rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

Modena-Bari 1-1: i biancorossi strappano un punto al Braglia

Padroni di casa in vantaggio in avvio di ripresa con un calcio di rigore di Palumbo, poi il pari dei Galletti con Pucino. Nel finale palo clamoroso di Gliozzi. La squadra di Iachini resta momentaneamente a +3 sulla zona play-out

Il campionato di Serie B ricomincia con un pareggio per il Bari, che ha portato via un punto dal campo del Modena nel lunch match di Pasquetta valevole per il 31° turno del torneo cadetto: 1-1 il punteggio del Braglia, con le reti di Palumbo su rigore e Pucino, entrambe nella ripresa.

Dopo i primi 45' tutt'altro che esaltanti, conclusi sullo 0-0 con un tiro per parte, Iachini ha provato a sparigliare le carte con delle scelte forti, sostituendo Puscas e Sibilli per il reintegrato Aramu e il debuttante Colangiuli. I Galletti si sono visti con più convinzione ma dopo 5' dal calcio d'inizio della ripresa sono stati puniti per un fallo di mano di Vicari costato il calcio di rigore trasformato da Palumbo. Fortunatamente per i biancorossi, una decina di minuti più tardi è arrivato il pari di Pucino, su schema da calcio d'angolo. Dopo aver sfiorato il gol del vantaggio con un tiro di Bellomo finito fuori di poco, nel lungo recupero del secondo tempo il Bari ha rischiato grosso con il palo colpito da Gliozzi.

Anche con un pizzico di fortuna la compagine biancorossa è riuscita ad evitare il quinto ko esterno che avrebbe complicato ulteriormente una situazione già difficile, ma la svolta per gli uomini di Iachini, a secco di vittorie dal 17 febbraio scorso sembra ancora lontana: al momento il Bari è a quota 35 e i punti di vantaggio sulla zona play-out sono solo tre, ma potrebbero scendere a uno in caso di vittoria dello Spezia con l'Ascoli. Il calendario, in tal senso non aiuta: nel prossimo turno, venerdì 5 aprile, al San Nicola arriverà una big come la Cremonese che sogna la promozione diretta e difficilmente farà sconti.

Modena-Bari: la cronaca

Iachini torna alla difesa a quattro anche per via del forfait di Dorval, colpito da un attacco influenzale: al posto dell'algerino c'è Pucino. A centrocampo con Maita e Benali l'altra mezzala è Lulic, mentre in attacco Morachioli fa coppia con Puscas. Al 2' il primo tiro della partita: sinistro potente dalla distanza, Brenno leggermente sorpreso devia in corner. Sugli sviluppi dell'angolo va al tiro Pergreffi che non inquadra la porta ma l'azione viene fermata per un fallo in attacco dei Canarini. Per il primo tiro del Bari bisogna aspettare il quarto d'ora di gioco: destro dal limite di Sibilli alzato in angolo da Seculin. Sugli sviluppi dell'angolo Puscas colpisce di testa, Lulic per poco non ci arriva e il pallone sfila sul fondo. Manconi al 25' prova il tiro dal limite ma la conclusione è debole e termina al lato. Più pericoloso il colpo di testa di Abiuso al 27': l'attaccante gialloblù salta più in alto di Vicari e spedisce fuori di poco. Al 34' cross dalla destra di Pucino, Morachioli colpisce di testa ma il suo tentativo diventa facile preda di Seculin. Puscas prova a impensierire Seculin con un colpo di testa su cross dalla destra di Pucino, ma ancora una volta la parabola è comoda per l'intervento del portiere gialloblù. La prima parte di gara va in archivio dopo 1' di recupero con le squadre che rientrano negli spogliatoi sullo 0-0, risultato giusto per quanto visto in campo.

Dopo i primi 45' entrambe le squadre ricorrono a sostituzioni: nel Modena Cotali prende il posto di Corrado, mentre nel Bari vanno fuori a sorpresa Puscas e Sibilli, dentro Aramu e l'esordiente Colangiuli. Al 50' calcio di rigore per il Modena: tiro di Manconi respinto con il braccio da Vicari, dopo la revisione al VAR, il direttore di gara Bonacina indica il dischetto. Dagli 11 metri si presenta Palumbo che spiazza Brenno e porta avanti i suoi. Doppio cambio per il Modena scoccata l'ora di gioco: vanno fuori Palumbo e Manconi, rimpiazzati da Tremolada e Gliozzi. Pareggia il Bari al 62': Pucino si fa trovare libero al limite dell'area e di prima con il destro batte Seculin. Esultanza rabbiosa dei biancorossi. Al 70' bella giocata di Colangiuli che in area di rigore riesce a dribblare nello strettissimo ma perde il tempo giusto per calciare disturbato dai difensori modenesi e conclude alto. Cambia ancora Bianco al 71': dentro Strizzolo per Abiuso. Nel Bari al 78' va fuori Morachioli sostituito da Bellomo, mentre il Modena inserisce Battistella per Pergreffi, ammonito pochi istanti prima. A 5' dal 90' Iachini si gioca il tutto per tutto inserendo Diaw ed Edjouma per Colangiuli e Maita. All'88' cross di Aramu dalla destra, Bellomo appostato al limite prova il destro di prima intenzione che termina fuori di poco alla destra di Seculin. Al 3' dei sette minuti di recupero Modena vicinissimo al vantaggio con un palo colpito di testa da Strizzolo a Brenno battuto, Benali allontana. Finisce 1-1, ed entrambe le squadre rimandano l'appuntamento con la vittoria. 

Modena-Bari 1-1: il tabellino

MODENA (3-5-2): Seculin; Riccio, Zaro, Pergreffi (79' Battistella); Ponsi, Santoro, Magnino, Palumbo (61' Tremolada), Corrado (46' Cotali); Manconi (61' Gliozzi), Abiuso (71' Strizzolo). A disp.: Gagno, Duca, Tremolada, Bozhanaj, Mondele, Di Stefano, Ori, Oukhadda. All. Bianco.

BARI (4-3-2-1): Brenno; Pucino, Di Cesare, Vicari, Ricci; Maita (86' Edjouma), Benali, Lulic; Sibilli (46' Colangiuli, 86' Diaw), Morachioli (78' Bellomo); Puscas (46' Aramu). A disp.: Pissardo, Natuzzi, Zuzek, Dachille, Guiebre, Maiello, Achik. All. Iachini.

Arbitro: Bonacina di Bergamo
Assistenti: Ricci - Niedda
Iv Ufficiale: Restaldo
VAR: Gariglio
AVAR: Paganessi

Marcatori: 51' rig. Palumbo (M), 62' Pucino (B)
Note - ammoniti 22' Sibilli (B), 56' Manconi (M), 78' Pergreffi (M), 81' Ponsi (M), 90'+5 Cotali (M). Recupero: 1', 7'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena-Bari 1-1: i biancorossi strappano un punto al Braglia

BariToday è in caricamento