Bari sciupone e sfortunato. Il Crotone ringrazia e sbanca il San Nicola

I biancorossi dominano il primo tempo ma vanno sotto per il gol di Del Prete. Nella ripresa, l'errore dal dischetto di Alonso, precede il raddoppio degli ospiti. Joao Silva riaccende le speranze, prima del rigore fallito da Torromino. Inutile il forcing finale

Capitan Defendi, ha colpito una clamorosa traversa nel primo tempo

Una gara di quelle surreali, belle da raccontare per chi ha goduto dei favori della buona sorte, che si fanno fatica a dimenticare per chi invece è uscito dal campo con un pugno di mosche in mano. Il Bari perde la prima al San Nicola, in una partita che ha visto i biancorossi colpire pali, sbagliare un rigore, e impegnare in più di un’occasione il portiere Gomis.

Nulla da dire però sulla prova dei calabresi, bravi a capitalizzare le occasioni costruitesi, nel complesso meno sciuponi dei padroni di casa, nonostante anch’essi abbiano fallito un penalty con Torromino.

Nel Bari orfano degli Under Sabelli, Fossati e Fedato, tornano Samnick in difesa, e Beltrame in avanti accanto a Galano ed Alonso. Il giovane attaccante foggiano è il primo ad impegnare Gomis con una conclusione dalla distanza al 9’. Il Bari è padrone assoluto del campo, e riesce a costruire un numero cospicuo di occasioni da rete: Sciaudone e Beltrame sfiorano il gol al 19’ e al 21’. Al 25’ ancora l’attaccante scuola Juve, si ritrova in mezzo all’area e calcia a botta sicura ma trova l’opposizione provvidenziale di un difensore.

LA LEGGE DEL GOL - Come spesso accade però, alla prima occasione gli ospiti passano. E’ Del Prete l’autore del gol, sugli sviluppi di un corner, che genera un’azione confusa dalla quale emerge il difensore bravo a beffare Guarna con una girata sotto porta. Il Bari accusa il colpo per qualche minuto, poi torna ad attaccare ingaggiando la propria battaglia con la sfortuna: prima il palo esterno di Galano al 41’, con cui fa il paio la traversa di Defendi, e la conclusione successiva di Alonso ribattuta sulla linea da un Del Prete in stato di grazia.

SECONDO TEMPO – Gomis è sempre più protagonista, con un’altra grande parata con la quale si oppone all’insidioso mancino di Galano. E’ il minuto 8, l’occasione che precede l’episodio che forse decide il match in favore dei rossoblu. Il calcio di rigore che l’arbitro accorda per fallo di Ligi su Alonso, e che lo stesso attaccante fallisce spedendo il pallone sulla traversa.
Ci prova ancora Beltrame al 12’ con un’elegante girata che si spegne sul fondo di poco. 5 minuti dopo, arriva il raddoppio di Pettinari, bravo a girare in rete il cross di Mazzotta, approfittando della dormita di Samnick. I minuti successivi regalano emozioni senza soluzione di continuità.
Al 23’ il gol di Joao Silva riapre il match, il primo gol del portoghese con la maglia del Bari, dà ulteriore linfa ai suoi che sfiorano il pari con una grande azione di Sciaudone sulla fascia, e il cross finale che Beltrame non sfrutta.

ALTRO ERRORE DAL DISCHETTO – L’errore dagli undici metri di Torromino, e il successivo palo dello stesso attaccante, dopo la prima respinta di Guarna, tiene in piedi le speranze dei biancorossi di riacciuffare il pari. Alberti ci crede inserendo Lugo al posto di Romizi, mentre il tecnico calabrese richiama proprio Torromino per inserire De Giorgio.
Partita da dimenticare quella del paraguaiano, che impiegherà meno di 10’ per farsi rimediare una doppia ammonizione e ritornare negli spogliatoi. Anche in dieci, il Bari si riversa in massa nella trequarti alla ricerca disperata del pari, rischiando di capitolare in contropiede. Mazzotta al 47’ grazia Guarna, e consente ai padroni di casa di giocarsi l’ultima chance, sciupata ancora una volta da Beltrame. Il suo destro, su assist di un generosissimo Sciaudone, si spegne in curva, insieme alle speranze di mantenere imbattuto il San Nicola. Per il Bari è il terzo ko di fila, quello che, per le modalità con le quali si è verificato, fa più male.

Tabellino

BARI (4-3-3) Guarna; Ceppitelli, Samnick, Polenta, Calderoni; Defendi, Romizi (29’st Lugo), Sciaudone; Galano (19’st Joao Silva), Alonso (42’st Marotta), Beltrame. A disposizione: Pena, Chiosa, De Falco, Vosnakidis, Statella, Altobello. All. Alberti

CROTONE (4-3-3) Gomis; Del Prete, Prestia, Ligi, Mazzotta; Dezi, Crisetig, Cataldi; Torromino (28’st De Giorgio), Pettinari (49’st Boniperti), Bernardeschi (12’Bidaoui). A disposizione: Caio Secco, Mastriani, Riggio, Pasqualini, Romanò, Leto. All. Drago

ARBITRO: Aureliano di Bologna

MARCATORI: 33’pt Del Prete (C), 17’st Pettinari (C), 22’st Joao Silva (B)

AMMONITI: Calderoni (B), Ceppitelli (B), Sciaudone (B), Romizi (B), Lugo Martinez (B), Ligi (C), Dezi (C), Cataldi (C), Bernardeschi (C)

ESPULSI: 39’st Lugo Martinez (B) per doppia ammonizione

NOTE: all’11’ del secondo tempo, Alonso ha spedito sulla traversa un calcio di rigore; al 27’ del secondo tempo, Guarna ha parato un rigore a Torromino (C)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento