Sport

Bari-Frosinone 1-0: un guizzo di Furlan nella ripresa manda al tappeto i ciociari

Vittoria di prestigio per gli uomini di Colantuono: la rete dell'esterno veneto decide la gara contro la capolista. Il Bari mantiene il quinto posto e si porta a -2 dal Benevento

Federico Furlan e Stefano Colantuono

Rialza subito la testa il Bari e lo fa con un successo di prestigio: i biancorossi hanno battuto 1-0 il Frosinone al San Nicola. A decidere la gara contro la prima in classifica in Serie B è stata la rete realizzata da Federico Furlan a metà ripresa.

Per i galletti è arrivata una vittoria meritata al termine di una gara molto combattuta che ha visto gli ospiti più volte vicini al vantaggio nel primo tempo. Nella ripresa, invece, è venuta fuori la squadra di Colantuono che a mezz'ora dalla fine è riuscita a spuntarla con la spizzata di testa di Furlan. I tre punti colti oggi dai galletti non fanno tanto la differenza dal punto di vista della classifica visto che il Bari rimane al quinto posto (-2 dal Benevento, +2 sul Perugia) ma hanno una grande importanza soprattutto sotto l'aspetto del morale. La vittoria contro la prima della classe può dare slancio e autostima ai pugliesi, attesi nel prossimo turno dalla trasferta sul sintetico di Trapani.

LA PARTITA - Buona partenza del Frosinone che nei primi minuti di partita prova a imporre da subito il suo ritmo alla gara. Al 9' primo squillo degli ospiti: Soddimo prova il sinistro dalla media distanza, Micai è attento e manda in corner. All'11' ci riprovano i ciociari con un colpo di testa debole di Ciofani agevolmente bloccato dall'estremo difensore barese. Il momento di pressione dei laziali prosegue: al quarto d'ora doppia occasione prima con Dionisi, il cui destro in area viene murato da Tonucci e poi con Maiello che raccoglie il pallone vagante e calcia senza però inquadrare la porta. L'offensiva degli uomini di Marino non si placa e anche Sammarco va al tiro con una conclusione di prima intenzione sull'invito in verticale dei compagni. Al 21' proteste veementi dei biancorossi: Furlan va giù nel tentativo di raggiungere il cross di Daprelà, La Penna lascia giocare tra l'incredulità dei padroni di casa. I galletti continuano ad attaccare con Floro Flores che salta Bardi ma non riesce a trovare lo spazio per tirare e allora prova a servire un compagno al centro, la difesa del Frosinone libera con qualche affanno. Appena superata la mezz'ora nuova sortita offensiva della capolista con Ciofani che di testa spaventa Micai, fondamentale il disturbo di Tonucci. Colantuono è costretto a spendere il primo cambio del match già al 35' quando Suagher deve lasciare il campo zoppicante: al suo posto Moras. Il greco, entrato quasi a freddo, rischia il pasticcio con un retropassaggio indirizzato a Micai fortunatamente reattivo sulla pressione di Dionisi. La migliore occasione dei primi 45' capita al Bari nel finale di tempo: Brienza crossa da sinisra, Floro Flores trova l'impatto a volo ma non angola la conclusione e Bardi respinge con un gran riflesso. 

Nessun cambio per le due formazioni che incominciano la ripresa con gli stessi interpreti del primo tempo. Al 48' grossa chance di passare in vantaggio per il Frosinone: Tonucci e Capradossi si lasciano sfuggire Dionisi il quale serve un pallone perfetto per Sammarco all'altezza del dischetto: prodigioso l'intervento di Micai sulla battuta a colpo sicuro del centrocampista ospite. Il Bari torna a farsi vedere intorno al quarto d'ora della ripresa con un'improvvisa botta di Brienza sulla quale Bardi è attento. Il portiere frusinate non può nulla qualche minuto più tardi quando Furlan prende il tempo a Mazzotta e porta in vantaggio il Bari riuscendo a apizzare di testa il bel cross di Daprelà. Il Frosinone prova a riproporsi e attacca con Fiamozzi il cui tiro cross teso viene deviato in corner. Al 76' botta dalla distanza di Fedele il tiro dello svizzero-italiano però non inquadra lo specchio. L'ultimo quarto d'ora è molto combattuto e contraddistinto da diversi cartellini gialli. Il Frosinone attacca disordinatamente, il Bari si difende fino all'ultimo dei 4' di recupero e può così festeggiare un successo importante contro la prima in classifica. 

>> LE PAGELLE DI BARI-FROSINONE <<

Il tabellino di Bari-Frosinone 1-0:

BARI (3-4-3) - Micai; Capradossi, Tonucci, Suagher; Furlan (79' Romizi), Basha, Fedele, Daprelà; Brienza, Floro, Galano (68' Macek). A disp.: Gori, Martinho, Parigini, Greco, Raicevic. All.: Colantuono

FROSINONE (3-5-2) - ?Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Fiamozzi (84' Frara), Sammarco, Maiello, Soddimo, Mazzotta (75' Kragl), Ciofani, Dionisi. A disp.: Zappino, Crivello, Pryyma, Russo, Mamic, Besea, Gori, Volpe. All.: Marino

Arbitro: La Penna di Roma 1
Marcatori: 61' Furlan (B)
Ammoniti: Floro Flores (B), Soddimo (F), Dionisi (F), Romizi (B), Capradossi (B), Tonucci (B), Basha (B)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Frosinone 1-0: un guizzo di Furlan nella ripresa manda al tappeto i ciociari

BariToday è in caricamento