Sport

Basket - Campionato di promozione 7° giornata A.s.d. Japigia Bari - Virtus Bitonto 66-78

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Ancora una sconfitta dopo una prestazione incolore per la A.S.D. Japigia Bari.
Ci si aspettava una prova d'orgoglio contro la Virtus Bitonto e invece la squadra barese ha sofferto per tutta la gara, non riuscendo mai ad agguantare nel punteggio gli ospiti.

Coach Sassanelli inizia il match con Lorusso, Morelli, Vincotto, De Lello e Ancona mentre per il Bitonto scendono in campo Fanelli, Lillo, Chieco, Piscopo e Bellino.
Il primo quarto indirizza subito la partita. Dopo un buon inizio per la Japigia (5-0), Lillo, per gli ospiti, ruba palla e schiaccia in contropiede solitario, dando inizio ad un parziale di 3-16 che porta le squadre al primo mini-riposo sul punteggio di 8-16.
Nel secondo quarto i ragazzi baresi provano ad alzare un po' i ritmi sfruttando le doti fisiche di Banfi e Ancona e riuscendo ad avvicinarsi nel punteggio fino a concludere il quarto sul 30-34, con la partita completamente riaperta.
Nel terzo periodo però, la precisione chirurgica di Fanelli e Sannicandro si dimostra un'arma contro cui la difesa barese non riesce a fare nulla, e così il punteggio si dilata fino al 43-54 con cui si finisce il quarto.
L'orgoglio della squadra barese sembra ridare vita al match all'inizio del quarto periodo. Buone azioni in difesa e facili realizzazioni in contropiede di De Lello e Morelli permettono ai ragazzi della Japigia Bari di tornare nuovamente vicini nel punteggio (-3 e palla in mano con 5 minuti ancora sul cronometro).
Ancora una volta però, come già successo nelle ultime partite, la stanchezza per effettuare il recupero fa perdere la lucidità alla squadra di casa che viene colpita ripetutamente da Piscopo e Chieco, bravi a chiudere la gara a favore degli ospiti (66-78).

Ottimo l'arbitraggio dei signori Spano e Ranieri, aiutati dalla correttezza in campo espressa da entrambe le squadre anche nei frangenti più caldi.

Ci si aspettava una partita completamente diversa, ma le troppe assenze e le cattive condizioni fisiche di alcuni giocatori hanno condizionato fortemente il match così come tutto il campionato della Japigia Bari fino a questo momento. Molto bravi gli ospiti a sfruttare ogni incertezza dei ragazzi baresi, apparsi privi di mordente nonostante l'importanza del turno casalingo.

Ora per i biancorossi c'è la trasferta contro la Daunia Torremaggiore, in un match che potrebbe risollevare il morale della truppa barese prima del lungo riposo natalizio che servirà a rimettere in sesto la squadra creata quest'estate; la Virtus Bitonto è attesa invece da un doppio turno casalingo (giovedì c'è il recupero contro la capolista Terlizzi e sabato turno interno contro Bitritto) che potrebbe dare segnali importanti sul ruolo che questa squadra reciterà in questo campionato.

I tabellini
Japigia Bari: Favia A. (K) 10, Banfi G. 11, Lorusso F., Morelli E. 5, Vincotto M. 4, De Lello V. 22, Cipriani F. 1, Lucarelli M., Ancona G. 2, Depasquale R. 11. All.re: Sassanelli.
Virtus Bitonto: Fanelli D. 20, Carone A. 5, Piscopo F. 14, Chieco S. (K) 14, Sannicandro G. 17, Bellino D. 6, Lillo D. 2, Tatulli F., Mastrorilli V., Calvone A. All.re: Caressa.

A margine segnaliamo che la A.S.D. Japigia è vicina alla fidas-fpds nella campagna di sensibilizzazione a favore della donazione di sangue. Ad ogni partita interna sarà esposto nel palazzetto uno striscione e saranno distribuiti dei gadget e degli opuscoli che spiegheranno al pubblico i benefici di un gesto semplice ma importante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket - Campionato di promozione 7° giornata A.s.d. Japigia Bari - Virtus Bitonto 66-78

BariToday è in caricamento