Sport Carbonara / Strada Torrebella

Bari-Spezia 0-3: figuraccia tra le mura amiche per i biancorossi

Sconfitta con i contorni dell'assurdo per il Bari: in 10 per l'espulsione di Minala, i galletti dominano l'incontro per larghi tratti ma lo Spezia passa con Bakic, Catellani (rigore) e Canadjija

Una partita surreale. Così si può definire il ko casalingo del Bari con lo Spezia. I biancorossi hanno dominato la partita ma a portare a casa l'intera posta in palio sono stati i liguri grazie ai gol di Bakic, Catellani su rigore e Canadjija.

Partita condizionata dall'espulsione di Minala nel primo tempo, anche se poi la parità numerica è stata ristabilita quasi subito nella ripresa. Ancora una volta il Bari capitola pur avendo subito pochissimo. Si chiude così con un pesantissimo ko un 2014 da incubo.

LA PARTITA - Nicola spiazza tutti con alcune mosse a sorpresa: Donati al centro della difesa, De Luca e Stevanovic dietro l'unica punta Caputo. All'8' è proprio il capitano ad avere un'occasione colossale su un pallone lavorato egregiamente da De Luca, ma la conclusione è da dimenticare e finisce fuori. Al 10' si fa vedere lo Spezia con Ceccarelli che sugli sviluppi di un corner calcia alto. I liguri hanno un'altra chance con Giannetti, il cui colpo di testa su cross di De Col termina sul fondo di poco. Al 22' ci prova Defendi dal limite ma Chichizola respinge in corner. Al 26' altra buona sortita del Bari con De Luca che da sinistra fa filtrare un buon pallone, Caputo non ci arriva di un soffio. Poco dopo la mezz'ora l'attaccante varesino calcia una punizione dal limite, ma il pallone, seppur di poco si spegne sul fondo. Reagisce lo Spezia: al 39' Giannetti entra in area di rigore con un tunnel su Camporese ma Contini ci mette una pezza. Nel finale di tempo grossa ingenuità di Minala che rimedia il secondo giallo per un intervento scomposto e finisce anzitempo sotto la doccia. Una mazzata per il Bari, fino a quel momento in pieno controllo del match. Il primo tempo finisce 0-0.

Nella ripresa Nicola ridisegna il Bari con un 3-4-2 a causa dell'inferiorità numerica: fuori Stevanovic (sfortunato) dentro Sciaudone. Nonostante l'uomo in meno il Bari continua a fare la partita. Al 52' proprio il numero 8 ci prova con una conclusione dal limite ma il pallone si spegne sul fondo. Due minuti più tardi è il croato Canadjija a provarci con un destro in corsa, palla alta sopra la traversa. Al 55' brivido per la difesa del Bari: Sammarco pesca Catellani in area di rigore, pur defilato l'attaccante lascia partire un destro a incrociare che sfiora il palo. E' il preludio al gol dello Spezia: Catellani innesca De Col che rifinisce in area per Bakic, il montenegrino infila Donnarumma da pochi passi per il vantaggio ospite. Colpito, il Bari prova a riorganizzarsi. Al 59' Mariani ristabilisce la parità numerica: Ceccarelli trattiene platealmente De Luca e viene espulso dopo il secondo giallo. Al 66' Caputo si divora un'altra occasione incredibile: tutto solo davanti a Chichizola conclude sul portiere. Al 71' stacco imperioso di Camporese sugli sviluppi di un corner, palla fuori di pochissimo. Un'altra grande occasione per il pareggio capita sui piedi di De Luca, ma sulla sua conclusione ravvicinata è ancora strepitoso Chichizola. La fortuna non gira dalla parte del Bari: il nuovo entrato Galano esplode un sinistro dal limite ma il pallone si stampa sulla traversa. La giornata nera del Bari si concretizza a 10' dalla fine: in un eccesso di foga Sciaudone stende Situm in area, rigore sacrosanto: sul dischetto va Catellani per il 2-0 degli ospiti. Luce spenta per il Bari: al 2' minuto di recupero Canadjija e Cisotti inventano una combinazione da circo con il croato che trova il 3-0. Per il Bari si chiude un 2014 da dimenticare.

Il tabellino di Bari-Spezia 0-3

BARI (3-4-1-2) - Donnarumma; Camporese (Rozzi), Donati, Contini; Sabelli, Minala, Romizi (71' Galano), Defendi; De Luca, Stevanovic (45' Sciaudone); Caputo. A disp.: Guarna, Ligi, Salviato, Calderoni, Gomelt, Stoian, Rozzi. All.: Nicola

SPEZIA (3-5-2) - Chichizola; De Col, Ceccarelli, Piccolo; Bakic (62' Acampora), Sammarco, Milos, Valentini, Canadjija; Giannetti (66' Situm), Catellani (84' Cisotti). A disp.: Nocchi, Bastoni, Ceccaroni, Sadiq, Schiattarella, Ardemagni, Cisotti. All.: Bjelica


Arbitro: Mariani di Aprilia
Marcatori: 57' Bakic, 83' rig. Catellani, 90+2' Canadjija (S)
Ammoniti: Minala (B) Ceccarelli, Valentini (S)
Espulsi: Minala (B) per doppia ammonizione, Ceccarelli (S) per doppia ammonizione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Spezia 0-3: figuraccia tra le mura amiche per i biancorossi

BariToday è in caricamento