Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Bari, Mangia: "Modena squadra solida. Ultimatum? Soltanto gossip"

Il tecnico smentisce le voci che lo vogliono al capolinea in caso di risultato negativo: "Ho sentito tante inesattezze. Formazione? Giocherà chi sta meglio"

Alla vigilia della sfida di domani pomeriggio contro il Modena, il tecnico biancorosso Devis Mangia, ha parlato in conferenza stampa. Il primo argomento toccato è stato il chiarimento dell'episodio che ha visto protagonisti lo stesso tecnico e il diesse Antonelli, filmato mentre puntava un dito contro Mangia: "C'è stato tanto gossip su questa situazione... La verità è che non ho ricevuto nessun ultimatum. Per come sono fatto se fosse successa una cosa del genere, state pur certi che non mi avreste visto qui in sala stampa. Quello che ha detto il direttore è quello che ha poi confermato lui stesso qualche giorno dopo (un'esortazione a ripartire dal secondo tempo di Lanciano ndr)".

GLI AVVERSARI - Domani al San Nicola arriverà il Modena dell'esperto Novellino: "Affronteremo un’ottima squadra. L’anno scorso hanno disputato un grande campionato e hanno un’identità di gioco ben definita. Hanno una rosa composta da giocatori di livello, tra i quali spicca Granoche. La loro caratteristica principale è la compattezza: sono una squadra solida, che prende pochi goal".

IL BARI SEGNA POCO - A Mangia è stato chiesto come mai l'attacco del Bari sia così sterile offensivamente parlando: "A Lanciano abbiamo creato tanto...Ci sono momenti in cui costruisci poco e raccogli tanto, poi capitano momenti come questo. In generale, a meno che non cambino il regolamento, il campionato non si vince ad ottobre. Il nostro attacco mi dà ampie garanzie. De Luca si sta allenando bene e dopo il goal lo vedo più tranquillo. Il suo abbraccio dopo il pari a Lanciano mi ha fatto piacere, ma non farei analisi troppo filosofiche: il gruppo è unito e lo era prima, a prescindere da quel gesto".

IL MALUMORE DEI TIFOSI - Il tecnico ha risposto circa il malumore di parte della tifoseria barese: "Loro sono una nostra grande risorsa, hanno il diritto di esprimere le loro opinioni. Lasciatemi dire però, che in quanto ad atteggiamento, voglia e intensità non credo ci si possa contestare nulla. Purtroppo so come funziona: alla fine quello che tutti guardano è il risultato. E nelle ultime gare non ci ha dato ragione". 

LA FORMAZIONE - Come al solito Mangia non si sbilancia sulla formazione, tuttavia, dalle sue indicazioni è possibile intuire chi scenderà in campo: "Donati non ce la fa, quindi ci sono pochi dubbi su chi giocherà davanti alla difesa . Non ci sarà neanche Galano. I quattro centrali di difesa, invece, sono tutti disponibili. Nello schierarli dovrò fare non sono solo valutazioni di carattere tecnico-tattico, poiché vengono tutti da stagioni particolari. Devo badare soprattutto alla loro integrità fisica, giocherà chi sta meglio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, Mangia: "Modena squadra solida. Ultimatum? Soltanto gossip"

BariToday è in caricamento