Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Bari-Pro Vercelli 2-1 | Il Bari è opaco, Bellomo no: doppio gioiello

Un Bari opaco trova comunque la quarta vittoria in campionato vincendo 2-1 contro una discreta Pro Vercelli. A decidere il match una sontuosa doppietta di Bellomo che rende vano il gol del difensore ospite Ranellucci

Un Bari piuttosto opaco porta a casa la vittoria numero quattro del suo campionato vincendo 2-1 contro la Pro Vercelli sul neutro del Degli UIivi di Andria. A decidere una partita con pochi spunti è stato Bellomo, assoluto protagonista con la doppietta decisiva. Vano, per fortuna, il gol del definitivo 2-1 firmato dal difensore Ranellucci, favorito da un errore di Lamanna e Claiton. Con questo successo l'undici di Torrente sale a quota sette in classifica assestandosi al quinto posto: senza i sette punti di penalizzazione i galletti sarebbero stati secondi in solitaria alle spalle del Sassuolo.

IL MATCH - Il Bari parte subito all'arrembaggio e il primo sussulto arriva al sesto minuto quando, su un corner da destra, Sciaudone si libera all'interno dell'area piemontese ma calcia debolmente di destro permettendo al numero uno bianconero Valentini di bloccare senza problemi. Al secondo tentativo, però, i biancorossi passano in vantaggio grazie ad una grande invenzione personale: Bellomo riceve palla sui venticinque metri e lascia partire un destro terrificante che si insacca in modo imparabile all'incrocio dei pali alla destra di Valentini. Dopo un inizio in sordina, la Pro Vercelli prova a venire fuori e, soprattutto, prende le misure al Bari: per oltre venti minuti, infatti, i biancorossi non creano altri pericoli ed è anzi la compagine ospite alla mezzora a farsi vedere con Tiribocchi il quale si libera al limite e calcia verso la porta di Lamanna non trovando, però, lo specchio della porta. Il Bari ha grosse difficoltà contro la buona organizzazione piemontese e per vedere un nuovo tentativo biancorosso bisogna aspettare il 38': cross da destra di Sabelli per Caputo il quale ci prova di testa in tuffo non trovando la porta di Valentini. E' questo l'ultimo squillo di un primo tempo piuttosto blando con il Bari che, pur sottotono, guida grazie all'eurogol di Bellomo.

La ripresa comincia con gli stessi ventidue del primo tempo e con gli stessi ritmi blandi della prima frazione di gioco. Il primo squillo della ripresa arriva al 52': cross di Polenta da sinistra e colpo di testa in torsione di Iunco che termina di poco al lato. La Pro Vercelli non riesce a salire di tono e il Bari controlla piuttosto agevolmente provando, seppur in modo timido, a siglare il gol della sicurezza come al 57' quando, su punizione, Polenta inquadra la porta ma trova pronto Valentini che blocca. Esito ben diverso, invece, arriva al 66' quando Bellomo, in serata di grazia, chiude la contesa con un altro gioiello da fuori: il centrocampista barese, infatti, su calcio di punizione trova una parabola precisa sul secondo palo che insacca alle spalle di Valentini. Doppietta per lui e Bari che si porta sul 2-0. La Pro Vercelli sembra sotto un treno e non dà mai l'impressione di essere pericolosa ma, ciò nonostante, i piemontesi riescono a tornare in gara grazie a un regalo dei biancorossi: su un corner da sinistra, Lamanna buca clamorosamente l'uscita lasciando il pallone in piena area piccola. Claiton pasticcia e Ranellucci è più lesto di tutti a depositare a porta vuota il pallone che vale il gol del 2-1. L'ultimo brivido per i galletti arriva addirittura al 96': Masi vede fuori dai pali Lamanna e prova a sorprenderlo da centrocampo. Il portiere biancorosso recupera la posizione e riesce a respingere, servendo involontariamente, però, l'accorrente De Silvestro il quale sbaglia tutto calciando sul fondo. Al triplice fischio, quindi, i biancorossi vincono 2-1 e ringraziano un Bellomo in stato di grazia. Con questo successo, il quarto del proprio campionato, la compagine barese sale a quota sette punti in classifica e resta, dopo sei partite, ancora imbattuto.

LA SVOLTA DEL MATCH - L'enorme capacità balistica di Bellomo ha fatto la differenza nella gara odierna. In una partita bloccata e piuttosto blanda, infatti, il centrocampista biancorosso, in serata di grazia, ha tolto le castagne dal fuoco con due gioielli da fuori area che sono valsi la vittoria per i galletti.

TABELLINO

BARI(4-3-3) - Lamanna; Sabelli, Ceppitelli, Claiton, Polenta; Bellomo(92'Grandolfo), Romizi, Sciaudone; Iunco(82'Borghese), Caputo, Galano(73'Fedato). A disposizione: Pena, Ristovski, Rivaldo, Aprile. Allenatore: Vincenzo Torrente.

PRO VERCELLI(4-3-1-2) - Valentini; Cancellotti(66'Germano), Masi, Ranellucci, Scaglia; Espinal, Casoli, Gabriel Pires; Fabiano(61'De Silvestro); Caridi(74'Zigoni), Tiribocchi. A disposizione: Miranda, Cosenza, Rosso, Marconi. Allenatore: Maurizio Braghin.

Arbitro: Borriello di Mantova

Marcatori: 8' e 66'Bellomo(B), 74'Ranellucci(P)

Espulsi: Nessuno

Ammoniti: Romizi(B), Fabiano(P), Iunco(B), Caputo(B)

LE PAGELLE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Pro Vercelli 2-1 | Il Bari è opaco, Bellomo no: doppio gioiello

BariToday è in caricamento