rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Bari, febbre promozione: code al botteghino per i biglietti del derby con l'Andria

Dopo il ko dell'Avellino nel recupero di mercoledì, In caso di vittoria del Bari e di mancato successo del Catanzaro sul campo della Juve Stabia, la promozione può arrivare già domenica. Obiettivo 15mila spettatori

Il Bari vede in dirittura d'arrivo l'obiettivo promozione: a cinque giornate dal termine, per la matematica conquista della Serie B mancano solo 5 punti (in caso di arrivo a pari punti col Catanzaro, ci sarebbero comunque gli scontri diretti a favore).

Ad ogni modo, dopo la vittoria del Catania nel recupero giocato sul campo dell'Avellino mercoledì pomeriggio, se il calabresi non dovessero vincere a Castellammare contro la Juve Stabia, e simultaneamente i biancorossi dovessero avere la meglio nel derby casalingo contro la Fidelis Andria, il verdetto potrebbe essere ufficiale già questa domenica.

Bari, con l'Andria in campo con una maglia speciale

Tra i tifosi dei Galletti l'entusiasmo è alto e lo dimostra la coda di supporter formatasi presso la biglietteria dello stadio San Nicola per acquistare i biglietti del derby contro i federiciani. Alle 16:00 il dato dei tagliandi venduti era di 7500, a cui vanno aggiuntii i 430 abbonati (già esauriti i 900 posti del settore ospiti). Si punta a raggiungere almeno le 15mila presenze (il record stagionale sono i 20mila spettatori del derby contro il Foggia).

A inizio settimana, il presidente biancorosso Luigi De Laurentiis aveva spronato i sostenitori del Bari ad accorrere in massa allo stadio e l'invito ora è valido a maggior ragione per la possibilità di festeggiare in casa, senza dover attendere la trasferta di Latina, o al più la gara interna con l'Avellino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, febbre promozione: code al botteghino per i biglietti del derby con l'Andria

BariToday è in caricamento