rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Bari-Palermo 0-2: vincono i rosanero ma sugli spalti è festa grande

Biancorossi sconfitti in casa dai gol di Floriano e Brunori ma è un ko ininfluente. Il Bari, premiato per la promozione dal presidente della Lega Pro, saluta definitivamente il Girone C di Serie C

Domenica di festa oltre il risultato al San Nicola, dove il Bari, già promosso in B da tre giornate è stato superato col punteggio di 0-2 dal Palermo.

Davanti agli oltre 25mila spettatori accorsi allo stadio (nuovo record stagionale) per tributare un caloroso abbraccio alla squadra riuscita nell'impresa di tornare tra i cadetti, sono state decisivi il gol di Floriano nel primo tempo e la rete su rigore di Brunori in avvio di ripresa.

Per quanto il Bari non avesse del tutto mollato gli ormeggi, la differenza di motivazioni con i rosanero, desiderosi di chiudere al terzo posto in ottica play-off, è stata evidente. La squadra di Baldini, specialmente nel primo tempo, ha dominato, mentre nel secondo periodo è riuscita a contenere l'intraprendenza biancorossa, assestando il colpo del ko con il rigore trasformato dal capocannoniere del Girone C.

La sconfitta naturalmente non fa piacere ma passa nettamente in secondo piano in una giornata di grande gioia per il pubblico barese, culminata con la premiazione ufficiale della Lega Pro, una lega che il Bari si lascerà definitivamente alle spalle subito dopo la conclusione della Supercoppa di Serie C.

Bari-Palermo: la cronaca

Diverse novità di formazione tra i biancorossi: tra i pali torna Frattali, in difesa si ricompone la coppia Terranova-Di Cesare, a centrocampo Maiello viene affiancato da Mallamo e Scavone. Assente Maita, neanche in panchina, mentre Botta si rivede dal 1' alle spalle di Cheddira e Antenucci. Al 3' il 7 biancorosso batte Massolo con un pallonetto ma l'arbitro annulla per posizione di offside. Ci prova il Palermo al 12' con una conclusione da fuori area di Fella, pallone parato comodamente da Frattali. Ancora un tentativo dalla media distanza dei rosanero al 16', questa volta con Valente, fa buona guardia il portiere dei galletti. Premono gli ospiti, per la terza volta al tiro in pochi minuti al 18', i. destro di De Rose però si spegne sul fondo di poco. La verve del Palermo trova sfogo al 25' col vantaggio segnato dall'ex Floriano, bravo a raccogliere una corta respinta della difesa biancorossa su un calcio di punizione scodellato in mezzo da Dall'Oglio, e a sfoderare un destro imparabile per Frattali. Il Bari prova a replicare immediatamente con un colpo di testa di Scavone che finisce fuori non di molto. Lo stesso Scavone sfiora nuovamente l'1-1 al 43' con un sinistro a volo su cross di Mazzotta che si perde sul fondo di pochissimo. È l'ultima occasione del primo tempo che si chiude con gli ospiti meritatamente in vantaggio.

Doppia sostituzione offensiva durante l'intervallo per Mignani, nel tentativo di raddrizzare il risultato: dentro D'Errico e Citro per Scavone e Cheddira. Bari più propositivo in avvio di ripresa. Bel tentativo di Di Cesare al 52' con un destro dalla distanza alto di poco sopra la traversa. L'inerzia della partita sembra poter cambiare e invece il Palermo trova il raddoppio su rigore concesso per un mani di D'Errico su un calcio di punizione di Dall'Oglio, grazie alla trasformazione di Brunori. Citro al 70' prova a riaprire l'incontro con un sinistro dopo aver seminato un paio di avversari ma viene chiuso in corner. Poco più tardi, Mignani inserisce Gigliotti per Maiello passando al 3-4-1-2. Anche Antenucci, al 78', prova a impegnare Massolo, il portiere rosanero però si rifugia in corner sfoderando un gran riflesso. A 5' dal termine dentro anche Bianco per Mallamo.

Bari-Palermo 0-2: il tabellino

BARI (4-3-1-2): Frattali; Belli, Di Cesare, Terranova, Mazzotta; Mallamo (85' Bianco), Maiello (74' Gigliotti), Scavone (46' D'Errico); Botta; Antenucci, Cheddira (46' Citro). A disp.: Polverino, Plitko, Celiento, Simeri, Galano, Misuraca, Ricci, Paponi. All. Mignani.

PALERMO (4-2-3-1): Massolo; Accardi, Lancini, Marconi (72' Perrotta), Crivello; De Rose, Dall'Oglio (61' Damiani); Valente (61' Silipo), Fella, Floriano (80' Odjer), Brunori (61' Soleri). A disp.: Pelagotti, Grotta, Damiani, Buttaro, Doda. All. Baldini.

Arbitro: Luciani di Roma 1
Assistenti: Terenzio - Ciancaglini
IV: Bozzetto

Marcatori: 25' Floriano (P), 58' rig. Brunori (P)
Note - ammoniti: Di Cesare, Scavone, Terranova, Botta (B), Crivello, Dall'Oglio, De Rose (P) Recupero: 1' pt, 6' st. Spettatori: 25.872 (430 abbonati, 225 tifosi ospiti)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Palermo 0-2: vincono i rosanero ma sugli spalti è festa grande

BariToday è in caricamento