rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Calcio

Paganese-Bari 1-2: i galletti espugnano il Torre con un brivido finale

Castaldo al 94' fallisce il rigore del potenziale 2-2. Nel finale di primo tempo era stato proprio lui a riaprire la partita dopo il doppio vantaggio biancorosso firmato da Antenucci su rigore al 12' e da Mallamo al 29'. Il Bari mantiene salda la vetta con 48 punti

Un sofferto 1-2 sul campo della Paganese fa tornare alla vittoria il Bari, al primo acuto del 2022 dopo il pari della scorsa settimana col Catania. Successo sporco e in bilico fino all'ultimo istante per gli uomini di Mignani che nei minuti di recupero del secondo tempo hanno rischiato di subire il gol del pari su calcio di rigore, ma sono stati salvati dal palo colpito da Castaldo.

Eppure per la truppa biancorossa, priva di Botta e altre pedine importanti come D'Errico, Pucino e Bianco, alla mezz'ora era già avanti di due reti dopo aver colpito al 12' con Antenucci su rigore e poi con Mallamo. A riaprire la contesa nel finale di primo tempo è stata proprio una rete di Castaldo, velenosissimo avversario di tante battaglie contro i galletti. Nella ripresa, complice anche un manto erboso in condizioni non ottimali, i pugliesi hanno faticato a trovare il colpo del ko subendo a tratti le folate degli azzurrostellati, fino al brivido vissuto nei momenti di recupero.

Il palo colpito da Castaldo ancora trema, Frattali e i tifosi del Bari ringraziano e possono festeggiare tre punti, sporchi ma pesanti, che portano a 48 il totale di quelli conquistati finora, consolidando la vetta in testa al Girone C. In attesa che scendano in campo le inseguitrici, alle 17:30, i biancorossi guardano già alla prossima sfida che li vedrà tornare in campo mercoledì a Viterbo in casa del Monterosi per il recupero della 21ª giornata di campionato alle 14:30.

Paganese-Bari: la cronaca

Tra i biancorossi subito titolare in mezzo al campo il nuovo acquisto Maiello. Oltre a Maita e Scavone tornano nell'undici iniziale anche Ricci e Cheddira. Nel riscaldamento problema i padroni di casa perdono Zanini per un guaio muscolare, al suo posto l'ex Udinese, Atalanta e Samp, Tissone. L'equilibrio iniziale s'interrompe dopo 11' di gioco: Ricci entra in area e viene atterrato da Martorelli, il direttore di gara giordano non ha dubbi. Dal dischetto va Antenucci che con un destro secco fredda Baiocco portando in vantaggio i suoi. Poco prima del quarto d'ora di gioco giallo pesante per Ricci: era diffidato, salterà la trasferta di Viterbo con il Monterosi di mercoledì. Il raddoppio dei galletti si concretizza alla mezz'ora: Maita recupera un pallone a metà campo e lo cede a Mallamo che si aggiusta il pallone e dai 20 metri scocca un destro secco che lascia di sasso Baiocco. Colpita, la Paganese prova a farsi viva con Brogni, efficacemente contrastato da Belli, ma è il Bari a sfiorare il terzo col con un bel suggerimento di Ricci per Cheddira non sfruttato dall'attaccante per una questione di centimetri. Spinta dal pubblico di casa la Paganese prova ad alzare il baricentro ma al 43' è ancora Cheddira a creare scompiglio nella difesa ospite sull'invito in profondità di Antenucci, provvidenziale la respinta di Baiocco. Negli istanti finali del primo tempo gli azzurrostellati accorciano le distanze: Tissone appoggia per Tommasini che riesce a liberarsi al tiro, Frattali respinge ma Castaldo è pronto ad avventarsi sul pallone per il momentaneo 1-2, punteggio con cui le squadre vanno al riposo.

Cambi per entrambe le squadre durante l'intervallo: tra i padroni di casa dentro Manarelli per Brogni, nel Bari dentro Simeri per Mallamo, vittima di un fastidio muscolare sul finire del primo tempo. Al rientro in campo immediata opportunità per il terzo gol biancorosso: Antenucci dalla trequarti pennella a mezz'altezza verso il dischetto, Maita arriva sul pallone col sinistro ma non inquadra lo specchio disperandosi per l'ottima occasione sprecata. Non tarda ad arrivare la replica della Paganese: il neoentrato Manarelli dalla sinistra serve Castaldo che però spreca da ottima posizione. Altra iniziativa pericolosa dei campani al 57': Castaldo servito in area incespica al momento del controllo ma riesce a calciare, Frattali si rifugia in corner grazie anche alla determinante azione di disturbo di Terranova. Al 72' bella proiezione in contropiede dei biancorossi con Simeri e Cheddira, l'azione però sfuma sul più bello per il provvidenziale intervento di Sbampato. Al 78' Mignani richiama Antenucci e Maiello e manda in campo Di Gennaro e Gigliotti. Appena entrato il francese resta a terra colpito involontariamente da Frattali sugli sviluppi di un corner. Dopo attimi di apprensione il 3 biancorosso torna in campo al centro della difesa. All'84' tentativo di testa di Celiento dopo un calcio piazzato, pallone alto. Trema il Bari all 89': Manarelli crossa per Celesia appostato a centro area, salva tutto Gigliotti in corner. Intuita la difficoltà dei suoi Mignani manda in campo capitan Di Cesare al rientro 3 mesi e 6 giorni dopo l'infortunio al ginocchio patito il 24 ottobre 2021 contro la Virtus Francavilla. Fasi concitatissime nei 6' di recupero: al 93' Simeri sbaglia il colpo del potenziale ko, un minuto più tardi c'è un presunto contatto in area di rigore tra Diop e Terranova con penalty assegnato alla Paganese. Giallo anche per Frattali, diffidato e anche lui indisponibile col Monterosi. Dagli 11 metri va Castaldo contro l'ex compagno Frattali ma il tiro s'infrange sul palo e i biancorossi possono festeggiare tre punti d'oro.

Paganese-Bari 1-2: il tabellino

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Konaté (61' De Santis), Sbampato, Murolo (81' Celesia); Brogni (46' Manarelli), Firenze, Martorelli, Cretella, Tissone; Tommasini (67' Diop), Castaldo. A disp.: Pellecchia, Avogadri, Curci, Scanagatta, Iannone, Del Regno. All.: Grassadonia.

BARI (4-3-1-2): Frattali; Belli, Terranova, Celiento, Ricci; Maiello (78' Gigliotti), Maita, Scavone (90' Di Cesare); Mallamo (46' Simeri); Antenucci (78' Di Gennaro), Cheddira. A disp.: Polverino, Plitko, Lambiase, Citro, Andreoni, Daddario, Caldarulo. All.: Mignani

Arbitro: Giordano di Novara
Assistenti: Niedda - Ferrari
IV: Di Graci

Marcatori: 12' Antenucci (B), 29' Mallamo (B), 46' Castaldo (P)
Note - ammoniti Ricci, Simeri, Belli, Frattali (B), Konaté, Murolo, Martorelli, Diop, De Santis (P). Castaldo (P) sbaglia un calcio di rigore al 90'+5. Recupero: 1' pt, 6' st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paganese-Bari 1-2: i galletti espugnano il Torre con un brivido finale

BariToday è in caricamento