Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Brutta sconfitta per la ASd Japigia Bari a Trani (contro la Fortitudo capolista)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Pallacanestro maschile - Campionato di promozione pugliese
6° GIORNATA GIRONE DI ANDATA

FORTITUDO TRANI - A.S.D. JAPIGIA BARI 80 - 61


Dopo la bella vittoria casalinga con la N.B. Barletta, l'A.S.D. Japigia Bari era attesa da una partita impegnativa sul parquet del PalaAssi contro la capolista e imbattuta Fortutudo Trani e sarebbe stato lecito aspettarsi una gran voglia di dimostrare di essere all'altezza dei migliori, ma così non è stato.

I biancorossi vanno in campo con Favia, Depasquale, De Lorenzo, De Lello e Banfi mentre i padroni di casa schierano Petrignani, Pecorella, Lopez, Amoruso e Barbera.
Il primo quarto vola via veloce, pochi falli e pochissima difesa da entrambe le parti e dopo i primi dieci minuti il punteggio è 22-24 per i biancorossi ospiti.
Nel secondo quarto i ragazzi di Trani spingono ancora sull'acceleratore riuscendo a trovare con facilità la via del canestro nonostante il tentatvo di coach Sassanelli di cambiare difesa ed alcuni giocatori; sembra però che dalla panchina non arrivino le risposte attese e il margine si allarga fino a raggiungere il + 9 alla fine del quarto (43-34).
Nel terzo periodo la Fortitudo Trani arriva sino ad un massimo vantaggio di +18 (61-43) annichilendo gli ospiti, che, spalle al muro, reagiscono in maniera veemente e, grazie ad una maggiore aggressività in difesa e alla ritrovata vena in attacco di De Lello e De Lorenzo, mettono a segno, a cavallo dei quarti finali, un break di 0-15 che riporta in equilibrio la gara (61-58) a 5' dalla fine.
Ora è Trani che sembra sorpresa ed inerme ma i baresi hanno la grave colpa di non approffittare di ben tre contropiedi non riuscendo a compiere quel passo in più per ribaltare la gara. Da qui si spegne, inspiegabilmente, la luce sulla squadra ospite e un clamoroso parziale di 19-3 mette definitivamente la parola fine sul match. Poche spiegazioni possibili per un esito del genere, ma di certo la serie di infortuni che sta colpendo la società barese sta penalizzando non poco il cammino di una squadra che deve dimostrare di poter competere con le migliori della classe.

Protagonista della partita anche la coppia arbitrale (Acella A. e Acella V.), apparsa incapace di gestire una partita importante come questa, sanzionando tanti (forse troppi) falli antisportivi e tecnici (solo 1 alla squadra di casa…) in una partita pesantemente condizionata dal gioco fisico imposto dai ragazzi di Trani.

Nel prossimo weekend la Fortitudo avrà la possibilità di allungare ulteriormente la propria fantastica serie di vittorie, nel più classico dei testacoda, facendo visita ai ragazzi della Virtus Barletta, mentre il team barese riceverà la visita della Virtus Bitonto, in una sfida che potrebbe significare molto per entrambe le squadre.

I tabellini
Fortitudo Trani:
Pecorella D. 6, Petrignani S. 20, Todisco F., Lopez R. 5, Amoruso A. 17, Pellegrino L. 12, Loconte F. 3, Vurchio M., Fattizzo A. 1, Barbera R. 16. All.re: Amoruso

A.S.D. Japigia Bari:
Favia A. (K) 2, Banfi G. 6, Mastrodonato G., Armenise A., Depasquale R. 8, De Lorenzo D. 19, Lorusso F. 2, Vincotto M., De Lello V. 21, Lucarelli M. 3. All.re: Sassanelli.

Uff.Stampa A.S.D. Japigia Bari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta sconfitta per la ASd Japigia Bari a Trani (contro la Fortitudo capolista)

BariToday è in caricamento