rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Calcio

Bari-Lecco 3-1: esordio con vittoria per Iachini

I biancorossi tornano a vincere alla prima del nuovo tecnico: apre Benali a metà primo tempo, Puscas e Sibilli arrotondano nella ripresa. Di Novakovich la rete ospite. Ottavo posto a -3, mentre cresce il vantaggio sulla zona play-out

Boccata d'ossigeno per il Bari, tornato alla vittoria dopo tre partite con il 3-1 in casa al Lecco. Buona la prima per Giuseppe Iachini, alla prima sulla panchina biancorossa dopo aver raccolto il testimone di Pasquale Marino a seguito della netta sconfitta col Palermo dello scorso turno.

Dopo un inizio comprensibilmente un po' timoroso, in un San Nicola senza stendardi e con vento di contestazione nei confronti della proprietà, ci ha pensato Benali a metà primo tempo sbloccare il risultato con una gran conclusione da fuori area. In avvio di ripresa Puscas ha raddoppiato con il primo centro della sua seconda avventura barese. Sibilli - prima di lasciare il campo per infortunio - ha portato i suoi sul 3-0. A una decina di minuti Novakovich ha accorciato le distanze per la squadra di Bonazzoli, ma non è basto per evitare la quinta sconfitta di fila ai blucelesti che restano all'ultimo posto in classifica.

Bari-Lecco 3-1, le pagelle: Benali suona la carica, Sibilli ancora in gol

Il Bari, invece, avanza al dodicesimo posto a quota 30 punti, con Reggiana e Pisa, e si porta a tre lunghezze dall'ottavo posto che vale la qualificazione ai play-off. Il margine sulla zona play-out, invece, cresce a otto punti.

Nel prossimo turno, che li vedrà scendere in campo sabato 17 febbraio alle 14, i biancorossi giocheranno nuovamente al San Nicola dove arriverà la FeralpiSalò, terzultima e reduce dal ko interno con il Palermo.

Bari-Lecco: la cronaca

Nel primo Bari di Iachini Di Cesare torna al centro della difesa con Vicari. Benali si riprende il posto in regia con Maita ed Edjouma. In attacco con Puscas e Sibilli, Ménez vince il ballottaggio con Kallon.  

Lecco pericoloso al 2' con un tiro dell'ex Parigini sugli sviluppi di un calcio di punizione scodellata in area dalla trequarti. Decisiva la deviazione in angolo di un difensore biancorosso. Il primo tiro del Bari al 4' con Ménez che non inquadra la porta. Blucelesti nuovamente pericolosi al 18' con un destro a giro di Buso sporcato in corner da un difendente biancorosso. L'occasione migliore per la squadra di Iachini, nata da un'invenzione di Ménez sull'out sinistro, capita sui piedi di Sibilli che però fallisce. La gara si sblocca al 26' con una gran conclusione di Benali dal limite dell'area: bravissimo il libico a calciare nello specchio di controbalzo sfruttando al meglio un pallone vagante al limite dell'area. Al 38' bella traccia del Bari con Sibilli che si libera per il destro a giro dai 25 metri e il pallone che termina fuori non di molto rispetto alla porta difesa da Melgrati. Il primo tempo, dopo un minuto di recupero, si conclude dopo un tentativo non fortunato di Puscas su un bel pallone di Sibilli. Le squadre vanno al riposo sull'1-0 per i padroni di casa.

La ripresa inizia con un cambio tra gli ospiti: Lepore prende il posto dell'ammonito Guglielmotti. Dopo 5' dalla ripresa delle ostilità tiro di Sibilli deviato in corner dalla difesa lombarda. Al 52' primo cambio anche per Iachini: Matino prende il posto di Di Cesare. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, al 53', il Bari trova il gol del raddoppio: pallone in area, spizzata di e Puscas in spaccata fa 2-0. Bonazzoli prova a correre ai ripari con un doppio cambio: dentro il fischiatissimo ex Salcedo e Listovski per Buso e Parigini. Gli ospiti operano un altro cambio offensivo al 61' con Inglese che prende il posto di Crociata. Risponde il Bari con un'altra doppia sostituzione: Nasti prende il posto di Puscas, mentre Maiello, largamente applaudito dal San Nicola, dà il cambio a Benali. Il regista campano torna in campo 112 giorni dopo la rottura del crociato in Bari-Modena, il 21 ottobre scorso. Il Lecco beneficia di una punizione a due nell'area di rigore barese per un retropassaggio di Ménez raccolto con le mani da Brenno. Sul pallone va lo specialista Lepore che mira all'incrocio ma trova un ottimo riflesso da parte del portiere brasiliano del Bari. I biancorossi al 68' calano il tris con Sibilli, lesto a sorprendere un non perfetto Melgrati con un colpo di testa su cross dalla destra di Dorval. Otto in stagione per il capocannoniere del Bari, chi aveva saltato l'ultima gara con il Palermo per una misteriosa influenza. Al 75' Inglese prova a spaventare Brenno con una girata dall'interno dell'area ma il suo tiro finisce alto di poco. Il Lecco accorcia le distanze all'81' con Novakovich: Lepore crossa in area da calcio piazzato, Ricci respinge in maniera non perfetta, ne approfitta Inglese che di testa prolunga per lo statunitense, lesto a infilare Brenno dopo una rivedibile uscita alta. Tegola per il Bari che all'85' perde Sibilli per un problema alla caviglia a cambi esauriti ed è costretto a chiudere la partita in inferiorità numerica.

Bari-Lecco 3-1: il tabellino 

BARI (4-3-3): Brenno; Dorval, Di Cesare (52' Matino), Vicari, Ricci; Maita (77' Lulic), Benali (63' Maiello), Edjouma; Ménez (77' Kallon), Puscas (62' Nasti), Sibilli. A disp.: Pissardo, Bellomo, Achik, Guiebre, Zuzek, Pucino, Morachioli. All. Iachini

LECCO (4-3-1-2): Melgrati; Guglielmotti (46' Lepore), Celjak, Ierardi, Caporale; Crociata (61' Inglese), Sersanti, Ionita; Parigini (54' Listovski); Buso (54' Salcedo), Novakovich. A disp.: Bonadeo, Saracco, Degli Innocenti, Bianconi, Capradossi, Frigerio, Lemmens, Galli. All. Bonazzoli

Arbitro: Cosso di Reggio Calabria
Assistenti: Rossi C. – Longo F.
IV: Cavaliere
VAR: Pezzuto
AVAR: Di Vuolo

Marcatori: 26' Benali (B), 53' Puscas (B), 68' Sibilli (B), 81' Novakovich (L)
Note - ammoniti 16' Benali (B), 30' Guglielmotti (L), 41' Sibilli (B), 83' Ricci (B). Recupero: 1', 6'. Corner: 4-9
Spettatori: 14.978 (8.809 abbonati; 462 tifosi ospiti)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Lecco 3-1: esordio con vittoria per Iachini

BariToday è in caricamento