rotate-mobile
Calcio

Bari-Lecco 3-1, le pagelle: Benali suona la carica, Sibilli ancora in gol

I giudizi dei biancorossi dopo la partita della 24ª giornata di Serie B vinta in casa contro i blucelesti

Esordio vincente per Beppe Iachini sulla panchina del Bari: i biancorossi hanno piegato il Lecco 3-1 al San Nicola tornando alla vittoria dopo due sconfitte consecutive.

Dopo un inizio timido, il gol di Benali ha tolto un po' di soggezione ai Galletti che erano partiti un po' contratti, concedendo qualche sortita offensiva di troppo al Lecco. Le reti di Puscas e Sibilli nel secondo tempo hanno definitivamente indirizzato la partita nonostante il tentantivo di riaprirla degli ospiti.

Bari-Lecco 3-1: esordio con vittoria per Iachini

Bari-Lecco, le pagelle dei biancorossi

Brenno 6: Compie alcune buone parate tra cui spicca in particolare quella su un piazzato di Lepore destinato all'incrocio. Non perfetto in uscita alta in occasione del gol di Novakovich.

Dorval 6: Trascorre un primo tempo non semplicissimo in cui deve pensare soprattutto a difendere. Nella ripresa ha più campo e offre a Sibilli il pallone del momentaneo 3-0.

Di Cesare 6: Ritrova il suo posto al centro della difesa dopo aver saltato tre gare per infortunio e resta in campo poco più di un tempo senza rischiare quasi nulla. Dal 52' Matino 6: Prende il posto del capitano per la seconda parte della gara, anche lui senza correre eccessivi rischi.

Vicari 6: Fa buona guardia insieme al fido partner difensivo Di Cesare.

Ricci 6: Anche lui un po' legato nella prima metà di gara, prova a spingere con più continuità nella ripresa.

Maita 6,5: Gara positiva per il centrocampista messinese, che mette il piede nell'azione del raddoppio prolungando di tacco per Puscas. Dal 77' Lulic: sv

Benali 7: Torna dopo la squalifica e si fa subito sentire. Grazie al suo bel gol il Bari si scrolla di dosso un po' di timidezza. Dal 63' Maiello 6: Il professore di centrocampo si rivede dopo 112 giorni e un recupero lampo. Bentornato.

Edjouma 6: Resta in campo per 90' alternando cose buone ad altre meno buona ma nel complesso la prestazione è sufficiente.

Ménez 6: Preferito a Kallon, prova ad inventare per i compagni, pur senza mai accendersi veramente. Dal 77' Kallon: sv

Puscas 6: Dopo un primo tempo complicato in cui sbaglia l'unica buona opportunità che gli era capitata, riesce a siglare il gol del raddoppio. Dal 62' Nasti 6: In campo per l'ultima mezz'ora, cerca di tenere su la squadra.

Sibilli 6,5: Con il punteggio ancora sullo 0-0 spreca una buona opportunità. Lavora un bel pallone sprecato da Puscas sul finire del primo tempo, poi nella ripresa segna il gol della sicurezza. Costretto a lasciare il campo anzitempo per un colpo alla caviglia.

Iachini 6,5: Debutto positivo. È un martello, si vede da come arringa i suoi dopo ognuno dei tre gol segnati. Festeggiatissimo dalla squadra al triplice fischio, sembra aver creato da subito un buon clima.

Bari-Lecco: voti e tabellino

BARI (4-3-3): Brenno 6; Dorval 6, Di Cesare 6 (52' Matino 6), Vicari 6, Ricci 6; Maita 6,5 (77' Lulic sv), Benali (63' Maiello), Edjouma 6; Ménez 6 (77' Kallon sv), Puscas 6 (62' Nasti), Sibilli. A disp.: Pissardo, Bellomo, Achik, Guiebre, Zuzek, Pucino, Morachioli. All. Iachini 7

LECCO (4-3-1-2): Melgrati 5,5; Guglielmotti 5,5 (46' Lepore 6), Celjak 5,5, Ierardi 5,5, Caporale 6; Crociata 5,5 (61' Inglese 6), Sersanti 5,5, Ionita 5; Parigini 5 (54' Listovski 5,5); Buso (54' Salcedo 5), Novakovich 6. A disp.: Bonadeo, Saracco, Degli Innocenti, Bianconi, Capradossi, Frigerio, Lemmens, Galli. All. Bonazzoli 5

Arbitro: Cosso di Reggio Calabria
Assistenti: Rossi C. – Longo F.
IV: Cavaliere
VAR: Pezzuto
AVAR: Di Vuolo

Marcatori: 26' Benali (B), 53' Puscas (B), 68' Sibilli (B), 81' Novakovich
Note - ammoniti 16' Benali (B), 30' Guglielmotti (L), 41' Sibilli (B), 83' Ricci (B). Recupero: 1', 6'. Corner:
Spettatori: 14.978 (8.809 abbonati; 462 tifosi ospiti)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Lecco 3-1, le pagelle: Benali suona la carica, Sibilli ancora in gol

BariToday è in caricamento