Brescia-Bari 2-3: i galletti espugnano il Rigamonti grazie a un rigore di Rosina al 93'

Bari in vantaggio 2-0 dopo 20' con Rosina e Puscas, il Brescia la riapre con Morosini ma resta in 10. Nel finale 2-2 di Embalo su punizione ma Rosina al 93' segna il penalty decisivo

Successo all'ultimo respiro per il Bari che espugna il Rigamonti di Brescia 2-3 grazie ad un calcio di rigore nei minuti finali del match.

Doppietta per Rosina, autore del penalty che ha deciso l'incontro, e gol di Puscas per i biancorossi, mentre per i padroni di casa sono andati a segno Morosini ed Embalo. Questa vittoria regala la certezza dei play-off alla squadra di Camplone, che però restano quinti in virtù dei rotondi successi di Trapani (3-0 al Crotone) e Pescara (2-5 sul campo del Modena)

LA PARTITA - I pugliesi ono stati autori di un buon primo tempo: dopo un quarto d'ora di gioco Rosina aveva già firmato l'1-0 con l'evidente complicità di Minelli, autore di un intervento maldestro. Pochi minuti più tardi è arrivato il raddoppio di Puscas, ben assistito da Rosina, bravo a sfruttare un'incertezza difensiva di Said. Seppur in controllo del match, la squadra di Camplone è stata colpita poco dopo la mezz'ora da un gran goal di Morosini, bravo a concludere di prima intenzione e a beffare Micai con una traiettoria imparabile. A mettere ulteriormente in discesa la gara dei pugliesi c'è stato anche il rosso per doppia ammonizione sventolato a Kupisz, per proteste: i galletti hanno così potuto giocare oltre metà partita con un uomo in più.

Nonostante l'inferiorità numerica il Brescia nella ripresa ha rialzato la testa ed è entrato in campo con tutt'altro spirito mettendo più volte in difficoltà Micai con le iniziative dei due Caracciolo. Clamorosa l'occasione sprecata da Boateng verso la metà del secondo tempo: solo davanti a Minelli l'italo-ghanese ha spedito incredibilmente a lato. A 7' dal termine lo sforzo offensivo del Brescia è stato premiato: punizione a giro dell'ottimo Embalo dal limite dell'area e Micai è battuto. Quando il Bari sembrava destinato a patire l'ennesima beffa stagionale, è arrivato il rigore concesso dall'arbitro Di Paolo per l'atterramento di Di Noia da parte di Lancini. Dal dischetto è andato Alessandro Rosina che ha conservato la freddezza e al 93' ha siglato un rigore pesantissimo. Camplone e i suoi tornano a casa con tre punti ottenuti con qualche patema d'animo di troppo visti il doppio vantaggio e l'uomo in più. In vista dei play-off il Bari dovrà necessariamente acquisire un maggiore cinismo

Il tabellino di Brescia-Bari 2-3

BRESCIA (4-2-3-1): Minelli; Venuti (82′ Geijo), Antonio Caracciolo, Lancini, Coly; Said (75′ Mangraviti), Salifu; Kupisz, Embalo, Morosini (60′ Rosso); Andrea Caracciolo. A disp.: Arcari, Somma, Abate, Camilleri, Marsura, Castellini. All.: Boscaglia.

BARI (4-3-3): Micai; Donkor (74′ Di Noia), Tonucci, Di Cesare, Jakimovski (89′ Lazzari); Defendi, Donati, Dezi; Rosina, Pușcaș, De Luca (67′ Boateng). A disp.: Guarna, Romizi, Gentsoglou, Tutino, Rada, Gemiti. All.: Camplone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Di Paolo di Avezzano.
Marcatori: 15′ Rosina (BA), 23′ Pușcaș (BA), 31′ Morosini (BR), 84′ Embalo (BR), 93′ rig. Rosina (BA)
Ammoniti: Antonio Caracciolo, Said, Andrea Caracciolo (BR); Donkor, De Luca, Jakimovski (BA).
Espulsi: Kupisz (BR) al minuto 37 per proteste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento