menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Foggia 1-0: Galano in pieno recupero fa esplodere il San Nicola, derby ai galletti

Derby tiratissimo, deciso all'ultimo da una prodezza dell'attaccante foggiano del Bari. Primato in classifica solitario per la squadra di Grosso

Vittoria all'ultimo respiro per il Bari che ha sconfitto 1-0 il Foggia nel derby di Puglia. Decisiva la rete di Cristian Galano, foggiano di nascita ma barese d'adozione, arrivata in pieno recupero quando il derby sembra avviato a terminare senza goal. Successo fondamentale per la squadra di Fabio Grosso, che oltre ad essersi affermata in una gara estremamente sentita dai tifosi, con questi 3 punti vola a quota 29 portandosi in vetta alla classifica di Serie B in solitaria. Ora due trasferte attendono i biancorossi: mercoledì 29 a Sassuolo in Coppa Italia e sabato prossimo a Chiavari contro l'Entella. 

La partita

Inizio aggressivo del Bari: i galletti si riversano subito nella metà campo foggiana mantenendo a lungo il possesso palla. La prima occasione della gara è del Foggia, all'8' con un colpo di testa di Loiacono sugli sviluppi di un calcio di punizione, palla fuori di poco ma Micai era sulla traiettoria. Risponde subito dopo il Bari con un sinistro di Galano dalla distanza facilmente parato da Tarolli. Lo stesso Galano ci riprova qualche minuto più tardi con un tiro di controbalzo che si spegne largo sul fondo.

Bari-Foggia, lo spettacolo della coreografia della Curva Nord

Al 26' Foggia pericoloso con un colpo di testa di Beretta su cross di Fedato, para senza affanni Micai, replica immediata dei galletti con un destro di Improta dalla distanza che non inquadra lo specchio della porta. L'occasione più grossa del primo tempo, però, capita a Tonucci che di testa colpisce il palo esterno sugli sviluppi di un corner. Nel finale di primo tempo altra chance per i biancorossi con un tiro di Cissé indirizzato sul primo palo, palla fuori di poco. Dall'altra parte ci prova l'ex Fedato che però spreca calciando sull'esterno della rete. L'ultima situazione pericolosa dei primi 45' la crea il Bari: uscita imprecisa di Tarolli, palla vagante in area, non ne approfittano né Tello, né Galano. Si va al riposo sullo 0-0. 

La ripresa inizia senza cambi e con un Foggia decisamente più aggressivo del primo tempo. Azione confusa dopo un paio di minuti di gioco con il pallone che resta pericolosamente nell'area di rigore biancorossa, Tonucci con qualche difficoltà riesce ad allontanare. Al 54' si rivede Cissé che riceve un pallone in area, si gira e calcia ma conclude debolmente senza creare apprensione al giovane Tarolli. Trascorsi circa 10' della ripresa Grosso opta per la prima sostituzione inserendo Brienza per Basha. Lo schema del Bari diventa così un 4-2-3-1. Proprio il numero 10, entrato da una manciata di minuti, va vicino al goal del vantaggio mancando di poco la porta su una splendida invenzione di Galano. Il Foggia si difende e Grosso aumenta ulteriormente il potenziale offensivo inserendo Floro Flores per Cissé. Al 79' la squadra di Stroppa resta in 10 per il doppio giallo rimediato da Coletti. Nel finale il tecnico del Bari prova il tutto per tutto inserendo anche Nené per Fiamozzi. Quando la gara sembra avviarsi verso un pareggio senza reti ecco l'invenzione di Brienza per Floro Flores. Traversone basso del neo-entrato al centro dell'area, e Galano da pochi metri batte Tarolli facendo esplodere il San Nicola. Entusiasmo incontenibile per la truppa biancorossa che guadagna così la vetta solitaria nella classifica di Serie B.  

Il tabellino di Bari-Foggia 1-0

BARI (4-3-3) - Micai; Anderson, Tonucci, Gyomber, Fiamozzi (88' Nené); Tello, Basha (58' Brienza), Petriccione; Galano, Cissé (69' Floro Flores), Improta. A disp.: De Lucia, Conti, Capradossi, Sabelli, Cassani, D'Elia, Diakité, Salzano, Iocolano. All.: Grosso

FOGGIA (4-3-3) - Tarolli; Loiacono, Camporese, Coletti, Celli; Agnelli (73' Fedele), Vacca, Gerbo; Fedato (80' Empereur), Beretta, Calderini (71' Chiricò). A disp.: Sanchez, Sarri, Lodesani, Figliomeni, Martinelli, Rubin, Floriano, Ramé. All.: Stroppa

Arbitro: La Penna di Roma
Ammoniti: Gerbo, Loiacono, Coletti, Fedele (F), Tello, Tonucci (B)
Marcatori: 90'+2 Galano (B)
Espulsi: Coletti (F) per doppia ammonizione
Spettatori: paganti 24.986, abbonati 8.581

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento