rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Sport

Bari-Gela, le pagelle dei galletti: Iadaresta e Floriano top, troppa foga per Aloisi e Mattera

I due attaccanti protagonisti della vittoria biancorossa. In difesa c'è qualcosa da rivedere: ingenuità di Aloisi ma soprattutto di Mattera che da difensore avrebbe dovuto evitare il secondo giallo

La vittoria ottenuta ieri dal Bari contro il Gela è stata per certi versi romantica. Dopo tutta la farsa che ha preceduto il fischio d'inizio, con la squadra ospite in dubbio fino all'ultimo sulla sua presenza al San Nicola, la partita si è giocata e per la prima mezz'ora è stato un assedio biancorosso alla porta siciliana.

Quasi per caso, il Gela si è ritrovato avanti con un calcio di rigore e da quel momento in poi ai galletti è toccato rincorrere con un uomo in meno. Trovato il pari, un po' fortuitamente, il Bari è riuscito a portarsi in vantaggio con Iadaresta, subentrato al posto di Brienza a inizio ripresa e ha poi dovuto difendere il risultato in 9 contro 11 (nel finale in 10 anche il Gela) a causa di un'altra espulsione.

I migliori Today

Iadaresta 7: La pazienza del bomber di scorta è stata premiata. Rimasto in panchina nonostante mancasse il centravanti titolare, l'ex Latina è risultato preziosissimo donando centimetri e forza fisica alla manovra biancorossa e alla fine è risultato decisivo andando a segnare di testa il goal della vittoria.

Floriano 7: Nel primo tempo si è visto a sprazzi, nella ripresa, invece, con l'uscita di Brienza e il Bari in 10 si è caricato la squadra sulle spalle a suon di serpentine e tiri velenosi. Suo l'assist al bacio per la zuccata vincente di Iadaresta.

Neglia 6,5: Schierato da falso nueve non trova il goal ma conferma quanto aveva detto Cornacchini sulla sua pericolosità nello sfruttare la profondità. Se la partita non fosse cambiata con rigore ed espulsione di Aloisi avrebbe potuto sicuramente essere più pericoloso con il suo prezioso lavoro.

Piovanello 6,5: Buona gara del centrocampista classe 2000 che ha provato a impensierire il portiere avversario in più di un'occasione e in vari modi senza però riuscire a far male. Vivo

I peggiori Today

Aloisi 4.5: Vince il ballottaggio con Bianchi ma la combina grossa: ammonito dopo 20 minuti, commette il fallo da rigore e si fa cacciare lasciando il Bari in 10 per oltre un'ora di gioco.

Mattera 4,5: Partita no per il centrale campano. Autore di un paio di svarioni che potevano costare caro nel primo tempo, nella ripresa con i suoi già in 10, protesta e si fa ammonire e dopo il vantaggio del Bari commette un altro fallo che gli costa l'espulsione. Da uno con la sua esperienza non ci si aspettano ingenuità simili.

Il tabellino di Bari-Gela 2-1

BARI (4-2-3-1) – Marfella 6; Aloisi 4,5, Cacioli 6, Mattera 4,5, Nannini 6; Hamlili 6, Bolzoni 6; Piovanello 6,5 (74’ Langella sv), Brienza 5,5 (46’ Iadaresta 7), Floriano 7; Neglia 6,5. A disp.: Bellussi, Di Cesare, Bianchi, Liguori, Mutti, Turi, Pozzebon. All.: Cornacchini 6

GELA (4-3-3) – Castaldo; Mengoli (81’ Di Domenico), Misale, Schisciano (71’ Mileto), Sicignano, Brugaletta (85’ Dième), Mannoni, La Vardera (89’ Scicolone), Polito (65’ Retucci), Ragosta, Sowe. A disp.: Pizzardi, Selvaggio, Mauro, Costarelli. All.: Pellegrino (Brucculeri squalificato).

Arbitro: Croce di Novara
Marcatori: 35’ rig. Ragosta (G), 57’ aut. La Vardera (B)
Note – ammoniti: Aloisi (B), Mattera (B), Bolzoni (B), Ragosta (G), Sowe (G). Espulsi: Aloisi e Mattera (B) per doppia ammonizione, Scicolone (G) per condotta antisportiva. Recupero: 2’ p.t., 5’ s.t.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Gela, le pagelle dei galletti: Iadaresta e Floriano top, troppa foga per Aloisi e Mattera

BariToday è in caricamento