Giovedì, 5 Agosto 2021
Sport

Sabelli dal ritiro: "Difesa sotto esame? Tutti dobbiamo dimostrare qualcosa in più"

Il difensore romano parla dal ritiro di Castel di Sangro: "Dispiaciuto per aver perso le ultime due partite, ho sbagliato. Il ritiro ci sta servendo per ritrovarci"

Stefano Sabelli

Dopo due giornate di squalifica torna a disposizione del tecnico Mangia il difensore romano Stefano Sabelli. “Ritorno finalmente – dice – ho voglia di giocare e dare una mano ai miei compagni. C’è voglia di dimostrare che possiamo dare di più e fare meglio. Ho messo alle spalle queste due settimane nelle quali, non lo nego, mi sono sentito giù di morale. Ho sbagliato e me ne sono reso conto. In certi momenti della partita occorre un po’ di malizia in più per non incorrere in errori”.

Sabelli rientra proprio nel momento in cui la difesa ha su di se gli occhi di tutti. Sedici reti subite in dodici gare. “Siamo sotto esame ogni partita – continua – non solo noi della difesa ma tutti i reparti. E’ chiaro che noi dobbiamo dimostrare qualcosa in più. Finora solo due volte siamo usciti dal campo senza subire reti. Dobbiamo trovare la concentrazione necessaria per evitare situazioni pericolose. Questo ritiro ci sta dando la possibilità di lavorare serenamente, di confrontarci gli uni con gli altri. Ci eravamo un attimo smarriti ed ora ci stiamo ritrovando. Diciamo che abbiamo fatto un passo indietro per farne ora due avanti”.

Lunedì sera una gara non facile con la Ternana. “La prestazione sarà importante per fare vedere che ci siamo anche se nel calcio quello che conta è il risultato. Sono sicuro che troveremo uno stadio che ci sosterrà come ha fatto finora. i tifosi sono una spinta importante”. Sabelli salterà la gara con il Crotone per la convocazione con l’Under 21. “Che dire, sono contento della chiamata azzurra ma molto dispiaciuto di saltare subito un’altra gara di campionato. La squadra ha bisogno di tutti e mi spiace lasciarla proprio in questo momento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabelli dal ritiro: "Difesa sotto esame? Tutti dobbiamo dimostrare qualcosa in più"

BariToday è in caricamento