Sport

Bari-Reggina, le probabili formazioni: per Fedato è la gara d'addio?

L'esterno giocherà dall'inizio nonostante sia molto vicino a lasciare i biancorossi. Alberti conferma il 4-3-3, Romizi vince il ballottaggio con Fossati. Nella Reggina probabile il 3-5-2 con il rientrante Barillà in mezzo al campo

Francesco Fedato

Se qualcuno avesse detto alla vigilia della prima di campionato, che la Reggina si sarebbe trovata nella prima di ritorno dietro al Bari e al penultimo posto in classifica, molti ne avrebbero riso.
Perché quella che accolse i galletti al “Granillo” il 23 agosto scorso, era una squadra che aveva subito un deciso restyling, volto a riportare i calabresi nei vertici della serie Cadetta.
La storia invece racconta di una squadra che ha raccolto la miseria di 14 punti (9 in meno del Bari, 12 se i galletti non avessero subito la penalizzazione), frutto di 3 vittorie, 5 pareggi e 13 sconfitte.
Uno score tutt’altro che invidiabile, condito da una serie di ribaltoni sulla panchina, che hanno visto il tecnico Atzori esonerato due volte, e sostituito prima da Castori poi dal duo Gagliardi-Zanin, attualmente alla guida della formazione amaranto. Elemento che accomuna gli amaranto al Bari, anch'esso guidato da un duo, quello composto da Alberti e Zavettieri. 
Per i Galletti, sarà vietato sbagliare. L'obiettivo è riprendere da dove si era interrotto, ovvero dalla vittoria di Novara. Tre punti fondamentali per tenere a debita distanza la zona playout, specie in considerazione di una probabile nuova penalizzazione per il mancato pagamento dei contributi Enpals.

SUISSEGAS, NUOVO SPONSOR PER L'AS BARI

QUI BARI – Sorprendendo molto i giornalisti presenti in sala stampa, mister Alberti ha annunciato la formazione che partirà dall’inizio questo pomeriggio. Non che ci fossero molti dubbi, per la verità, considerando lo sfoltimento che la rosa ha subito in sede di mercato, e l’infortunio in difesa di Polenta.
Nel 4-3-3 di partenza, Romizi e Fedato vincono gli unici due ballottaggi, relegando in panchina Fossati e Beltrame. Solo panchina per il neoacquisto Delvecchio. L’esterno offensivo, nonostante sia dato in partenza, partirà dall’inizio in quella che potrebbe essere l’ultima gara con la maglia biancorossa.

QUI REGGINA – Sono tanti i dubbi in casa amaranto. E’ però probabile che i tecnici Gagliardi e Zanin propendano per il 3-5-2. Adejo, Lucioni, Di Lorenzo e Bochniewicz si giocano le tre maglie in difesa. A centrocampo (ri)esordirà Barillà, tornato in Calabria dopo l’anomia esperienza alla Samp. Strasser agirà davanti alla difesa e Rigoni dovrebbe essere l’altro interno.
In avanti favorita la coppia Di Michele-Gerardi.

Probabili formazioni

BARI (4-3-3) Guarna; Sabelli, Ceppitelli, Chiosa, Calderoni; Defendi, Romizi, Sciaudone; Galano, Joao Silva, Fedato. All. Alberti

REGGINA (3-5-2) Pigliacelli, Adejo, Lucioni, Di Lorenzo; Maicon, Rigoni, Strasser, Barillà, Foglio; Di Michele, Gerardi. All. Zanin-Gagliardi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Reggina, le probabili formazioni: per Fedato è la gara d'addio?

BariToday è in caricamento