Sabato, 23 Ottobre 2021
Sport

Bari-Ternana 4-0: i galletti rivedono la luce, umbri travolti con un poker

Doppietta di Puscas ai primi gol tra i professionisti. A segno anche Dezi e Sansone. Prova convincente dei biancorossi dopo un periodo di crisi durato sette gare

Ritrova la vittoria il Bari che travolge con un sonoro 4-0 la Ternana tra le mura amiche del San Nicola. A decidere la gara una doppietta di Puscas (primi gol in biancorosso e tra i professionisti) e i gol di Dezi e Sansone. Pugliesi di nuovo in zona play-off: agganciate Entella e Brescia.

LA PARTITA -  Buon inizio di gara da parte della squadra di Camplone che dopo 3' di gioco si fa viva nell'area umbra con un buon suggerimento di Rosina, nessun compagno però. riesce a raccogliere l'assist del fantasista. I rossoverdi si fanno vedere per la prima volta con un calcio piazzato di Furlan. Al quarto d’ora si accende il duello tra Donkor e Coppola col ghanese che viene atterrato duramente dal capitano rossoverde, sanzionato anche con il cartellino giallo. È un fallo importante perché dal calcio di punizione che ne scaturisce arriva il gol del Bari: Sansone disegna uno spiovente in area che finisce sulla testa di Puscas. La deviazione del romeno è vincente e gli vale il primo goal tra i professionisti. Esultanza rabbiosa del giocatore in prestito dall’Inter dopo le recenti prestazioni non esaltanti. Alla mezz’ora Di Cesare è costretto ad abbandonare il terreno di gioco dopo il riacutizzarsi di un fastidio al ginocchio accusato qualche minuto prima . La Ternana può rendersi pericolosa al 34’ con Gondo, ma l’ivoriano scuola Fiorentina spreca una buona chance calciando alto da buona posizione. Buono spunto da parte di Di Noia al 35’: il numero 6 schierato ancora da laterale sinistro va sul fondo da dove effettua un traversone basso che crea scompiglio nell’area di rigore umbra ma non trova deviazioni da parte dei compagni.  A un minuto dalla fine del tempo regolamentare Rosina si ritaglia una buona occasione controllando un pallone al limite dell’area e rientrando sul mancino, la sua conclusione però finisce leggermente a lato rispetto alla porta di Mazzoni. Nel finale c’è spazio per un’ultima conclusione di Sansone ma il suo tiro potente di sinistro viene bloccato in due tempi da Mazzoni. Il primo tempo termina con i padroni di casa in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa la squadra di Breda opera subito un cambio inserendo Palumbo al posto di Meccariello. Il Bari ha subito una grande occasione con un contropiede potenzialmente letale condotto da Dezi e Sansone: i due alla fine non si capiscono e sprecano un'ottima chance. Al 52’ il Bari sfiora il raddoppio con un colpo di testa di Dezi che termina alto sopra la traversa di pochissimo. L'appuntamento col secondo gol è rimandato solo di pochi minuti: il 2-0 porta ancora la firma di Puscas che di testa insacca su un'intuizione geniale di Di Noia che pennella un gran cross con l'esterno. La Ternana colpita a freddo prova l'immediata reazione con il neo-entrato Ceravolo, ma Micai è bravo ad opporsi. Ancora l'ex ariete della Reggina al 61' spreca una limpida occasione calciando fuori di poco. A conferma della ritrovata verve il Bari cala anche il tris a 20’ dalla fine: Cissokho, subentrato al posto di Donkor, apre per Rosina che dal fondo mette in mezzo un pallone per Dezi che sotto misura trafigge l'incolpevole Mazzoni per la terza volta. Gli ospiti provano la reazione con una punizione battuta molto bene da Falletti sulla quale però Micai si oppone alla grande. La partita si chiude definitivamente all'82' con il 4-0 del Bari: l'azione nasce da un'iniziativa personale di Cissokho che serve Dezi, il quale a sua volta mette in mezzo un pallone su cui si avventa Sansone che trova un goal cercato tutta la partita. Finisce così con un successo rotondo per i galletti che riagganciano l'ottavo posto a pari punti con Entella e Brescia.

Bari (4-3-3): Micai; Donkor (67' Cissokho), Tonucci, Di Cesare (32' Rada), Di Noia (84' Defendi); Dezi, Gentsoglou, Valiani; Rosina, Puscas, Sansone. A disp.: Guarna, Romizi, Donati, Boateng, Minala, De Luca. All.: Camplone.

Ternana (4-2-3-1): Mazzoni; Valjent, Meccariello (46' Palumbo), Gonzalez, Janse (61' Busellato); Coppola, Zampa; Furlan, Falletti, Gondo; Avenatti (53' Ceravolo). A disp.: Sala, Sernicola,Signorelli, Grossi, Belloni, Dugandzic. All.: Breda.

Arbitro: Sacchi di Macerata
Marcatori: Puscas, Dezi, Sansone
Ammoniti: Coppola, Zampa (T)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Ternana 4-0: i galletti rivedono la luce, umbri travolti con un poker

BariToday è in caricamento