Venerdì, 6 Agosto 2021
Sport

Calcio a 5 per non vedenti, il Bari conquista la Coppa Italia

Primo titolo conquistato per l'A.S.D. UIC Bari che ha battuto l'A.S.D. Cu.S.S. UIC Lecce nella finale disputata lo scorso fine settimana in provincia di Trento

Cuore, concentrazione, caparbietà e un gioco brillante sono gli aspetti che hanno portato l’Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari alla conquista della Coppa Italia 2012/2013 di calcio a 5 per non vedenti assoluti, indetta dalla FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi), disputata nei giorni 28 e 29 settembre 2013 a Masen di Giovo (TN).

Nella semifinale di sabato 28 la formazione barese ha affrontato la compagine del Liguria Calcio non Vedenti contro cui ha ottenuto l’accesso alla finale grazie al successo per 3-1 maturato con la rete di Nicola Mauro e la doppietta di Massimo D’Attolico con il punto della bandiera dei liguri realizzato da Gravina.

Nella finale di domenica 29 l’A.S.D. UIC Bari ha affrontato l’A.S.D. Cu.S.S. UIC Lecce, vincitrice della semifinale contro il Nuovi Orizzonti Siracusa per 3-0, contro i quali ha conquistato il trofeo col successo per 2-1 maturato con le reti di Nicola Mauro e di Massimo D’Attolico a cui i salentini hanno replicato con la marcatura di Massimo Cervelli che aveva riportato il match al momentaneo pareggio.

Per il primo titolo conquistato, l’A.S.D. UIC Bari ha potuto contare sulle prestazioni di: Marco Lamacchia (portiere vedente) Giuseppe Catarinella, Massimo D’Attolico, Vincenzo Di Bari, Vito Mancini, Nicola Mauro e Marco Mongelli (tutti atleti non vedenti assoluti) guidati da Michele Pugliese quale allenatore e da Chiarappa che ha ricoperto il ruolo di guida dietro la porta avversaria.

Come ulteriore attestazione del successo della formazione barese, Lamacchia, D’attolico, Mauro, Mongelli e Pugliese sono stati inseriti nella top team stilata al termine della manifestazione.

Enorme soddisfazione dell’intera A.S.D. UIC Bari per il successo fatto registrare in Coppa che va a premiare i notevoli progressi fatti registrare nelle ultime stagioni che ha portato la squadra più giovane del panorama nazionale a capovolgere tutti i pronostici della vigilia. L’auspicio è che quello appena conquistato sia il primo successo di una lunga serie.

Vito Mancini, presidente dell’A.S.D. UIC Bari: “Un grazie a tutti i giocatori, al mister alle guide e a coloro che quotidianamente aiutano la squadra a migliorare sempre più. La conquista della Coppa Italia è il premio degli sforzi di tutti i ragazzi che sono stati in grado di esprimere un gioco di squadra che da sempre caratterizza l’A.S.D. UIC Bari.”

Il 26 ottobre 2013 vedrà l’A.S.D. UIC Bari impegnata nella disputa della Supercoppa in casa del Lecce detentrice del titolo di Campione d’Italia.

Classifica finale

1 A.S.D. UIC Bari

2 A.S.D. Cu.S. UIC Lecce

3 Nuovi Orizzonti Siracusa

4 Liguria Calcio non Vedenti

(Comunicato stampa Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5 per non vedenti, il Bari conquista la Coppa Italia

BariToday è in caricamento