menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Novara 3-4, le pagelle dei biancorossi: Rosina fa il possibile, disastro Rada-Gemiti

Biancorossi inspiegabilmente imbambolati nei primi 60 minuti. Rosina e Puscas provano a suonare la carica ma l'ennesimo blackout difensivo costa l'eliminazione dai play-off

Cocente delusione per il Bari eliminato ai supplementari dal Novara. Prestazione dai due volti dei biancorossi: irriconoscibili nei primi 60' di gioco, sono riusciti a pareggiare dopo essere stati sotto 0-3. Ai supplementari una disattenzione difensiva è costata l'addio ai play-off. 

I MIGLIORI TODAY - Rosina 7:  Nel momento più difficile della partita suona la carica e va a realizzare una doppietta che riaccende le speranze della squadra. Era stato preziosissimo anche in fase di gestione del pallone.

Puscas 7: Prova di grande maturità del nazionale under 21 romeno, entrato con il difficile compito di non far rimpiangere Maniero. In campo con il piglio giusto segna l'illusorio goal del pari, lottando fino all'ultimo istante dei supplementari. 

De Luca 6,5: Spezzone di gara convincente per la Zanzara il cui ingresso ha dato la vivacità alla manovra biancorossa. Peccato non sia riuscito a ritagliarsi alcuna occasione da goal, sembrava in serata.  

I PEGGIORI TODAY - Rada 4,5: L'infortunio di Tonucci è stato una vera e propria sciagura. L'ex Cluj si fa sorprendere in due occasioni che costano care al Bari: nel primo tempo gli sfugge Gonzalez, ai supplementari perde completamente il contatto con Galabinov.

Gemiti 4,5: Timido, impacciato e in costante difficoltà con la palla al piede. Insicuro anche in fase di disimpegno, collabora alla disattenzione di Rada lasciando tutto solo Galabinov nel momento decisivo della partita. 

Di Cesare 5: Troppo leggero in un paio di letture, specie in quella in cui si lascia sfilare dal pallone che finisce a Gonzalez per il goal del 3-0.

Micai 5,5: Non è esente da colpe sul primo goal di Gonzalez, poi incappa in una serie di interventi goffi che non fanno altro che mettere apprensione alla squadra. Si riscatta parzialmente con un gran salvataggio su Galabinov, ma poi non può nulla sul colpo di testa ravvicinato che regala la qualificazione ai piemontesi. 

Il tabellino e le pagelle di Bari-Novara 3-4:

Bari (4-3-3) - Micai 5,5; Defendi 5,5, Tonucci sv (28' Rada 4,5), Di Cesare 5, Gemiti 4,5; Valiani 6, Romizi 6, Dezi 6; Rosina 7, Maniero sv (21' Puscas 6,5), Sansone 5 (51' De Luca 6,5). A disp.: Guarna, Jakimovski, Di Noia, Donati, Lazzari, Boateng. All.: Camplone 5.

Novara (4-4-2) - Da Costa 5,5; Dickmann 5, Troest 5,5, Mantovani 5,5, Dell'Orco 6; Casarini 6,5, Buzzegoli 6 (83' Viola 6); Faragò 6,5, Corazza 6,5 (89' Lanzafame 6,5); Gonzalez 8,5, Evacuo 5,5 (67' Galabinov 7). A disp.:  Pacini, Vicari, Ludi, Garofalo, Adorjan, Bolzoni. All.: Baroni 7,5

Arbitro: Maresca di Napoli
Marcatori: 3', 43', 48' Gonzalez, 59' rig. 79' Rosina, 84' Puscas (B), 114' Galabinov (N)
Ammoniti: Gemiti, Rosina, Romizi, Puscas, Micai, Defendi (B) Buzzegoli, Dickmann, Casarini (N)
Espulsi: Dickmann (N) per doppia ammonizione 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento