Sport

Bari, Nicola: "Meritiamo di essere nelle prime otto posizioni"

Il tecnico biancorosso in conferenza stampa: "Ci aspettavamo di più da queste quattro partite ma ci sono anche gli avversari. Futuro? A fine stagione parlerò col presidente e valuteremo"

Davide Nicola

Reduce da quattro pareggi nelle ultime quattro gare, il Bari sembra aver preso alla lettera quanto disse il tecnico Nicola qualche tempo fa, affermando come in serie B a volte sia meglio un punto piuttosto che una sconfitta per dare continuità alle prestazioni.

Il riferimento è all'ultima gara, pareggiata sul campo del Carpi fresco di promozione in A: “Il Bari ha dimostrato di giocarsela alla pari con tutte – dice Nicola in conferenza stampa – siamo riusciti a trovare una certa continuità di risultati che prima non avevamo. Ma in campo ci sono anche gli avversari. Continuo a sostenere che questa squadra merita di essere tra le prime otto forze del campionato. Non nego, che mi sarei aspettato 4 o 5 punti in più che avrebbero diminuito lo svantaggio da Livorno e Avellino. Ma tra occasioni perse da noi e imposte dagli altri dobbiamo parlare di qualcosa di diverso”

Nel prossimo turno, il quart’ultimo della regular season di Serie B, arriva al San Nicola il Cittadella. I veneti sono fermi a quota 40 punti in classifica e quindi invischiati nel pieno della lotta per non retrocedere. Ne è consapevole Nicola: “Loro verranno sfoderando la determinazione che ha una formazione che lotta per non retrocedere, noi però vogliamo dare e avere il massimo da queste ultime gare".

Nicola ha poi fornito alcune indicazioni riguardo gli uomini a disposizione: "Schiattarella e Ebagua hanno qualche problema fisico. Rinaudo torna oggi ad allenarsi con noi. Rispetto al passato deciderò all’ultimo i titolari”.

In chiusura l'allenatore piemontese ha parlato del suo futuro:. “Sono lusingato di essere in questa realtà ma aspetto la fine del campionato per parlare con il presidente Paparesta e tirare le somme. Ora sono concentrato solo sul Cittadella”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, Nicola: "Meritiamo di essere nelle prime otto posizioni"

BariToday è in caricamento