rotate-mobile
Calcio

Molfetta, esonerato il tecnico Renato Bartoli

La scelta è giunta dopo la sconfitta contro la Nocerina, la settima della stagione. Il sostituto verrà comunicato nei prossimi giorni

La sconfitta contro la Nocerina è culminata, in casa Molfetta, con l'esonero del tecnico Renato Bartoli. La società biancorossa ha comunicato infatti di aver sollevato dall'incarico il classe 1983 alla guida del club del 2019. La decisione è arrivata anche a seguito della delicata situazione in classifica: il Molfetta ha al momento 14 punti (tre vittorie, cinque pareggi e sette sconfitte), ed è in zona playout.

Tramite una nota ufficiale, il presidente del Molfetta Saverio Bufi si è espresso così sull'esonero di Bartoli: “Visti gli ultimi risultati, c’è la necessità di dare una grande sterzata alla stagione. Nel calcio, come ben si sa, il primo a pagare le conseguenze dei cattivi risultati è l’allenatore. Tutta la Molfetta Calcio però non dimentica tutti gli sforzi che il mister ha profuso nella squadra senza mai risparmiarsi, vincendo un Campionato dopo 50 anni e disputando tranquillamente per 3 anni la serie D. È un legame importante e intenso quello con il mister Bartoli che affonda nel rispetto e nella correttezza della nostra grande famiglia biancorossa. La Molfetta Calcio riconosce questi grandi meriti e, consapevole di ciò, augura sinceramente a Renato, il meglio per il futuro perché se lo merita. Grazie.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta, esonerato il tecnico Renato Bartoli

BariToday è in caricamento