razvan Zamfir, fino alle aspettative di inizio stagione e alla filosofia di gioco che dovrà avere la sua squadra.

"Ripartiamo gasatissimi - ha esordito Nicola.- Io sono sereno, tranquillo e molto motivato. In questi due giorni mi sono divertito, ora iniziamo a fare sul serio. Mercato? Col direttore Zamfir abbiamo valutato degli obiettivi. Siamo vigili, abbiamo raggiunto il 30-40% degli acquisti con quelli fatti fino ad ora".

Lista presentata al presidente?
"Abbiamo stilato un elenco di potenziali giocatori, alcuni di prima fascia ed altri no. Gemiti e Gentsoglou erano sulla mia lista. La rosa è ancora da completare"

E per quanto riguarda le cessioni?
"Partirà chi vuol partire. Ci sono calciatori che dovremo valutare di comune accordo con la società. Può darsi che qualcuno parta ma non è sicuro..."

Con che modulo inizierete?
"Giocherò con la difesa a 4. La mia intenzione è quella di divertirmi con i centrocampisti. Vorrei una certa elasticità che renda la mia squadra imprevedibile".

Campionato slittato a inizio settembre...
"Può essere un'opportunità: per acquisire alcuni calciatori ci vorrà tempo. Nel ritiro lavorerò sui principi di base del mio calcio. Voglio che i ragazzi arrivino alla Coppa Italia già preparati. Dall'estero possono provenire sorprese in positivo. Sono curioso di conoscere le potenzialità di questi cinque ragazzi che si sono uniti a noi. In Coppa Italia vogliamo fare bene, in quel periodo di vuoto faremo amichevoli stimolanti"

La discussione si è spostata sul mercato, quindi a rispondere è stato Razvan Zamfir: "Sansone è un giocatore molto interessante, tuttavia non posso parlarne, è un calciatore di proprietà della Samp. Siamo vigili sul mercato estero ma ci sono anche altre squadre".

Quale destino per Caputo, Galano, Sabelli?
"
Non c'è ancora nessuna offerta per questi calciatori."

Quali sono gli obiettivi primari?
"Vogliamo prendere Contini e De Luca, ci interessano. De Luca non esclude Sansone perché li abbiamo valutati per ruoli diversi"

Attendete di piazzare qualche colpo a parametro zero?
"Stiamo valutando altri calciatori svincolati, ma non siamo gli unici a volerli. Probabilmente arriveranno altri sette-otto calciatori""

Con che obiettivi parte il Bari?
Nicola: "Non voglio far proclami. A me non piace tanto parlare a vanvera, voglio dare tutto sul campo. Voglio fare qualcosa d'importante con questa squadra. Non c'è un termine per completare la rosa".

Che idea si è fatto del caso Catania?
"Culturalmente siamo caduti davvero in basso. Io ho i miei valori, non sono nessuno per giudicare. Ma non bisogna correre il rischio di generalizzare".

Romizi e Caputo?
"Sono a tutti gli effetti calciatori del Bari, se dovessero rimanere con me ci lavorerò. Il primo è una mezzala e play all'occorrenza, l'altro è punta centrale. Se loro vorranno andare via, rispetterò la loro scelta".

Quali caratteristiche deve avere la sua squadra?
"Punto a basare la mia squadra sull'equilibrio e sulla capacità di fare gruppo. E' chiaro che i giocatori tecnici siano utili ma non serve solo la tecnica"

Infine Zamfir ha puntualizzato sulle operazioni di mercato fino ad ora condotte e sulla paternità delle stesse (Antonelli ha da poco lasciato il club ndr): "Non c'è un mercato mio o di Nicola o di Antonelli. Con l'ex ds ci siamo sentiti anche ieri, mi ha molto aiutato nei mesi scorsi, gli sono grato". Ringraziamenti ai quali si è aggiunto anche Davide Nicola.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento