E' Defendi-Galano show. Al "San Nicola" il Bari ritrova i 3 punti

Dopo 6 partite consecutive senza vincere, i biancorossi piegano il Varese, grazie ai gol del giovane attaccante, e al rigore del capitano, ispiratore anche della prima rete. Il gol di Falcone riaccende le speranze del Varese che però non riuscirà a completare la rimonta

Marino Defendi, un gol e un assist per il capitano

La tesi del “Barone” Liedholm non perde mai occasione per trovare conferme sulla sua validità. Nella partita tra Bari e Varese, se n’è avuta una plastica dimostrazione.
Perché la prestazione dei lombardi, ha conosciuto una svolta in positivo, proprio dopo l’espulsione di Rea per fallo (dubbio) di mano in area, e il conseguente rigore del 2-0 realizzato da Defendi.
In dieci e sotto di 2 gol, sono entrate in campo due nuove squadre: da una parte un Bari passivo e rinunciatario, pallida copia della bella formazione ammirata per oltre un’ora di gioco, dall’altra un Varese generoso, e convinto di poter completare una clamorosa rimonta. Desiderio che resterà inappagato.  

Si diceva di un ottimo Bari, ben messo in campo con il 4-2-3-1 nel quale spicca la novità Romizi, preferito a De Falco e Fossati. Mossa giusta, perché probabilmente il centrale disputa la prestazione più convincente dell’anno, recuperando una buona dose di palloni, e facendosi vedere di tanto in tanto anche in fase di impostazione. Così come vincente si rivela la scelta di puntare su Defendi come trequartista sinistro, al posto del più offensivo Fedato; il capitano dei biancorossi è decisivo al 33’ con la sua percussione e cross in mezzo, il resto lo fa Galano, abile a girare di prima con il sinistro e a sbloccare il risultato.
Il gol legittima la buona prestazione del Bari, nel quale si apprezzano le ficcanti sgroppate di Sabelli, l’inesauribilità di Sciaudone e le consuete giocate illuminanti di Galano. Così così Beltrame, che alterna buone giocate, a qualche eccesso di timidezza. Di contro c’è un Varese sì volenteroso, ma parecchio inconcludente, nel quale l’assenza del bomber Pavoletti (sostituito dall’inconsistente Bjelanovic), pesa dannatamente

SECONDO TEMPO – Il Bari di inizio ripresa riprende il discorso dal punto in cui il duplice fischio dell’arbitro lo aveva interrotto. La traversa di Sciaudone dopo 4’, è il preludio al raddoppio che giunge un minuto dopo, in un’azione convulsa, nella quale Rea colpisce il pallone, non si sa se con il viso o con il braccio (comunque alto). L’arbitro non ha dubbi e decide per il rigore ed espulsione del difensore che archivia una delle settimane più brutte che la sua carriera possa ricordare. E’ un episodio che cambia le sorti del match, ma in negativo per il Bari, perché i galletti dopo il gol realizzato da Defendi, smettono di giocare.
Ci si mette anche Alberti per la verità, con la sostituzione di Galano, che sembra quanto meno frettolosa. Il suo sostituto Fedato, fa di tutto per far pesare l’infelicità della scelta, fallendo passaggi elementari, e palesando una sufficienza a tratti irritante.
Il gol di Falcone (subentrato ad inizio ripresa a Lazaar) anch’esso su rigore, accende le speranze di un Varese, che alza il baricentro nel disperato tentativo di trovare un incredibile pareggio. Alberti inserisce De Falco per Beltrame, poi è costretto a rinunciare a Sabelli, vittima dei crampi, rispolverando Polenta. I crampi colpiranno anche Romizi, che a fatica resterà in campo per mantenere la superiorità numerica. I tentativi del Varese si infrangono contro l’attenta retroguardia dei galletti, che a fatica ma con merito ritrovano i tre punti.

TABELLINI

BARI (4-2-3-1) Guarna; Sabelli (27’st Polenta), Ceppitelli, Chiosa, Calderoni; Sciaudone, Romizi; Galano (15’st Fedato), Beltrame (24’st De Falco), Defendi; Joao Silva. A disposizione: Pena, Samnick, Marotta, Altobello, M. Alonso, Lugo. All. Alberti

VARESE (4-4-2) Bastianoni; Laveroni, Rea, Ely, Franco; Cristiano (9’st Spendhlofer), Zecchin, Blasi (26’st Tremolada), Lazaar (1’st Falcone); Neto Pereira, Bjelanovic. A disposizione: Milan, Forte, Damonte, Corti, Momentè, Ricci. All. Sottili

ARBITRO: Saia di Palermo

MARCATORI: 33’pt Galano (B), 6’st rig. Defendi (B), 23’st rig. Falcone (V)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AMMONITI: LAveroni (V), Rea (V), Franco (V), Zecchin (V), Ceppitelli (B), Chiosa (B), Beltrame (B), Fedato (B)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento