Bari vicino alla svolta tecnica: pronti Romairone e Auteri al posto di Scala e Vivarini

Il club biancorosso nelle prossime 24-48 ore dovrebbe annunciare il nuovo direttore sportivo. Sempre più probabile la separazione da Vivarini: quasi certo l'ingaggio di Gaetano Auteri

Giancarlo Romarione (© ANSA)

Alla delusione della finale playoff persa lo scorso 22 luglio al Mapei Stadium contro la Reggiana che ha sgretolato le speranze di raggiungere la Serie B del Bari, sono seguite settimane di silenzio assordante da parte della società biancorossa.

Sebbene ancora non vi siano annunci ufficiali, in via Torrebella qualcosa inizia a muoversi concretamente e sembra preannunciare una ventata di cambiamento. Sembrano non esserci più dubbi sulla fine del rapporto con Matteo Scala, che rimarrà alle dipendenze della famiglia De Laurentiis ma verrà dirottato a Napoli con un ruolo da vice-team manager: al suo posto ci sarà con ogni probabilità Giancarlo Romairone, direttore sportivo che in passato ha lavorato con Carpi, Spezia e Chievo.

L'arrivo del nuovo direttore, molto probabilmente, avrà effetto anche sulla panchina: nonostante un altro anno di contratto, infatti, il destino di Vincenzo Vivarini sembra sempre più lontano da Bari. Al posto del tecnico abruzzese che ha guidato i galletti dalla sesta giornata di campionato (subentrando a Cornacchini) fino alla finale playoff di Serie C, dovrebbe rescindere il suo contratto con i pugliesi (ha diverse richieste in Serie B).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al suo posto è quasi certo l'ingaggio di Gaetano Auteri, tecnico dotato di grande esperienza in Serie C (in carriera ha ottenuto promozioni in B con Nocerina e Benevento ndr) vecchio pallino della dirigenza barese che lo voleva già in Serie D, nell'ultima stagione alla guida del Catanzaro. Con l'arrivo del tecnico siciliano, ritenuto un martello dai tanti calciatori e collaboratori che hanno lavorato con lui, cambierà anche l'identità tattica della squadra che passerà dal 4-3-1-2 dell'ultima stagione allo spregiudicato 3-4-3 del mister di Floridia. Gli annunci sono attesi nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento