Sport

Bari-Novara 0-0: la reazione biancorossa sbatte contro i pali e le parate di Da Costa

Pari a reti bianche nel posticipo della 32a giornata di Serie B. Il Bari domina ma non concretizza. Due pali colpiti da Brienza e Fedele: i galletti devono accontentarsi di un punto

E' terminato con un pareggio a reti inviolate il posticipo della 32a giornata di Serie B tra Bari e Novara. Nonostante un dominio espresso per lunghi tratti della partita i biancorossi si sono dovuti accontentare di un solo punto. Anche un pizzico di sfortuna per gli uomini di Colantuono che hanno colpito due legni e trovato un Da Costa sempre attento. Con questo risultato i galletti scivolano al settimo posto in classifica assieme al Cittadella a quota 47. Positiva la reazione dopo la scoppola di Trapani: al Bari è mancato soltanto il goal negato dai due legni colpiti nel primo tempo. 

LA PARTITA - Inizio di gara volitivo del Bari che già al 2' di gioco è pericoloso con i suoi tre attaccanti: Galano trova Brienza largo, il capitano serve subito l'accorrente Floro Flores, conclusione a botta sicura del napoletano, Da Costa si fa trovare pronto. Nuovo sussulto di marca biancorossa al quarto d'ora con Brienza che liberato da Salzano appena dentro l'area conclude d'esterno e colpisce in pieno il palo. Una circostanza che si ripete pochi istanti più tardi con modalità diverse: schema da corner con Brienza che libera Fedele al tiro dalla distanza. La conclusione di controbalzo dello svizzero centra in pieno il legno, Da Costa salo per la seconda volta dal montante. Grande pressione dei biancorossi che ci riprovano in rovesciata con Floro Flores, il pallone però non centra lo specchio della porta. Poco prima della mezz'ora Floro Flores reclama per un presunto contatto con Mantovani in area di rigore, Pasqua lascia giocare scatenando l'ira di Colantuono. Nel finale altra occasionissima per il Bari: Floro Flores evita l'intervento di Da Costa, va sul fondo e serve l'accorrente Brienza il cui tiro finisce però alto sopra la traversa. Primo tempo senza goal nonostante i tanti pericoli creati dal Bari.

Subito un cambio a inizio ripresa per il Novara: Dickmann prende il posto dell'acciaccato Chiosa. Al 48' Salzano si rende pericoloso con un sinistro dal limite dell'area deviato da Da Costa in tuffo. Bari ancora in attacco al 52': Galano serve Floro Flores in profondità, destro potente dell'attaccante in prestito dal Chievo respinto dall'estremo difensore svizzero. Pericolosissimo ancora il centravanti biancorosso che con un gioco di gambe si ricava lo spazio per concludere di sinistro e non inquadra lo specchio soltanto per pochi centimetri. Floro Flores, scatenato ma poco fortunato ci riprova ancora con una volée che finisce fuori bersaglio sull'ottimo invito di Brienza. Colantuono vede i suoi in difficoltà dal punto di vista realizzativo e opera una mossa molto offensiva: dentro Maniero per Salzano con Brienza che si abbassa a fare la mezz'ala. Il Bari continua ad attaccare ma senza successo ma nel finale è il Novara a sfiorare il colpaccio con un tiro a giro di Casarini che finisce fuori di un soffio. Al triplice fischio è 0-0 con le due squadre costrette a dividersi la posta in palio.

>> LE PAGELLE DI BARI-NOVARA <<

Il tabellino di Bari-Novara 0-0

BARI (4-3-2-1) - Micai, Sabelli, Tonucci, Capradossi, Daprelà, Romizi, Fedele, Salzano (66' Maniero), Brienza, Galano (90' Parigini), Floro Flores. A disp.: Gori, Moras, Cassani, Viola, Turi, Martinho, Furlan. All.: Colantuono.

NOVARA (3-4-1-2) - Da Costa; Troest, Lancini, Mantovani; Kupisz, Cinelli, Casarini, Chiosa (47' Dickmann); Orlandi; Sansone (77' Adorjan), Macheda (57' Galabinov). A disp.: Montipò, Scognamiglio, Lukanovic, Chajia, Koch. All.: Boscaglia.

Arbitro: Pasqua di Tivoli 
Ammoniti:
Lancini (N), Tonucci (B), Fedele (B), Cinelli (N), Sabelli (B), Daprelà (B), Troest (N)

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Novara 0-0: la reazione biancorossa sbatte contro i pali e le parate di Da Costa

BariToday è in caricamento