Sport Carbonara / Strada Torrebella

Bari, Nicola: "Cerchiamo equilibri difensivi. Caputo? Ha ritrovato fiducia"

Il tecnico del Bari ha parlato in conferenza stampa prima della gara con il Vicenza: "Loro giocano bene, Marino è un tecnico preparato ma possiamo metterli in difficoltà"

Davide Nicola

Il tecnico del Bari, Davide Nicola, è tornato a parlare in conferenza stampa analizzando la débacle livornese e la partita di domani pomerggio alle 15 contro il Vicenza di Pasquale Marino. 

A Livorno un brutto ko...
"Ci sta perdere a Livorno. Resta la consapevolezza che questa squadra ha dei valori, davanti e a centrocampo stiamo bene. Dietro dobbiamo trovare equilibri. Ora mi aspetto che tutti i giocatori arrivati durante l'ultima finestra di mercato raggiungano la forma migliore. I nuovi acquisti non hanno giocato molto in questa stagione e questo inevitabilmente un po' pesa".

A proposito, come procede l'integrazione dei nuovi?
"Vogliamo assumerci le nostre difficoltà, non fare chiacchiere. Inizia ora un processo importante che sarà teso a integrare i nuovi acquisti". 

Riguardo il modulo
"Il nostro modo di stare in campo non cambia anche se a volte cerco di fare delle piccole modifiche. I miei concetti di gioco sono sempre uguali. Giocare con tre punte? Perchè no? De Luca e Galano sono perfetti per un tridente con Ebagua. Caputo invece non lo vedo come esterno, sarebbe troppo sacrificato".

Come commenta Il ritorno al gol di Caputo:
"Caputo ha ritrovato fiducia perchè abbiamo creato le condizioni perchè la ritrovasse"

Quali sono le condizioni di Rada, Sabelli, Benedetti e Rinaudo?
"Per me sono tutti pronti. Devo solo deciderne il minutaggio. Donati? Ha un'infiammazione al polpaccio. Contro il Vicenza non ci sarà."

Che gara si aspetta col Vicenza?
"Il Vicenza sta andando alla grande: Marino mi piace, è un tecnico preparato e i suoi giocano un buon calcio ma possiamo metterli in difficoltà. Il nostro gioco? I movimenti ci sono, ci manca solo la consapevolezza di essere in grado di gestire bene le varie fasi della partita. Non per caso in ogni gara il Bari crea tante occasioni da gol."

Guarna o Donnarumma?
"
Tutti avranno occasioni per mettersi in mostra. Tutti devono sentirsi coinvolti. L'unico vero giudizio lo dà il campo."

In molti sollevano dubbi sull'atteggiamento del Bari...
"Noi cerchiamo di aggredire gli avversari sin dai primi minuti della partita Contro il Livorno è partito meglio il Bari, ma purtroppo abbiamo preso subito due gol su palla inattiva. Volevamo dimostrare di non essere inferiori ai nostri avversari, purtroppo la gara però ha preso immediatamente una certa piega e ribaltare il risultato è complicato, nel calcio statisticamente succede in un match su dodici."





 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, Nicola: "Cerchiamo equilibri difensivi. Caputo? Ha ritrovato fiducia"

BariToday è in caricamento