menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Spezia 1-1: una follia di Fedele nega la vittoria all'esordio a Colantuono

Biancorossi in vantaggio con Brienza nei primi 45'. Nel finale la clamorosa autorete di Fedele che regala il pari allo Spezia

Sfuma nel modo più incredibile la vittoria del Bari. I biancorossi, passati in vantaggio nel primo tempo con un goal di Ciccio Brienza, si sono visti sfuggire i 3 punti nel finale dopo una clamorosa autorete di Fedele. Una doccia gelata per Colantuono che a pochi giri di orologio dal triplice fischio già pregustava di incominciare la sua avventura barese con un successo.

Freschi di 4-3-3, i galletti non sono apparsi ancora brillantissimi, nonostante ciò erano però riusciti a creare i presupposti per fare bottino pieno. Nell'autogol di Fedele, un gesto che i tifosi faticheranno a riguardare nei replay in tv, c'è tutta la difficoltà della squadra biancorossa, ancora lontana dalla tranquillità necessaria per portare a casa partite dal risultato acquisito come quella di stasera. Sfumato il sorpasso allo Spezia, il Bari resta al 12° posto con 17 punti in classifica.

LA PARTITA - Avvio di gara prudente da parte di entrambe le squadre. Per vedere il primo tiro della partita bisogna aspettare il 18': azione personale di Pulzetti che prende palla da sinistra, converge verso la lunetta e scarica un destro respinto da Micai. Il Bari si fa vivo al 24' con un suggerimento in area per Maniero, l'attaccante barese però, viene anticipato proprio al momento di concludere. Alla mezz'ora è Fedele a provare la soluzione di tacco nel tentativo di deviare il cross basso di Sabelli, il tiro però è debole e finisce tra le braccia di Chichizola. Lo Spezia, più intraprendente in avvio, cala col passare dei minuti e al 34' il Bari passa in vantaggio al termine di un'azione avvolgente: Cassani va al cross dalla sinistra, De Luca spizza il pallone di testa per Ciccio Brienza che da pochi passi batte Chichizola. I liguri provano a reagire e al 43' ci provano con Okereke: servito per vie centrali, il nigeriano va al tiro dal limite trovando la deviazione in corner di Micai. E' l'ultima occasione di un primo tempo che termina con il Bari in vantaggio.

Nella ripresa subito un cambio nello Spezia: Di Carlo richiama Pulzetti, già ammonito, e inserisce Piu. Gli ospiti provano a scuotersi con Sciaudone che riscada le mani a Micai con una conclusione dalla distanza. Al 54' ci riprova lo Spezia su palla inattiva, il colpo di testa di Piu però finisce alto. Al 59' spunto in solitaria di De Luca che prova il tiro da fuori, Chichizola para senza affanni. Il Bari attacca ma non riesce a graffiare, lo Spezia invece ci prova perlopiù con conclusioni dalla distanza come quella di Terzi al 69' bloccata da Micai. All'80' il Bari rischia perdendo un pallone su un errato disimpegno, fortunatamente la verticalizzazione di Sciaudone viene letta bene dalla difesa biancorossa. A 8' dalla fine accade l'imprevedibile: lo Spezia va al cross dalla destra, la palla attraversa l'area di rigore pugliese e resta lì senza che nessuno ne approfitti fino a quando Fedele nel goffo tentativo di allontanare la sfera beffa incredibilmente il suo portiere. Il goal del pareggio ospite toglie sicurezza al Bari che negli ultimi minuti si trova addirittura a dover difendere. Nei 5' di recupero a nulla serve l'assalto disordinato e nervoso dei padroni di casa. Bari e Spezia pareggiano 1-1 dividendosi la posta in palio con un punto a testa. 

>> LE PAGELLE DEI BIANCOROSSI <<

Il tabellino di Bari-Spezia 1-1

BARI (4-3-3) - Micai; Sabelli, Di Cesare, Moras, Cassani; Fedele (90' Furlan), Romizi, Valiani (60' Martinho); De Luca (67' Basha), Maniero, Brienza. A disp.: Ichazo, Daprelà, Tonucci, Boateng, Basha, Castrovilli, Capradossi. All.: Colantuono.

SPEZIA (4-4-2) - Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Vignali (81' Baez), Maggiore, Pulzetti (46' Piu), Sciaudone; Granoche, Okereke (61' Piccolo). A disp.: Valentini, Ceccaroni, Crocchianti, Barbato, Galli, Cisotti. All.: Di Carlo.

Arbitro: Pasqua di Tivoli
Marcatori: 36' Brienza (B), 82' aut. Fedele (S)
Ammoniti: Pulzetti (S), Romizi (B)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento