Sport

Bari-Hellas Verona 0-2, le pagelle: Martinho il migliore, Maniero non pervenuto

Terza sconfitta di fila per i galletti tenuti in corsa per i play-off soltanto dai risultati delle concorrenti. Squadra ancora una volta a secco di goal e punita alla prima occasione

Ieri pomeriggio il Bari è incappato nella sua tredicesima sconfitta stagionale cadendo in casa contro l'Hellas Verona. E' il terzo ko di fila per i biancorossi, il quarto nelle ultime cinque gare. Numeri allarmanti per una società che punta dichiaratamente ai play-off e che adesso ha perso anche l'imbattibilità casalinga che durava dallo scorso settembre.

Una situazione imbarazzante per Stefano Colantuono, a cui è stata confermata la fiducia dalla società, ma il cui credito va progressivamente esaurendosi dopo ogni prestazione negativa dei suoi. Di ieri la decisione di portare la squadra in ritiro a Salerno con un giorno di anticipo per preparare la prossima delicatissima sfida contro i granata.   

I MIGLIORI TODAY - Micai 6: Un po' incerto nell'occasione del primo goal dove però a farsi trovare impreparata è tutta la difesa, fa buona guardia nel resto delle occasioni. Compie un mezzo miracolo sul raddoppio ma sulla respinta i compagni lasciano libero di colpire Zuculini.

Martinho 6: Confermato dopo i buoni segnali fatti vedere nella sconfitta a Carpi, anche ieri il brasiliano è stato tra i migliori dei suoi. Uno dei pochi biancorossi a cercare di velocizzare la manovra e di giocare con la palla a terra. Peccato sia mancato negli ultimi 25 metri. Tolto inspiegabilmente per un fumoso Parigini.

I PEGGIORI TODAY - Maniero 4: Quella che si avvia verso la conclusione è senz'altro una delle stagioni più complicate per l'attaccante napoletano che ormai sembra un corpo completamente estraneo al resto della squadra. Resta lì, al centro dell'attacco, senza mai infastidire i centrali gialloblu per i quali neutralizzarli è un gioco da ragazzi.

Greco 5: Con lui in campo il tasso tecnico-esperienziale della squadra dovrebbe salire notevolmente, tuttavia, la forma non è di certo quella dei giorni migliori. Al triplice fischio deve arrendersi alla vittoria degli ex compagni contro cui, magari, sognava una rivincita.  

Parigini 4: Ultimamente sta trovando meno spazio complice anche un rendimento non all'altezza. Colantuono gli concede l'ultimo quarto d'ora ma lui, anziché aumentare la spinta offensiva rifila uno spintone a un avversario e si fa cacciare.

Furlan 5,5: Va vicino al goal dell'immediato pareggio con un colpo di testa, non di certo il suo pezzo forte. Scatti, dribbling e cross, invece, si contano sulla punta delle dita. Peccato siano esattamente ciò che il mister si aspetta da lui.

Fedele 5: Brutta prova dell'italo-svizzero, mai realmente in partita e neanche pericoloso con le sue proverbiali conclusioni dalla distanza. Giocatore decisamente involuto rispetto alla prima parte di stagione.

Colantuono 4: Cambia l'ennesimo assetto tattico ma non gli va bene neanche questa volta. La sua squadra sarà pur priva di elementi importanti ma oltre agli uomini sta dimostrando una totale mancanza di nerbo e furore agonistico.

VIDEO - BARI-VERONA: LE IMMAGINI DELLA GARA

Il tabellino di Bari-Hellas Verona 0-2

BARI (4-4-1-1) – Micai 6; Sabelli 5,5, Moras 5,5, Tonucci 5, Daprelà 5 (75' Portoghese); Furlan 5,5, Greco 5 (86' Macek sv), Fedele 5, Galano 5; Martinho 6 (Parigini 4); Maniero 4. A disp.: Gori, Capradossi, Suagher, Daprelà, Cassani, Basha, Abreu. All.: Colantuono 4

HELLAS VERONA (4-3-3) – Nicolas 6; Romulo 6,5, Ferrari 5, Bianchetti 6, Souprayen 6; Bessa 6, Zuculini 6,5, Fossati 6 (46' Valoti 6,5); Siligardi 5 (52' Boldor 6), Pazzini 7 (89' Troianiello sv), Luppi 6. A disp.: Coppola, Cappelluzzo, Ganz, Fares, Zaccagni. All.: Pecchia 6

Arbitro: Manganiello di Pinerolo
Marcatori: 35’ Pazzini (H), 79' Zuculini (H)
Ammoniti: Siligardi, Ferrari (H), Fedele, Moras, Parigini (B)
Espulsi: Ferrari (H) e Parigini (B) per doppia ammonizione
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Hellas Verona 0-2, le pagelle: Martinho il migliore, Maniero non pervenuto

BariToday è in caricamento