rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Bari, Mignani: "Obiettivi centrati sul mercato. Ora testa al campo e al Monterosi"

Il tecnico dei biancorossi ha parlato attraverso i canali ufficiali della società, presentando la partita di domani in casa del Monterosi

Chiuso il mercato, per il Bari è tempo di riportare tutte le attenzioni al campo. Domani c'è il turno infrasettimanale, recupero della 21ª giornata di campionato, un impegno che vedrà i biancorossi di scena al Rocchi di Viterbo contro il Monterosi.

La sfida contro i laziali, che arriva a pochi giorni dalla sofferta vittoria in casa della Paganese, è stata presentata dal mister dei galletti, Michele Mignani, con alcune dichiarazioni rilasciate ai media ufficiali del Bari. 

"Quando ci sono pochi giorni per prepare una partita bisogna cercare di recuperare le energie, riportare la tensione e la carica giuste di cui abbiamo bisogno - ha detto -. Per noi a Pagani è stata una vittoria importante per ritrovare i tre punti e il passo. Ora ci aspetta una partita difficile contro il Monterosi, una squadra in salute e che anche nell'ultima uscita a Palermo, pur non arrivando al risultato (ha perso 2-0 ndr), ha offerto una buona prestazione".

Dopo il blitz di Pagani il Bari ha 9 punti di vantaggio sulle inseguitrici, un margine che va incrementato senza mollare nulla per arrivare con relativa tranquillità all'obiettivo finale: "Dobbiamo trarre stimoli da tutto, cercare di migliorare di domenica in domenica. Il girone di ritorno è come fosse un altro campionato, è sempre più difficile fare punti, ogni squadra ha i suoi obiettivi. Bisogna restare concentrati su quello che stiamo facendo e cercare di fare una grande partita".

Di fronte ci sarà un Monterosi diverso da quello battuto 4-0 al San Nicola: "Non è la squadra dell'andata. È cresciuta, si è rinforzata, dal cambio di allenatore ha ottenuto risultati di un certo tipo e ha creato difficoltà a chiunque. Sarà una gara complicata, difficile, bisognerà dare il 100&%, anche di più".

Anche a Viterbo, il Bari dovrà fare i conti con svariate assenze. Oltre agli infortunati Botta e Mallamo, mancheranno gli squalificati Frattali e Ricci: "È un periodo così, tra infortuni e squalifiche non siamo al completo ma questa non può e non deve essere una preoccupazione per una squadra come la nostra dove a disposizione ci sono tanti titolari e tante soluzioni".

Fortunatamente Mignani recupererà i ristabiliti Bianco, Mazzotta e Paponi, oltre a D'Errico e Pucino, che tornano dalla squalifica. In più ci saranno anche i volti nuovi arrivati nelle ultime ore di mercato, Galano e Misuraca, a garantire ulteriori alternative di qualità: "Siamo a riusciti fare le cose che volevamo fare - ha detto a proposito della sessione invernale appena conclusa -. Ora dobbiamo solo concentrarci sul nostro percorso e sul campionato. Tutti devono sapere che da qui alla fine ci sarà bisogno di dare un contributo".

Sospiro di sollievo per Alessandro Mallamo, protagonista sfortunato della gara di Pagani che lo ha visto uscire anzitempo per infortunio dopo aver segnato il gol del raddoppio. Domani non ci sarà, ma gli esami hanno escluso lesioni e presto potrà tornare a disposizione: "Ha dimostrato di poter fare tranquillamente il trequartista, con le sue caratteristiche. Ha fatto anche gol, è andato oltre le aspettative. Non ci voleva l'infortunio ma troveremo una soluzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, Mignani: "Obiettivi centrati sul mercato. Ora testa al campo e al Monterosi"

BariToday è in caricamento