Calcio

ACR Messina-Bari 0-2: Botta, D'Errico e Scavone, qualità al potere. Simeri non punge

Gli uomini di maggiore spessore tecnico nella rosa a disposizione di Mignani, decidono la sfida del Franco Scoglio e mantengono il Bari in vetta, in vista del derby col Monopoli

Ottimo risultato per il Bari, alla terza vittoria consecutiva in trasferta, dopo aver espugnato 0-2 il 'Franco Scoglio' di Messina.

Su un manto erboso ai limiti del praticabile, gli uomini di Mignani hanno dato un'altra prova di forza, controllando la gara per ampi tratti e andando in gol con una rete per tempo con due grandi azioni finalizzate da Botta e Paponi.

Superba la prova di D'Errico, bene anche Scavone. Ci si poteva forse aspettare qualcosa di più da Simeri, che ha avuto diverse opportunità, ma alla fine ciò che conta è aver vinto e aver conservato il punto di vantaggio sul Monopoli, prossimo avversario nel derby di domenica al San Nicola.

I migliori Today

D'Errico 7: Il pallone che serve a Botta per il momentaneo 0-1 è sublime, un tocco con l'esterno in profondità, da quasi metà campo, a mandare in porta l'argentino. Nella ripresa offre ai compagni almeno altri tre-quattro palloni invitanti. Grande visione e qualità.

Botta 6,5: Bravissimo a incunearsi nella difesa messinese, controllare e far secco Lewandowski. Catalizza tutti i palloni sulla trequarti e inventa anche se ogni tanto non lesina qualche leziosismo. Seconda rete consecutiva per l'ex Inter, che dimostra di essere in un buon momento.

Scavone 6,5: Torna titolare grazie alle defezioni a centrocampo, schierato come mezz'ala. Nel primo tempo compie un prezioso lavoro da equilibratore, nella ripresa veste i panni dell'assistman regalando un pallone d'oro a Paponi, per lo 0-2 finale.

Paponi 6,5: Alla seconda presenza in biancorosso, appena entrato, impiega poco più di cinque minuti per lasciare il segno sulla partita approfittando del delizioso pallone servitogli da Scavone.

Terranova 6,5: Con Di Cesare in panchina, è ancora più leader della difesa che guida con autorità ed esperienza.

I peggiori Today

Mazzotta 5,5: Al rientro dopo l'infortunio patito contro il Picerno, si vede pochissimo, superando quasi mai la propria metà campo.

Simeri 5,5: Forse poteva capitalizzare meglio un paio di palloni avuti nella ripresa, uno servito da Pucino, l'altro da D'Errico. Prestazione ugualmente generosa, sul campo dove ebbe inizio la sua avventura biancorossa.

ACR Messina-Bari 0-2: pagelle e tabellino

ACR MESSINA (4-4-2): Lewandowski 6; Morelli 5, Fantoni 5, Carillo 5, Sarzi Puttini 5,5; Russo 5,5 (77' Di Stefano sv), Fofana 5,5 (77' Konate sv), Damian 5,5 (86' Marginean sv), Catania 5 (52' Fazzi 5,5); Vukusic 5, Milinkovic 5,5 (52' Balde 6). A disp.: Fusco, Rondinella, Lisboa, Busatto, Di Stefano. All. Sullo 5,5.

BARI (4-3-1-2): Frattali 6; Pucino 6, Celiento 6, Terranova 6,5, Mazzotta 5,5; Scavone 6,5, Maita 6, D’Errico 7 (83' Gigliotti sv); Botta 6,5 (65' Mallamo 6); Simeri 5,5 (70' Paponi 6,5), Cheddira 6 (70' Marras 6). A disp.: Polverino, Plitko, Di Cesare, Antenucci, Citro, Belli, Ricci. All. Mignani 6,5.

Arbitro: Angelucci di Foligno
Assistenti: Massimino - Bianchini
IV: Arena

Marcatori: 8' Botta (B), 76' Paponi (B)
Note - ammoniti Sarzi, Fofana, Fantoni, Morelli, Balde, Carillo, Russo (M), Terranova, Pucino, Celiento (B). Recupero: 2' p.t., 4' s.t., 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ACR Messina-Bari 0-2: Botta, D'Errico e Scavone, qualità al potere. Simeri non punge

BariToday è in caricamento