Martedì, 26 Ottobre 2021
Calcio

Eccellenza, il focus: nella terza giornata esultano quasi tutte le squadre baresi

Tre vittorie e una sconfitta, questo il bilancio delle squadre baresi impegnate nel terzo turno del campionato di Eccellenza tra girone A e B

Esultano tutte, o quasi, le squadre baresi impegnate nei due gironi del campionato di Eccellenza pugliese 2021/2022. Un bilancio, insomma, complessivamente positivo quello della terza giornata del torneo. Corato, Città di Mola e Borgorosso Molfetta sono riuscite a strappare i tre punti nei rispettivi match del girone A, mentre la Virtus Mola incassa un'altra sconfitta nel girone B.

Girone A

Il Corato si gode la vetta a punteggio pieno, in coabitazione col Barletta. Allo stadio Fausto Coppi di Ruvo di Puglia la truppa allenata da Massimiliano Olivieri doma il Canosa creando svariate occasioni da gol fin dal primo momento, con Bozzi che prima non riesce a battere il portiere avversario in uno contro uno e che poi manca lo specchio di poco con una girata finita alta. Il Corato pressa gli avversari e trova il meritato vantaggio al 77', proprio grazie a Bozzi abile a tramutare in rete il palo colpito dal subentrato Frappampina. Per la punta classe 1987 è il secondo centro in questo campionato.

Dopo un pareggio e una sconfitta, arriva la prima gioia in Eccellenza per il Borgorosso Molfetta, che ha battuto a domicilio il Manfredonia allo stadio Comunale di Monte Sant'Angelo. Una vera e propria impresa per i ragazzi di Cosimo Leonino, abili a resistere e a battere una delle squadre più attrezzate del girone. A griffare il blitz ci hanno pensato Anselmi al 48' e Rosselli all'80': da evidenziare la prova del portiere De Santis, che disinnescato diversi tentativi del Manfredonia parando anche un rigore a Trotta al 93'. Tre punti pesanti per il Borgorosso Molfetta, che sale così a quota 4 in classifica.

Al Comunale di Capurso il Città di Mola riscatta il roboante ko per 5-0 contro il Barletta battendo il San Marco grazie ad uno scatenato Bongermino, autore di una doppietta: l'attaccante classe 1995 tocca così quota 4 gol totali in campionato dopo aver segnato ua doppietta nella prima giornata contro l'Unione Calcio Bisceglie. Da evidenziare il bel gesto del San Marco, che ha ripulito e risistemato lo spogliatoio. Questo il ringraziamento del Città di Mola alla società pubblicato sulla propria pagina Facebook: "Ringraziamo il San Marco per il grande gesto espresso ieri al termine della gara. Massima pulizia e rispetto dell’ospitalità da noi concessa all’interno della nostra struttura. Questo è il bello del calcio, questi gesti non fanno altro che migliorarlo".

GIrone B

Terza sconfitta su tre gare di campionato per la Virtus Mola, che viene battuta di misura dal Castellaneta allo stadio Giovanni De Bellis. Questa gara ha segnato il debutto sulla panchina del tecnico Angelo Sisto, ex Vigor Trani, che ha raccolto l'eredità dell'allenatore dimissionario Lello Buccolieri. Sisto ha cambiato assetto tattico, passando al 3-5-2: la squadra ha risposto bene anche se non è  bastato visto che l'attaccante Pinto ha regalato la gioia ai padroni di casa. La Virtus Mola resta a quota zero punti assieme a Massafra e Ostuni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il focus: nella terza giornata esultano quasi tutte le squadre baresi

BariToday è in caricamento