Sport

Bari-Palermo 2-2: Mercurio e Perrotta salvano i biancorossi dalla sconfitta

Sotto di due reti per i gol segnati da Floriano e Santana tra primo e secondo tempo, la squadra di Carrera trova il pareggio grazie al classe 2003 e a un colpo di testa del difensore al 90'

Pareggio in extremis per il Bari nel match casalingo contro il Palermo, valevole per la 36ª giornata di campionato. Gli ospiti in vantaggio con l'ex Floriano alla mezz'ora del primo tempo su calcio di rigore, hanno raddoppiato a inizio ripresa con Santana. Nell'ultimo quarto d'ora il neo-entrato Mercurio ha accorciato le distanze e Perrotta ha segnato la rete del pareggiol salvando i biancorossi da quella che sarebbe stata la seconda sconfitta di fila dopo Avellino.

Nonostante il ko evitato il Bari scivola al quarto posto, superato dal Catanzaro vittorioso in casa col Catania (i calabresi, inoltre, hanno un match da recuperare ndr). Il prossimo impegno vedrà i biancorossi in trasferta, in casa della Turris, domenica 25 aprile.

Bari-Palermo, la cronaca

Al 7' Floriano dalla bandierina trova Rauti appostato in area di rigore, colpo di testa dell'attaccante e grande risposta di Frattali che si rifugia ancora in angolo. La risposta del Bari non si fa attendere e arriva al 10': triangolazione tra Candellone e Antenucci, il 7 biancorosso calcia dal limite ma Pelagotti si distende e para. Il risultato cambia alla mezz'ora: un rimpallo al limite dell'area favorisce Kanoute, Marras lo stende in scivolata e il direttore di gara fischia senza esitazioni calcio di rigore. Dal dischetto si presenta l'ex Floriano che resta freddo e spiazza Frattali portando in vantaggio i suoi. Nel finale altra opportunità per gli ospiti con una conclusione di poco alta di Kanoute. Squadre al riposo con i rosanero in vantaggio.

Dopo l'intervallo cambi per entrambe le squadre: Semenzato prende il posto di Ciofani nel Bari, nel Palermo c'è Marong per Marconi. Pochi minuti più tardi tocca al veterano Santana prendere il posto di Floriano. Pericoloso il Bari al minuto 51 con un tiro di Marras sventato da Pelagotti. I biancorossi sembrano dare segnali di risveglio ma al 55' subiscono il 2-0 rosanero: Santana, appena entrato, calcia dal vertice sinistro e complice una topica di Frattali segna un gol abbastanza fortunoso. Incassato il raddoppio, Carrera opera un triplo cambio: fuori Candellone, Antenucci e Rolando, dentro Cianci, D'Ursi e Mercurio. È proprio il classe 2003 appena entrato ad accorciare le distanze trovando il suo primo gol tra i professionisti aiutato da una deviazione. Al 77' il Palermo, dopo aver esaurito i cambi, resta in 10 per l'infortunio di Almici. Il Bari può dunque giocare l'ultimo spezzone di gara in superiorità numerica. All'83' ci prova D'Ursi di testa dal vertice dell'area piccola ma trova il riflesso di Pelagotti. Assalto finale del Bari, vicino al 2-2: cross di D'Ursi dalla destra, Marras manca la deviazione di un soffio. La pressione offensiva dei biancorossi si concretizza al 90' con il gol del pareggio firmato da Marco Perrotta, con un colpo di testa sul cross di D'Ursi.

Bari-Palermo 2-2: il tabellino

BARI (3-5-2): Frattali; Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Ciofani (46' Semenzato), Maita, De Risio, Marras, Rolando (57' Mercurio); Candellone, Antenucci (57' D'Ursi). A disp.: Marfella, Fiory, (57' Cianci), Dargenio, Celiento, Minelli, Lollo, Mane. All. Carrera

PALERMO (3-4-3): Pelagotti; Accardi, Peretti (60' Lancini), Marconi (46' Marong); Almici, Luperini, De Rose (60' Odjer), Valente; Kanoute, Floriano (48' Santana), Rauti (71' Saraniti). A disp.: Fallani, Doda, Martin, Silipo, Broh. All. Filippi

Arbitro: Cosso di Reggio Calabria
Assistenti: Micaroni - Bahri
IV: Garofalo

Marcatori: 31' rig. Floriano (P), 55' Santana (P), 75' Mercurio (B), 90' Perrotta (B)
Note - ammoniti Candellone, Marras, De Risio (B), Marconi, Accardi, Lancini (P). Recupero: 1' p.t., 4' s.t.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Palermo 2-2: Mercurio e Perrotta salvano i biancorossi dalla sconfitta

BariToday è in caricamento