menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza di Mirco Antenucci (© SSC Bari)

L'esultanza di Mirco Antenucci (© SSC Bari)

Bari-Virtus Francavilla 4-1: doppiette di Antenucci e Marras, il derby va ai Galletti

La squadra di Auteri la sblocca con Antenucci alla mezz'ora, Castorani pareggia ma poi si scatena Marras a segno su rigore nel finale dei primi 45' e a inizio ripresa. Nel secondo tempo ancora in gol il numero 7

Il Bari risponde sul campo alle polemiche che hanno infiammato la settimana. Battuta 4-1 la Virtus Francavilla nel derby pugliese che apriva il girone di ritorno del campionato di Serie C. 

Protagonisti assoluti Mirco Antenucci e Manuel Marras, autori di due doppiette segnate a cavallo tra primo e secondo tempo. Per gli ospiti gol di Castorani, autore del momentaneo 1-1. Dopo un avvio in cui si era fatta preferire leggermente la squadra di Trocini, i biancorossi sono riusciti a sbloccare il match e pur incassando immediatamente il gol del pari hanno avuto la forza (e l'astuzia) di riportarsi subito avanti grazie a un calcio di rigore trasformato da Marras (Antenucci dopo i due errori stagionali sembra essersi fatto da parte, almeno in questa occasione). Nella ripresa la squadra di Auteri ha legittimato la propria superiorità colpendo altre due volte e rischiando addirittura di dilagare.

Purtroppo per il Bari, anche questa domenica la Ternana ha vinto, passando di misura (0-1) sul campo della Viterbese, il distacco dalle Fere, dunque, rimane invariato ad 8 lunghezze. Nel prossimo turno, in programma sabato 30 gennaio, Auteri e i suoi faranno visita al Teramo, momentaneamente sesto e reduce dal pari con il Palermo.

Bari-Virtus Francavilla, la cronaca

Buon avvio del Bari che dopo un paio di minuti di gioco si vede annullare una potenziale occasione da gol per un sospetto offside di Marras. Un minuto più tardi prima vera chance dell'incontro: Antenucci pescato da Bianco va al tiro da posizione defilata a ridosso dell'area piccola, Crispino si oppone efficacemente con il corpo e la difesa della Virtus allontana. Anche gli ospiti provano a farsi vedere dalle parti di Frattali con un tiro dal limite di Di Cosmo parato senza affanni dall'estremo difensore biancorosso. Al quarto d'ora di gioco Virtus ancora pericolosa con un sinistro a incrociare di Vazquez, para Frattali. Rischia il Bari su un pallone sanguinoso perso a metà campo da Rolando: la squadra di Trocini si distende in contropiede e va di nuovo al tiro con Vazquez, decisivo l'intervento di Frattali, poi la difesa biancorossa riesce a liberare l'area. La partita è estremamente fallosa e spezzettata, oltre ad essere condizionata da forti raffiche di vento, fattori che inevitabilmente vanno a sfavore dello spettacolo. Al 33' però il Bari passa in vantaggio: Marras dalla trequarti pennella in area per Candellone, sponda di testa per Antenucci e botta di prima intenzione del numero 7 che mette a referto il suo decimo gol stagionale. La gioia dei biancorossi però dura un paio di minuti perché la Virtus pareggia: altra palla persda Rolando, Nunzella innesca Ciccone che va sul fondo e trova Castorani appostato al limite dell'area, botta sul primo palo e Frattali battuto. La partita s'infiamma improvvisamente: al 37' Marras si guadagna un calcio di rigore dopo essere stato atterrato da Di Cosmo. Dagli 11 metri va lo stesso Marras (e non il rigorista designato Antenucci) che col sinistro spiazza Crispino. Quarto sigillo per l'ex Livorno.

La ripresa inizia con gli stessi protagonisti del primo tempo. Il Bari prova a rendersi particolarmente intraprendente sull corsia mancina con un paio di incursioni del neo-acquisto Rolando. Al 54' la squadra di Auteri segna il terzo gol: lungo lancio di Di Cesare dalle retrovie, la difesa ospite perde la marcatura di Marras, lesto a concludere con un elegante pallonetto sul secondo palo che non lascia scampo a Crispino. Doppietta per il folletto ligure. Il doppio vantaggio dà ulteriore slancio ai Galletti che al 65' vanno ancora al tiro dal limite con Antenucci, questa volta l'estremo difensore degli imperiali fa buona guardia. Passano tre minuti e il Bari cala il poker: Marras sfrutta una traccia centrale per Antenucci che entra in area e realizza la doppietta personale. Il copione si inverte al minuto 70' con il numero 7 che libera Marras al tiro ma il pallone finisce sul palo, biancorossi vicinissimi alla manita. In totale controllo del match, con ancora una ventina di minuti da giocare, Auteri opera una tripla sostituzione: dentro Minelli per Di Cesare, De Risio per Bianco e Citro per Antenucci. Esordio anche per l'altro nuovo acquisto biancorosso Sarzi, dentro al posto di Marras ma il match non ha più nulla da dire.  

Bari-Virtus Francavilla 4-1: il tabellino

BARI (3-4-3): Frattali, Ciofani, Sabbione, Di Cesare (72' Minelli), Andreoni (78' Semenzato), Bianco (72' De Risio), Lollo, Rolando, Marras (81' Sarzi), Antenucci (73' Citro), Candellone. A disp.: Marfella, Perrotta, Maita, Hamlili, Corsinelli, Montalto. All. Auteri

VIRTUS  FRANCAVILLA (3-5-2): Crispino; Delvino, Pambianchi, Caporale (77' Sparandeo); Di Cosmo, Castorani, Zenuni (86' Carella), Franco (77' Tchetchoua), Nunzella (86' Calcagno); Ciccone (86' Adorante), Vazquez. A disp.: Costa, Negro, Sarcinella, Celli, Maiorino, Buglia, Magnavita. All. Trocini

Arbitro: Maranesi di Ciampino
Assistenti: Trischitta - Micalizzi
IV: Pascarella

Marcatori: 33', 68' Antenucci (B), 36' Castorani (V). 40' rig. e 54' Marras (B)
Note - ammoniti Franco, Di Cosmo (V), Bianco, Ciofani, Marras (B). Recupero: 1' pt, 3' st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento