rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Bari-Latina 3-1: Antenucci, Paponi e Marras piegano i pontini

Antenucci apre le marcature alla mezz'ora, Di Livio pareggia a inizio ripresa ma Paponi riporta avanti i biancorossi. Nel finale Marras chiude la pratica. Bari primo nel Girone C di Serie C a quota 36 punti

Sono tre le vittorie di fila per il Bari, capolista del Girone C di Serie C con 36 punti. Dopo Vibonese e Fidelis Andria la squadra di Mignani ha avuto la meglio anche sul Latina, sconfitto 3-1 al San Nicola.

Dopo un avvio non semplice a causa della compattezza degli ospiti, il Bari è riuscito a sbloccare il punteggio con Mirco Antenucci, a segno per la terza gara di fila, ancora su assist di Paponi. Chiuso in vantaggio il primo tempo, i galletti sono stati raggiunti sull'1-1 in avvio di ripresa dal gol di Di Livio, ma hanno avuto il merito di riportarsi in vantaggio soltanto pochi minuti più tardi, questa volta con Paponi. Nel finale il gol di Marras ha definitivamente messo fine alle speranze di recuperare dei laziali. 

Altro successo importante per i biancorossi che incrementano momentaneamente a 7 punti il proprio vantaggio sul secondo posto, in attesa che il Palermo scenda in campo a Picerno domani pomeriggio. Bello l'abbraccio del pubblico alla squadra al triplice fischio, a dimostrazione del gradimento dopo una prova sofferta ma vincente. Nel prossimo turno il Bari andrà in trasferta sul campo dell'Avellino, in un big match che si preannuncia emozionante, in programma lunedì 6 dicembre alle 21:00.

Bari-Latina: la cronaca

Mignani conferma in blocco la formazione vittoriosa nel derby con la Fidelis Andria. Seconda da titolare per Paponi che al 3' prova a farsi vedere in acrobazia dall'interno dell'area ma la sua conclusione non è precisa. Il Bari prova a organizzare il gioco ma la compattezza del Latina e qualche errore di troppo nel fraseggio rendono difficile lo sviluppo dell'azione. Gli ospiti, sornioni e in palla fisicamente, chiudono bene gli spazi e in più di un'occasione provano a impensierire i biancorossi in contropiede, come al 20' quando Di Livio sale palla al piede e serve sulla destra Carletti, l'attacante arriva sul fondo, rientra e appoggia per Ercolano che batte a rete ma non inquadra lo specchio di poco. Brivido per il Bari. Prima occasione concreta per i galletti al 25': Maita strappa il pallone ad Amadio al limite dell'area, si porta la palla sul destro e calcia, Cardinali con un braccio riesce ad alzare il pallone in corner salvando i suoi. Il Bari passa in vantaggio al 31': Botta avvia l'azione servendop Paponi sulla sinistra in area di rigore, l'attaccante alza la testa e serve il compagno di reparto Antenucci appostato all'altezza del dischetto, destro facile a porta sguarnita per il momentaneo 1-0. Settimo sigillo in campionato per il numero 7 dei galletti. Va vicino al pareggio il Latina al 40': D'Errico perde un brutto pallone a metà campo, ne approfitta Tessiore che va al tiro con un destro potente deviato in angolo da Frattali. Pochi istanti più tardi D'Errico prova a farsi perdonare calciando dal limite ma il suo tiro non inquadra lo specchio. Squadre al riposo con i padroni di casa in vantaggio di una rete grazie al solito Antenucci.

La ripresa inizia senza sostituzioni e nonostante sia il Bari a proiettarsi per primo in attacco, vede l'immediato pareggio del Latina, lesto ad approfittare di un break a centrocampo che porta Carletti a servire Di Livio sulla sinistra, diagonale mancino del centrocampista che batte Frattali per l'1-1. La situazione di equilibrio, tuttavia, dura poco perché poco dopo una doppia sostituzione operata da Di Donato (dentro De Santis e Jefferson per Nicolao e Sane), il Bari effettua il nuovo sorpasso: sugli sviluppi di un corner, dopo aver saltato un paio di avversari Botta si porta il pallone sul sinistro e crossa dall'interno dell'area pescando Paponi appostato sul secondo palo e pronto all'appuntamento col gol del 2-1 con un colpo di testa imparabile per Cardinali. La partita si anima e il Latina va vicino al 2-2 al 61': Amadio dalle retrovie pesca Carletti che vince il duello aereo con Terranova e va al tiro trovando un riflesso decisivo di Frattali, la difesa biancorossa poi allontana. Buona occasione per il Bari con una punizione dal limite di Rubén Botta, pallone deviato dalla barriera in corner sul buon tentativo dell'argentino. Al 65' giallo pesante per Scavone, punito per un contrasto ai danni di Di Livio: era diffidato e salterà la trasferta di Avellino. Poco dopo doppio cambio: fuori proprio Scavone, rimpiazzato da Mallamo e Paponi sostituito da Marras. Prova subito a farsi vedere Mallamo con un destro da fuori che non inquadra lo specchio. Altra doppia sostituzione all'80': dentro Ricci per Mazzotta e Bianco per D'Errico. Il Bari archivia definitivamente all'89': Maita ruba un pallone sulla trequarti avversaria e apre coi giri giusti per l'accorrente Marras che controlla e la piazza col sinistro per il 3-1. Durante i 5' di recupero applausi scroscianti dagli spalti per per Antenucci, rimpiazzato da Belli. 

Bari-Latina 3-1: il tabellino

BARI (4-3-1-2): Frattali; Pucino, Celiento, Terranova, Mazzotta (Ricci); Scavone (69' Mallamo), Maita, D'Errico (Bianco); Botta; Antenucci (90'+1 Belli), Paponi (69' Marras). A disp.: Polverino, Gigliotti, Bianco, Simeri, Cheddira, Citro, Lollo, Di Gennaro, Ricci. All. Mignani.

LATINA (3-5-2): Cardinali; Carissoni, Giorgini, Esposito; Ercolano (85' Teraschi), Amadio, Di Livio, Tessiore (74' Barberini), Nicolao (55' De Santis); Carletti (85' Rosseti), Sane (55' Jefferson). A disp.: Ciammaruconi, Alonzi, Marcucci, Celli, Atiagli, D’Aloia, Rossi. All. Di Donato.

Arbitro: Fiero di Pistoia
Assistenti: Pascali – Stringini
IV: Grasso

Marcatori: 31' Antenucci (B), 49' Di Livio (L), 55' Paponi (B), 89' Marras (B)
Note - ammoniti Maita, Paponi, Scavone (B), Esposito, Giorgini, Di Livio (L). Recupero: 1' pt, ' st.
Spettatori: 6.762 (2044 mini abbonamenti, 76 tifosi ospiti)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Latina 3-1: Antenucci, Paponi e Marras piegano i pontini

BariToday è in caricamento