Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

"Basket Garden", lezioni di basket gratuite all'aperto per i baresi

Dal 12 giugno in diversi quartieri della città al via il progetto a cura dell'associazione Bari Basket Soul in collaborazione con il Comune di Bari

Aree ricreative a cielo aperto in diversi quartieri della città, con canestri e istruttori di basket a disposizione dei cittadini: è "Basket Garden", il progetto innovativo a cura dell'associazione Bari Basket Soul in collaborazione con il Comune di Bari.

I dettagli dell'iniziativa, che rientra nel progetto "Bari Città del Basket" attivato dall'Amministrazione comunale lo scorso anno, sono stati illustrati sabato scorso a Palazzo di Città dall'assessore allo Sport Elio Sannicandro, dal presidente dell'associazione Giandomenico Vaccari e dal coach di pallacanestro Alberto Bucci, durante l'incontro moderato dalla giornalista Alessandra Bucci.

Basket Garden partirà il prossimo 12 giugno con corsi gratuiti di avviamento alla pallacanestro, in fasce orarie mattutine e pomeridiane, e terminerà il 14 settembre. Scopo degli organizzatori è diffondere la cultura sportiva, avviare i giovani allo sport, porre le basi per una solida comunità legata al gioco del basket e, soprattutto, formare i più piccoli nella loro crescita attraverso i valori sani dello sport e dell'agonismo.

"Si tratta di un progetto molto ampio - ha spiegato l'assessore Sannicandro - che per un verso intende promuovere la cultura del basket, per altro mira a svolgere una funzione sociale. Quest'estate, infatti, tutti i bambini che rimarranno in città potranno incontrarsi e giocare in questi spazi che, di fatto, diventeranno dei veri e propri centri di aggregazione aperti a tutti".

Sono sette le aree individuate finora: l'arena Giardino e l'Ipercoop di Japigia, il Cus Bari, largo 2 Giugno, il parco di punta Perotti, l'oratorio di San Pio e il basket court di San Girolamo.

Dal lunedì al venerdì (a giorni alterni)
, dalle ore 8.30 alle 10.30 e dalle ore 17.30 alle 19.30, gli istruttori potranno insegnare agli sportivi interessati la tecnica e la tattica della pallacanestro in spazi aperti (basket garden), contribuendo anche alla creazione di un vivaio cittadino.

La prima parte del progetto è stata attivata in collaborazione con il Cus Bari. La partnership, peraltro, è supportata da tutte le società cestistiche baresi.

"Vogliamo seminare per il futuro attraverso un servizio sociale - ha dichiarato Vaccari - perché è un progetto che aiuta i più piccoli a crescere con i valori improntati sulla competizione sana. Noi ci impegniamo a offrire questo servizio in più zone della città, consci anche del fatto che la pallacanestro a Bari è uno sport in grande crescita".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basket Garden", lezioni di basket gratuite all'aperto per i baresi

BariToday è in caricamento