Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Bari-SPAL 1-1: pari di rigore al San Nicola, Maniero risponde ad Antenucci

Si conclude con un pareggio il 2016 dei biancorossi: SPAL in vantaggio al 35' con un rigore trasformato da Antenucci, pari dei galletti a mezz'ora dalla con un penalty di Maniero

Termina con un pareggio il 2016 del Bari: i biancorossi hanno impattato 1-1 contro la SPAL. A decidere la gara due calci di rigore: il primo assegnato agli ospiti nel primo tempo e trasformato da Antenucci, il secondo nella ripresa, decretato in favore del Bari e realizzato da Maniero. Entrambe le decisioni di La Penna, tuttavia, non convincono a pieno. Gli spettatori hanno assistito a una partita equilibrata in cui i galletti hanno espresso un dominio territoriale durato fino al goal della squadra di Semplici. Poi è venuta fuori la SPAL, squadra che non si trova per caso nei piani altissimi della classifica. Nella ripresa c'è stata la reazione biancorossa che ha trovato sfogo grazie al rigore concesso per l'atterramento di Brienza. Penalty trasformato da Maniero che interrompe così un lungo digiuno. Il Bari, almeno per il girone d'andata resta al nono posto appena fuori dalla zona play-off con 29 punti, gli stessi dell'Entella. All'orizzonte c'è adesso la lunga sosta di gennaio in cui la squadra di Giancaspro, così come le sue concorrenti, potrà ricaricare le pile e tornare sul mercato per puntellare l'organico e puntare alle prime posizioni.

LA PARTITA - La prima occasione della gara si registra al 6' e capita sui piedi di Brienza: il numero 20 è bravo ad approfittare di un errato disimpegno della difesa emiliana ma il suo tiro termina sull'esterno della rete. 18' conclusione dal limite di Lazzari, Micai si rifugia in corner. Risposta immediata del Bari con Scalera che trova Brienza in area di rigore: stop e tiro immediati, si salva in corner la Spal. Al 26' incursione dalla sinistra di Arini il cui cross sorvola tutta l'area di rigore e raggiunge l'ex Del Grosso: riesce a metterci una pezza la difesa biancorossa. Episodio decisivo al 34': palla scodellata nell'area del Bari, La Penna ravvisa un contatto tra Tonucci e Antenucci e indica il dischetto. Decisione molto dubbia. Dagli undici metri va Antenucci, Micai intuisce l'angolo ma il tiro è forte e preciso e gli ospiti vanno in vantaggio. Colpiti, i ragazzi di Colantuono provano a imbastire una reazione ma il loro compito non è per nulla semplice contro l'organizzazione della SPAL. Nel finale occasione per Brienza in mischia,ma c'è fallo sul portiere ospite. Si va al riposo con gli emiliani in vantaggio di un goal. 

La ripresa incomincia con gli stessi 22 del primo tempo e con una SPAL intraprendente che mantiene il possesso palla per i primi minuti. Dopo 6' Colantuono opta per il primo cambio: fuori Doumbia, dentro Furlan.  Proteste del Bari al 56': il nuovo entrato Furlan tenta il cross, Lazzari respinge, a detta dei biancorossi con una mano. La Penna lascia correre, fischia il San Nicola. Appena superato il quarto d'ora i galletti trovano il goal del pari: Brienza viene toccato in area di rigore, l'arbitro fischia: penalty per il Bari. Dal dischetto va Maniero che fulmina Meret alla sua sinistra per il momentaneo 1-1. Il Bari rinfrancato si getta in avanti alla ricerca della rete del sorpasso, scoprendo inevitabilmente il fianco alle ripartenze della SPAL come al 65' quando Schiavon conclude alto da buona posizione. Oltre a Furlan, entrato bene in partita, Colantuono a un quarto d'ora dalla fine si gioca anche la carta Castrovilli. L'occasione più grossa però capita a Fedele al 77': doppio tentativo dello svizzero che alla seconda occasione impegna Meret con una frustata respinta in corner. A 5' dal 90' è Arini ad avere una palla goal clamorosa per portare in vantaggio la SPAL ma Micai e Di Cesare sono provvidenziali. 

Il tabellino di Bari-Spal 1-1

BARI (3-4-1-2): Micai; Tonucci, Capradossi, Di Cesare; Scalera (88' Valiani), Basha, Fedele, Doumbia (52' Furlan); Brienza, Maniero (76' Castrovilli), De Luca. A disposizione: Ichazo, Turi, Moras, Romizi, Boateng, Fedato, Abreu. All.: Colantuono

SPAL (3-5-2): Meret; Bonifazi, Vicari, Giani; Lazzari, Arini, Pontisso (69' Spighi), Schiavon, Del Grosso; Zigoni (82' Cerri), Antenucci. A disposizione: Marchegiani, Branduani, Cremonesi, Silvestri, Beghetto, Ghiglione, Mawuli. All.: Semplici

Arbitro: La Penna di Roma
Marcatori: 35' rig. Antenucci (S), 62' rig. Maniero (B)
Ammoniti: Arini (S), Tonucci, Scalera, Di Cesare (B)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-SPAL 1-1: pari di rigore al San Nicola, Maniero risponde ad Antenucci

BariToday è in caricamento