rotate-mobile
Calcio

Perugia-Bari 1-3, le pagelle: Caprile show, Folorunsho e Cheddira straripanti

Continua il momento d'oro dei ragazzi terribili di Mignani: un rigore parato e interventi determinanti per il portiere ex Leeds, Folorunsho e Cheddira timbrano ancora il cartellino del gol. Bene anche Maita e Antenucci. Qualche sofferenza di troppo in difesa

Primi tre punti nel campionato di Serie B per il Bari, che vince 1-3 a Perugia, come l'ultima volta che era passato dal Curi.

Gli uomini copertina di questa vittoria sono senza dubbio il portiere Caprile, ancora una volta determinante tra il rigore parato e interventi decisivi, Folorunsho e Cheddira, anche loro protagonisti di un avvio di stagione memorabile. E poi sicurezze come Maita e Antenucci. Da rivedere qualcosa a livello difensivo, specialmente sulla corsia mancina, dove Ricci (espulsione ingenua a parte) ha sofferto parecchio, e nel cuore della difesa dove i tanti traversoni hanno creato più di un'apprensione a Di Cesare e soprattutto a Terranova.

Perugia-Bari 1-3: cronaca e tabellino

I migliori Today

Caprile 8: Sono trascorse tre giornate di campionato più due partite di coppa da quando l'ex Leeds è diventato il titolare tra i pali del Bari. Partita dopo partita dimostra di non trovarsi lì per caso e di essere un portiere vero. Oltre al rigore parato a freddo su Olivieri è protagonista di almeno altri tre interventi determinanti, su tutti una fantascientifica parata su Angella con l'aiuto della traversa.

Maita 7: La palla con cui manda in porta Folorunsho è da mostrare nelle scuole calcio. Partita di grande spessore del centrocampista messinese, uomo imprescindibile per gli equilibri di questa squadra.

Folorunsho 7,5: Calciatore trasfigurato rispetto alla sua prima parentesi biancorossa. Ha imparato a sfruttare il fisico e la sua capacità d'inserimento. Suo il gol che sblocca la gara con un sinistro chirurgico, per il secondo centro consecutivo in campionato.

Cheddira 7: Il falco italo-marocchino colpisce ancora, questa volta approfittando di un buco della difesa umbra. Tra Coppa Italia e Serie B i centri in questo avvio di stagione sono 7 in 5 partite. Una crescita impressionante rispetto allo scorso anno e Mignani se lo coccola.

Antenucci 6,5: Tanto lavoro al servizio della squadra e anche la soddisfazione del gol con un destro glaciale che chiude definitivamente i giochi a favore dei Galletti.

I peggiori Today

Ricci 5: Prova negativa dell'esterno di difesa mancino. Dalla sua corsia arriva la maggior parte dei pericoli e in avanti si propone poco. Completa la serata storta facendosi cacciare per doppia ammonizione, subito dopo che gli avversari erano rimasti in inferiorità numerica, annullando il vantaggio per la sua squadra.

Terranova 5,5: La sensazione è che non sia al top fisicamente. In affanno su quasi tutti i palloni alti serviti per la testa degli attaccanti perugini, nell'occasione del gol di Strizzolo, perde contatto con l'avversario.

Perugia-Bari 1-3: il tabellino

PERUGIA (3-5-2): Gori 5,5; Sgarbi 5, Angella 5, Curado 6; Casasola 6,5, Luperini 6, Vulic 6 (85' Matos sv), Kouan 5,5 (74' Santoro sv), Dell'Orco 5,5 (46' Lisi 6); Strizzolo 6,5 (63' Di Serio 5,5), Olivieri 5. A disp.: Furlan, Righetti, Vulikic, Angori, Paz, Baldi, Giunti. All. Castori 5,5.

BARI (4-3-1-2): Caprile 8; Pucino 6, Di Cesare 6, Terranova 5,5, Ricci 5; Maita 7 (85' Mallamo sv), Maiello 6,5, Folorunsho 7 (85' Benedetti sv); Bellomo 6 (57' D'Errico 6,5); Antenucci 6,5 (71' Dorval 6), Cheddira 7. A disp.: Frattali, Polverino, Botta, Gigliotti, Galano, Zuzek, Bosisio, Cangiano. All. Mignani 6,5.

Arbitro: Sozza di Seregno
Assistenti: Di Vuolo - Fontemurato
IV: Carrione
VAR: Sacchi
AVAR: Schirru

Marcatori: 10' Folorunsho (B), 54' Cheddira (B), 57' Strizzolo (P), 69' Antenucci (B)
Note - ammoniti Dell'Orco, Kouan, Sgarbi, Olivieri, Casasola (P), Ricci (B), Di Cesare, D'Errico. Espulsi per doppia ammonizione Sgarbi (P) e Ricci (B). Recupero: 3' pt, 5' st. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Bari 1-3, le pagelle: Caprile show, Folorunsho e Cheddira straripanti

BariToday è in caricamento