menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Grosso

Fabio Grosso

Bari-Pro Vercelli 2-2: Morra firma il pari-beffa nel recupero come all'andata

I galletti erano riusciti a rimontare l'iniziale svantaggio segnato da Ghiglione con le reti di Kozak e Brienza. In pieno recupero il pari della squadra di Grassadonia

Pareggio all'ultimo respiro tra Bari e Pro Vercelli nella sfida del San Nicola terminata 2-2. Dopo aver chiuso in svantaggio il primo tempo per il goal di Ghiglione, i galletti erano riusciti a ribaltare il punteggio con le reti di Kozak e Brienza. Nei minuti di recupero però è arrivato il pari-beffa di Morra, che aveva già segnato il goal del pareggio allo scadere nel match d'andata. Due punti persi per i pugliesi che pagano caro due disattenzioni difensive. Da sottolineare, invece, la bella reazione avuta nel secondo tempo subito dopo la rete dell'1-1. Con questo pareggio la squadra di Grosso si porta a quota 45 a -6 dal secondo posto e a -4 dal terzo, ma con due partite ancora da recuperare.

La partita

Buon avvio di gara da parte del Bari che mostra un atteggiamento propositivo e al 13' effettuano la prima conclusione con un destro di Galano dal limite dell'area, palla fuori di poco. Un minuto più tardi replica la Pro Vercelli con un tiro di Berra arrivato sugli sviluppi di un corner, conclusione a lato di un soffio. I pugliesi - che spingono in particolare sull'out destro sfruttando l'asse Sabelli-Anderson - si rifanno vivi al 17' con un destro di Basha di poco fuori misura. Il copione della partita è chiaro: il Bari mantiene il possesso del pallone, la squadra di Grassadonia aspetta e cerca il varco in contropiede. Un atteggiamento che paga al 41' quando la Pro Vercelli passa: Vives dalle retrovie pesca Ghiglione lasciato colpevolmente libero da D'Elia, l'esterno aggancia, punta verso il centro evitando Basha e batte MIcai con un tiro secco. Il Bari termina il primo tempo inaspettatamente in vantaggio.

Pochi minuti dopo l'inizio della ripresa Grosso sostituisce uno spento Anderson con Cissé, mentre la Pro perde per infortunio Germano, al suo posto Altobelli. Clamorosa occasione per gli ospiti sciupata al 59' da Morra che a pochi passi da Micai spara incredibilmente alto. Un errore che si rivela ancor più grave visto che i biancorossi trovano la rete del pareggio al minuto 66 grazie a Kozak che riesce a risolvere una mischia in area con un tocco sporco dei suoi. Il ceco qualche minuto più tardi lascia il posto a Floro Flores ma a sfiorare il goal del 2-1 è Galano con una conclusione respinta da Pigliacelli. A 10' dalla fine Grosso si gioca anche la carta Brienza al posto di Henderson e la mossa si rivela azzeccata: una manciata di minuti dopo il suo ingresso il fuoriclasse biancorosso combina deliziosamente con Tello e batte Pigliacelli il goal del 2-1. Sembra fatta per il Bari che invece si vede rimontare al 3' di recupero da Morra, lesto ad approfittare di un batti e ribatti in area.

Il tabellino di Bari-Pro Vercelli 2-2

BARI (4-3-3) - Micai; Sabelli, Marrone, Gyomber, D'Elia; Tello, Basha, Henderson (79' Brienza); Anderson (53' Cissé), Kozak (70' Floro Flores), Galano. A disp.: De Lucia, Petriccione, Brienza, Improta Cissé, Balkovec, Iocolano, Floro Flores, Nené, Diakité, Busellato, Empereur. All.: Grosso

PRO VERCELLI (3-5-2) - Pigliacelli; Berra (86' Raicevic), Bergamelli, Gozzi; Ghiglione, Germano (58' Altobelli), Vives, Castiglia, Mammarella; Morra, Kanoutè (73' Reginaldo). A disp.: Gilardi, Paghera, Konaté, Bifulco, Gatto, Da Silva, Pugliese, Jidayi, Marcone. All.: Grassadonia

Arbitro: Balice di Termoli
Marcatori: 41' Ghiglione (P), 66' Kozak (B), 84' Brienza (B), 90'+3 Morra (P)
Ammoniti: Basha (B)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento