Calcio

ACR Messina-Bari 0-2: Botta e Paponi decidono la sfida dello Scoglio, galletti primi in classifica

I biancorossi espugnano Messina grazie alle reti del fantasista argentino e dell'attaccante subentrato nella ripresa. Primo posto in solitaria nel Girone C con 14 punti per la squadra di Michele Mignani

Torna a vincere il Bari, corsaro sul campo del Messina: 0-2 il punteggio del 'Franco Scoglio', nel match valevole per la 6ª giornata di Serie C. Di Botta e Paponi, a segno con un gol per tempo, le reti che hanno deciso l'incontro.

La terza vittoria esterna degli uomini di Mignani, quarta complessiva, vale il primato solitario nel Girone C di Serie C con 14 punti. Ottima la reazione della squadra dopo il pareggio interno con la Paganese della scorsa domenica che aveva lasciato un po' di amaro in bocca per com'era maturato. Vincere convincendo e con diverse seconde linee in campo, dimostra che il carattere, lo spirito e la qualità degli uomini a disposizione del mister biancorosso sono di grande spessore.

I tre punti conquistati a Messina, oltre a dare una dimostrazione della forza dei galletti, sono il miglior modo per approcciarsi al derby di domenica pomeriggio al San Nicola contro il Monopoli, diretto inseguitore del Bari a -1 grazie alla vittoria interna ottenuta col Picerno.

ACR Messina-Bari, la cronaca

La partita si sblocca all'8' con il Bari che si porta in vantaggio grazie a Rubén Botta, bravo a incunearsi tra i centrali messinesi sullo splendido passaggio d'esterno di D'Errico. Spettacolare azione del vantaggio per i biancorossi, oggi in maglia blu. Dopo la rete del vantaggio, il Bari mantiene il pallino del gioco, mostrando maggiore qualità rispetto agli avversari, che tuttavia col passare dei minuti guadagnano metri. Il gioco si fa sempre più spezzettato e a tratti nervoso: fioccano i gialli da entrambe le parti con sarzi, Fofana e Fantoni per i siciliani, Terranova e Pucino per i pugliesi, tutti sul taccuino dei cattivi. Al 42' Pucino crossa da destra, Simeri prova a deviare in rete un cross di Pucino ma il pallone si impenna senza inquadrare lo specchio della porta. Sullo sviluppo dell'azione, il copione si ripete con Pucino al traversone basso e teso, questa volta però Simeri viene contrastato al momento di tirare. Ancora Simeri, scatenato, ci prova al 43': invito di D'Errico dal limite, il numero 9 calcia col destro ma colpisce l'esterno della rete. Nel finale di tempo, occasione anche per Celiento che va allo stacco di testa su azione da corner ma non inquadra la porta. I primi 45' si concludono con i galletti in vantaggio di una rete grazie alla rete in avvio di Botta.

Nessun cambio al rientro in campo delle due squadre, anche se i padroni di casa dopo una decina di minuti mandano in campo forze fresche inserendo Balde e Fazzi per Milinkovic e Catania. Al 57' reclama Simeri per un fallo di mani al limite dell'area, sul ribaltamento di fronte Balde viene steso da Celiento al limite dell'area, qui il fischio di Angelucci c'è: punizione calciata da Damian, pallone fuori non di molto alla destra di Frattali. Primo cambio per il Bari al 65': Mignani manda in campo Mallamo per Botta. Altri due cambi per i galletti: dentro Marras e Paponi per Cheddira e Simeri, cambia volto l'attacco. Al 72' punizione di Pucino dal limite, pallone alto di poco. Il raddoppio del Bari arriva a un quarto d'ora dal termine: Scavone inventa un gran pallone a scavalcare la difesa pescando Paponi al centro dell'area di rigore, stop e tiro, Lewandowski tocca ma non può evitare la rete dello 0-2. All'87' esordio con la maglia del Bari per Gigliotti, che rileva D'Errico, scelta conservativa di Mignani, che chiude difendendo a cinque. 

ACR Messina-Bari 0-2: il tabellino

ACR MESSINA (4-4-2): Lewandowski; Morelli, Fantoni, Carillo, Sarzi Puttini; Russo (77' Di Stefano), Fofana (77' Konate), Damian (86' Marginean), Catania (52' Fazzi); Vukusic, Milinkovic (52' Balde). A disp.: Fusco, Rondinella, Lisboa, Busatto, Di Stefano. All. Sullo.

BARI (4-3-1-2): Frattali; Pucino, Celiento, Terranova, Mazzotta; Scavone, Maita, D’Errico (83' Gigliotti); Botta (65' Mallamo); Simeri (70' Paponi), Cheddira (70' Marras). A disp.: Polverino, Plitko, Di Cesare, Antenucci, Citro, Belli, Ricci. All. Mignani.

Arbitro: Angelucci di Foligno
Assistenti: Massimino - Bianchini
IV: Arena

Marcatori: 8' Botta (B), 76' Paponi (B)
Note - ammoniti Sarzi, Fofana, Fantoni, Morelli, Balde, Carillo, Russo (M), Terranova, Pucino, Celiento (B). Recupero: 2' p.t., 4' s.t., 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ACR Messina-Bari 0-2: Botta e Paponi decidono la sfida dello Scoglio, galletti primi in classifica

BariToday è in caricamento