Sport

Bari-Foggia, le probabili formazioni del derby playoff: possibile sorpresa Andreoni

L'esterno, indisponibile per quasi tutta la stagione regolare, potrebbe essere impiegato dall'inizio sulla corsia destra, producendo lo scivolamento di Ciofani sulla linea difensiva. Nel Foggia coppia d'attacco affidata al duo Curcio-Baldé

Marco Andreoni

È finalmente arrivato il giorno dell'esordio nei playoff di serie C per il Bari, che entrerà in gioco dal secondo turno della fase playoff del girone, cercando il passaggio alla fase nazionale nel derby in casa contro il Foggia.

La quarta classificata del Girone C, dovrà vedersela in un derby da dentro o fuori contro i cugini rossoneri, che invece hanno chiuso la stagione regolare al nono posto e nel primo turno eliminatorio dei playoff hanno sconfitto il più quotato Catania in trasferta, qualificandosi così per il match del San Nicola, il cui fischio d'inizio è previsto per le 17:45.

In questa fase dei playoff non sono previsti tempi supplementari o calci di rigore in caso di parità al termine dei 90' di gioco regolamentari: ciò significa che i Galletti avranno a disposizione due risultati su tre per passare il turno, in virtù del miglior piazzamento in classifica al termine del campionato. Un bel vantaggio che però potrebbe avere anche risvolti psicologici inaspettati se la gara non verrà interpretata con il giusto furore agonistico: si tratta pur sempre di un derby e il fatto che una delle due squadre verrà eliminata al triplice fischio aggiunge ancora più pathos alla contesa.

Come arriva il Bari

Per la sfida da dentro o fuori contro i Satanelli, Auteri recupera tre giocatori: Andreoni, Marras e Sarzi tornano nella lista dei convocati. L'unico indisponibile è Citro, ancora in fase di recupero dopo il grave infortunio patito a gennaio. Non al meglio, ma entrambi convocati, Celiento e Cianci. Sebbene nelle scorse settimane il tecnico biancorosso avesse paventato dei possibili cambiamenti in vista dei playoff, il sistema di gioco dovrebbe rimanere il 3-4-3. La novità potrebbe essere proprio l'inserimento dall'inizio di Andreoni, calciatore utilizzato pochissimo per via dei continui problemi fisici ma che pare aver ritrovato una buona forma. L'eventuale impiego dell'ex Ascoli potrebbe determinare l'arretramento di Ciofani sulla linea dei difensori, completata da Sabbione e Di Cesare. In mezzo agiranno i fedelissimi di Auteri, Maita e De Risio, mentre l'out sinistro dovrebbe essere affidato a Rolando. Pochi dubbi in attacco dove Marras e D'Ursi agiranno a supporto di Antenucci, partendo dagli esterni.

Come arriva il Foggia

Due assenze importanti per i rossoneri: non recuperano per il derby Del Prete e Rocca. Marchionni dovrebbe schierare i suoi con il consueto 3-5-2. Tra i pali ci sarà Fumagalli, mentre il terzetto difensivo dovrebbe essere composto da Galeotafiore, Gavazzi e Germinio. In mediana il regista sarà Salvi, affiancato da Vitale e Garofalo nel ruolo di mezz'ali. Nessun dubbio sugli esterni, dove agiranno Kalombo e Di Jenno. Inamovibile in attacco, bomber Curcio che dovrebbe essere affiancato da Ibou Baldé, mattatore nella sfida del primo turno col Catania grazie a una doppietta. Il condizionale, però, è d'obbligo poiché non è da escludere che la seconda maglia del reparto offensivo venga affidata a D'Andrea.

Bari-Foggia, le probabili formazioni

BARI (3-4-3): Frattali; Ciofani, Sabbione, Di Cesare; Andreoni, De Risio, Maita, Rolando; Marras, Antenucci, D'Ursi. All. Auteri.

FOGGIA (3-5-2): Fumagalli; Germinio, Gavazzi, Galeotafiore; Kalombo, Garofalo, Salvi, Vitale, Di Jenno; Curcio, Balde. All. Marchionni

Arbitro: Zufferli di Udine
Assistenti: Garzelli - Lattanzi 
IV: Pascarella

Diretta TV: Rai Sport

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Foggia, le probabili formazioni del derby playoff: possibile sorpresa Andreoni

BariToday è in caricamento