Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Bari-Palermo 0-3: galletti travolti al San Nicola, i siciliani volano in testa

Cade l'imbattibilità casalinga della formazione biancorossa. Brutto primo tempo concluso in parità, nella ripresa i siciliani colpiscono tre volte con Rispoli, Trajkovski e Coronado

Tremenda scoppola per il Bari sconfitto 0-3 in casa dal Palermo nel posticipo della 18a giornata di Serie B. La formazione di Grosso è stata travolta dai siciliani al termine di quella che è stata probabilmente la peggior prestazione stagionale.

Dopo aver chiuso in parità la prima frazione i biancorossi hanno ceduto di schianto nella ripresa sotto i colpi di Rispoli, Trajkovski e Coronado. Il secondo ko di fila ridimensiona almeno momentaneamente le aspettative dei biancorossi che vincendo oggi si sarebbero potuti portare in testa e invece restano a quota 29. In vetta, da sola, ci va la squadra di Tedino, nuova capolista del campionato cadetto. Per il Bari ancora tanto lavoro da fare, anche se vanno sottolineati gli applausi del pubblico al triplice fischio nonostante il brutto risultato. 

La partita

Buono l'avvio di gara del Palermo che dopo 3' va al tiro su punizione con Trajkovski, De Lucia blocca senza affanni. Il macedone è decisamente più pericoloso un minuto più tardi quando per poco non beffa il portiere biancorosso con un tiro-cross che finisce sulla traversa. Primi quarto d'ora a favore dei rosanero che hanno un'altra occasione con il colpo di testa di Rispoli, pallone alto. Al 27' Tedino deve rinunciare a Embalo, infortunatosi dopo un contrasto con Busellato, al suo posto La Gumina. Si rinnova il duello Trajkovski-De Lucia col giovane portiere che salva in uscita sull'attaccante dei siciliani. Cambio forzato anche per il Bari che al 32' perde Gyomber: dentro Capradossi. Grandi difficoltà nel distendersi per la squadra di Grosso, schiacciata nella propria metà campo dalla pressione ospite fino al termine del primo tempo. 

La ripresa incomincia con il Bari in avanti, pericoloso prima con Improta, poi con un tiro-cross di Tello che termina di poco a lato. Subito la risposta del Palermo con una bella incursione di Coronado che entra in area e prova a calciare ma viene murato. I pugliesi sembrano produrre qualcosa in più in avanti ma al 62' vengono puniti da Rispoli bravo a sfruttare l'assist di La Gumina. Il Bari prova a riaprirla al 65' con un lampo di Brienza ma Posavec, chiamato a sporcarsi i guanti per la prima volta, non si fa sorprendere. Con poco più di venti minuti a disposizione Grosso cambia: dentro Floro Flores per Galano. Gesto di stizza per il foggiano, forse arrabbiato per la sua prestazione. La sostituzione non sortisce gli effetti sperati, anzi il Bari affonda. In pochi minuti il Palermo colpisce due volte, prima con Trajkovski e poi con Coronado, autore di una rete stupenda. 

Il tabellino di Bari-Palermo 0-3

BARI (3-4-1-2) - De Lucia; Cassani, Marrone, Gyomber (32' Capradossi); Tello, Basha, Busellato, Improta; Brienza (77' Sabelli); Galano (Floro Flores), Cissè. A disp.: Berardi, Capradossi, Tonucci, D'Elia, Petriccione, Kozak, Salzano, Iocolano, Floro Flores, Nenè. All.: Grosso.

PALERMO (3-5-2) - Posavec; Cionek, Struna, Bellusci (89' Petermann); Rispoli, Ghanore, Dawidowicz, Coronado (81' Fiordilino), Aleesami; Embalo (27' La Gumina), Trajkovski. A disp.: Maniero, Pomini, Accardi, Szyminski, Santoro, Rizzo. All.: Tedino

Arbitro: Pinzani di Empoli
Ammoniti: Dawidowicz (P)
Marcatori: 62' Rispoli (P), 69' Trajkovski (P), 75' Coronado (P)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Palermo 0-3: galletti travolti al San Nicola, i siciliani volano in testa

BariToday è in caricamento