Domenica, 19 Settembre 2021
Calcio

Ci pensa Falconieri al fotofinish: il Città di Mola espugna il campo del Borgorosso Molfetta

2-1 il finale dell'andata del primo turno della Coppa Italia di Eccellenza. Le altre reti sono a firma di Daniele e Sallustio

(Foto Città di Mola pagina Facebook)

Bltiz vincente del Città di Mola contro il Borgorosso Molfetta, nell'andata del primo turno della Coppa Italia di Eccellenza svoltasi allo stadio Poli di Molfetta. Dopo un avvio di gara equilibrato,gli uomini di mister Leonino passano in svantaggio  a causa della rete ospite di Daniele, che elude la difesa avversaria e infila De Santis proprio nel finale di primo tempo. Dopo aver sfiorato il pareggio con un tiro da 20 metri di Vitale, arriva il sigillo di Sallustio al 67', nel cuore dell'area di rigore del Città di Mola. Serafino calcia a lato dopo un contropiede che poteva valere il vantaggio per il Borgorosso Molfetta e così, al 93', arriva il 2-1 della banda guidata da Castelletti: ci pensa Falconieri a chiudere la partita. La gara di ritorno è in programma per il 16 settembre, al Comunale di Capurso.

Di seguito il comunicato pubblicato dal Borgorosso Molfetta sulla propria pagina Facebook: 

Inizia con una doccia fredda e un pizzico di sfortuna la stagione 2021/22 del Borgorosso Molfetta, sconfitto 2-1 al Città di Mola al "Paolo Poli" nell'andata del primo turno della Coppa Italia di Eccellenza. Non è bastata una prestazione gagliarda dei biancorossi ad evitare un ko che si è materializzato solo a pochi secondi dal triplice fischio dell'arbitro.

L'inizio di gara è stato molto equilibrato, con poche occasioni nella prima parte di gara: i molfettesi hanno contenuto bene la coppia d'attacco avversaria formata da due calciatori quali Rana e Falconieri che vantano persino dei gettoni in Serie A (il primo con il Bari, il secondo con il Catania). Anzi, le prime chance del match sono arrivate proprio per la squadra allenata da mister Leonino: al 24° viene annullato un gol al Borgorosso per una carica di Sallustio sul portiere avversario mentre al 32° è De Gennaro che ha sulla testa la palla per sbloccare il match.

Nel primo tempo è solo Perrino a tirare in porta per gli ospiti al minuto 38, prima del gol siglato in pieno recupero dal difensore Daniele che scatta sul filo del fuorigioco e segna a porta sguarnita dopo un'azione di calcio d'angolo. Nel secondo tempo parte subito forte il Borgorosso: il capitano Vitale sfiora il pareggio al 47° con un gran tiro al volo da più di 20 metri, fuori di pochissimo. Il Mola risponde con due occasioni per Falconieri che, in entrambi i casi, viene bloccato alla grande da De Santis.

Al 67° la squadra biancorossa raggiunge il meritato pareggio con una bellissima girata in area di rigore del bomber Bruno Sallustio, abile a controllare una palla vagante e a battere l'estremo difensore del Mola per il momentaneo 1-1. I venti minuti finali sono scoppiettanti, con occasioni per entrambe le squadre: gli ospiti sono pericolosi con un tiro di Tedone (73°) e poi con una punizione di Falconieri (79°) mentre i molfettesi rispondono con il colpo di testa di Marco Sallustio (81°) alto di poco.

Nel finale accade l'incredibile: al minuto 83 arriva una doppia chance clamorosa per il Mola che si vede respingere due tiri sulla linea dai difensori molfettesi mentre subito dopo ha il Borgorosso l'occasione di passare addirittura in vantaggio con un contropiede (3 contro 1) che viene sprecato clamorosamente da Serafino con un tiro schiacciato che finisce fuori. In pieno recupero arriva la beffa con un contropiede che mette Falconieri di fronte alla porta praticamente sguarnita: è 2-1 al minuto 93.

Per il Borgorosso Molfetta sarà necessario vincere con due reti nella gara di ritorno per passare il turno in coppa. Nel frattempo, è già testa al campionato con l'esordio previsto per domenica prossima contro il Trinitapoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ci pensa Falconieri al fotofinish: il Città di Mola espugna il campo del Borgorosso Molfetta

BariToday è in caricamento