Sport

Bari-Trapani 3-0: Monachello e Ivan trascinano i biancorossi fuori dalla crisi

I galletti rialzano la testa: siciliani stesi da una doppietta di Monachello e da un goal di Ivan. Respira Stellone mentre è in cattivissime acque Cosmi, ancora a secco di vittorie in campionato

Torna finalmente al successo il Bari che ha sconfitto 3-0 il Trapani al San Nicola, mettendo così fine ad un'astinenza dalla vittoria che durava da cinque giornate. A decidere l'incontro una doppietta di Monachello e il goal di Ivan. Può finalmente tornare a sorridere Roberto Stellone, che oltre alla vittoria ha ritrovato i goal e la vivacità degli esterni, componenti mancate nelle ultime uscite. Se il tecnico dei biancorossi tira un sospiro di sollievo, lo stesso non si può dire di Cosmi: il suo Trapani resta fanalino di coda in classifica, ancora a secco di vittorie dopo 10 giornate.

Il successo contro i siciliani consente al Bari di riportarsi a tiro della zona play-off, ma soprattutto permetterà ai ragazzi di Stellone di lavorare con meno pressione nei due giorni che precedono la difficile trasferta di Novara.

LA PARTITA - Dopo un avvio discretamente equilibrato Il Bari trova un vantaggio quasi a sorpresa al 9', grazie a Gaetano Monachello: l'attaccante biancorosso, preferito a De Luca, controlla un pallone al limite dell'area e batte a rete con una girata di controbalzo. Merito al numero 9 per averci provato, ma sono evidenti le responsabilità di Farelli, non perfetto nell'intervento. Soltanto qualche minuto più tardi il Bari sfiora il 2-0 con un colpo di testa di Moras che termina al lato di poco. Il Trapani si vede per la prima volta al 17 ': spunto di Citro che fa fuori due avversari e calcia, ma viene disturbato da Moras che mette in corner.  Al 27' Furlan guida una buona ripartenza e serve Maniero, l'attaccante prova a battere di prima intenzione ma il suo tiro viene respinto da un difensore. Al 35', fallo di Moras su Citro, Petkovic colpisce una traversa su calcio di punizione. Nel finale Monachello spreca una buona opportunità calciando alto da posizione favorevole. Si va al riposo con il Bari in vantaggio.

Nella ripresa Cosmi lascia negli spogliatoio Ciaramitaro, sostituito con Balasa. Gli ospiti riniziano il secondo tempo con più aggressività. Al 57' prova a rendersi pericoloso il Bari con un'avanzata palla al piede per via centrale di Furlan, la conclusione però viene agilmente parata da Farelli. I biancorossi ci riprovano intorno all'ora di gioco con Maniero. Al 64' è lo stesso attaccante campano a lavorare un buon pallone per il compagno di squadra Ivan, che si porta il pallone sul mancino e batte Farelli con un gran sinistro a giro. Al 70' arriva anche il 3-0 dei galletti: Maniero, ancora una volta nelle vesti di assistman, vede lo scatto di Monachello in profondità, il numero 9 controlla, rientra sul sinistro e batte a rete con un bel piatto a giro. Dopo il terzo goal Stellone richiama Maniero facendo esordire l'ex PSG Doumbia nelle vesti di esterno alto a sinistra. All'82' Di Cesare sfiora il poker con una bella girata al volo sugli sviluppi di un corner: palla alta sopra la traversa di poco. E' l'ultima vera occasione di un match dominato e vinto con merito dalla squadra di Stellone.

>> LE PAGELLE <<

Il tabellino di Bari-Trapani

BARI (4-4-2): Micai; Sabelli, Moras, Di Cesare, Daprelà; Ivan, Romizi, Valiani, Furlan (81' Basha); Maniero (71' Doumbia), Monachello (84' De Luca). All.: Stellone.

TRAPANI (3-5-2): Farelli; Fazio, Casasola, Pagliarulo; Visconti, Ciaramitaro (46' Balasa), Scozzarella (71' Colombatto), Barillà (61' Machin), Nizzetto; Petkovic, Citro. All.: Cosmi.

Arbitro: Martinelli di Roma
Marcatori: 9', 70' Monachello, 64' Ivan (B)
Ammoniti: Barillà (T), Moras, Valiani, Di Cesare (B)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Trapani 3-0: Monachello e Ivan trascinano i biancorossi fuori dalla crisi

BariToday è in caricamento