Cornacchini aggredito verbalmente. Solidarietà sui social per il tecnico del Bari

Il tecnico insultato pesantemente mentre raggiungeva l'Antistadio per dirigere l'allenamento. Tanti messaggi di solidarietà per il mister

Giovanni Cornacchini

Le recenti prestazioni del Bari hanno creato un clima di insofferenza nella tifoseria biancorossa. Dopo l'inatteso k.o. interno contro la Viterbese della scorsa domenica, si è riacceso prepotentemente il fuoco dei contestatori di Giovanni Cornacchini.

In molti, infatti, già dal finale della scorsa stagione chiedevano che il tecnico dei biancorossi fosse esonerato, poiché ritenuto non idoneo ad allenare una corazzata come quella biancorossa. Le ultime uscite dei galletti non hanno fatto altro che corroborare questo sentimento, come dimostrato dalle tante critiche sui social e da un episodio avvenuto ieri mattina.

Mentre la squadra raggiungeva l'antistadio per svolgere la seduta d'allenamento, un tifoso che si trovava all'interno della sua auto in compagnia della moglie, ha pesantemente apostrofato l'allenatore del Bari al suo passaggio. Fortunatamente non si è andati oltre l'insulto ma pare che Cornacchini sia rimasto ugualmente colpito dall'accaduto. Al diffondersi della notizia, sui social network - gli stessi su cui in questi giorni sono viaggiate critiche ed epiteti di tutti i tipi - in tanti hanno espresso la propria solidarietà al mister biancorosso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento