menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Trapani 1-2: Maniero non basta, Petkovic spedisce i galletti al preliminare

Siciliani avanti con una doppietta di Petkovic siglata tra primo e secondo tempo. Il raddoppio però nasce da un calcio di rigore inesistente. Maniero accorcia le distanze dal dischetto

Delude il Bari che cade in casa 1-2 contro il Trapani. I siciliani si sono imposti grazie ad una doppietta del croato Petkovic. Di Maniero il goal biancorosso. 

Prova negativa dei pugliesi, ai quali tuttavia è stato fischiato contro un rigore inesistente, per un fallo di Donkor avvenuto ampiamente fuori area. Nonostante il torto arbitrale, la squadra di Camplone non ha avuto la necessaria cattiveria per andare a far male al Trapani.

La squadra di Cosmi, famosa per le ripartenze letali, si è dimostrata sufficientemente cinica per colpire in due delle poche occasioni create. I siciliani hanno ottenuto il massimo andando a cogliere addirittura il terzo posto in virtù del pari tra Pescara e Latina. Il Bari, invece, dovrà passare dal preliminare (gara secca), ospitando il Novara al San Nicola.

LA PARTITA - Al 3' sinistro di Sansone da dentro l'area di rigore, il pallone però termina alto sopra la traversa. Dopo quasi venti minuti è Dezi ad avere una buona occasione con un colpo di testa che finisce di poco sul fondo. Poco prima della mezz'ora però il Trapani trova il goal del Vantaggio: i siciliani partono in contropiede, Citro taglia il campo e trova Petkovic al limite dell'area. Controllo e dribbling del croato sono perfetti, così come l'esecuzione col sinistro che non lascia scampo a Micai. Nel finale il Trapani va addirittura vicino al raddoppio con una gran punizione dalla distanza calciata da Scozzarella, il pallone tuttavia, s'infrange sul palo. 

Sebbene il Bari cerchi di partire con un piglio differente rispetto al primo tempo, è il Trapani a rendersi subito pericoloso con una conclusione di Citro che però non riesce a coordinarsi bene e manca lo specchio della porta. Un minuto più tardi episodio decisivo: Rizzato lanciato in profondità viene abbattuto da Donkor. Il fallo avviene ampiamente fuori area ma Ghersini prendendo un abbaglio indica il dischetto. Dagli 11 metri va Petkovic che spiazza Micai e raddoppia. Il Bari sembra accusare il colpo. Camplone prova a dare la scossa inserendo De Luca per Donati e cambiando assetto alla squadra. Al 69' Puscas con un gran numero fa fuori due avversari, entra in area e calcia; Nicolas respinge in corner, De Luca s'infuria col romeno, reo di non averlo servito. L'ex primavera dell'Inter lascia poi il posto a Maniero. Proprio il centravanti campano, appena entrato riesce a scuotere il Bari: suo il traversone che crea scompiglio nell'area trapanese causando il mani di Fazio Proteste dei biancorossi per la mancata espulsione del trapanese già ammonito. Sua la trasformazione dal dischetto dopo il rigore decretato da Ghersini. Poco più di un quarto d'ora per le speranze dei galletti, che però non riescono a concretizzare l'offensiva finale e devono rinunciare alla qualificazione alla semifinale. Le speranze play-off ora passano dalla partita secca col Novara nel preliminare. 

>> LE PAGELLE <<

Il tabellino di Bari-Trapani 1-2
 
BARI (4-3-3) - Micai; Donkor (72' Defendi), Tonucci, Di Cesare, Di Noia; Valiani, Donati (59' De Luca), Dezi; Rosina, Puscas (71' Maniero), Sansone. All.: Camplone. A disp.: Guarna, Rada, Gemiti, Defendi, Lazzari, Romizi, Boateng. 

TRAPANI (3-5-2) - Nicolas; Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio; Fazio, Eramo, Scozzarella (90' Ciaramitaro), Nizzetto (86' Barillà), Rizzato; Petkovic, Citro (60' Coronado). All.: Cosami. A disp.: Fulignati, Dai, Basso, Torregrossa, Montalto, De cenco.

Arbitro: Ghersini di Genova
Marcatori: 28', 53' Petkovic (T), 73' rig. Maniero (B)
Ammoniti: Fazio, Eramo (T), Sansone, Puscas, Donati, Dezi, Donkor (B)

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento