rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Promozione Puglia girone A: Atletico Acquaviva corsaro ad Apricena, al Football Acquaviva il derby col Capurso

Nella ventitreesima giornata di campionato, da segnalare anche le sconfitte di Bitritto Norba, Fesca Bari e Rinascita Rutiglianese

La vittoria esterna dell'Atletico Acquaviva, quella del Football Acquaviva sul Footbal Club Capurso nel derby-salvezza e le sconfitte di Bitritto Norba, Fesca Bari e Rinascita Rutiglianese. Questo il bilancio raccolto dalle squadre baresi nel ventitreesimo turno del campionato di Promozione pugliese, girone A. 

Al Madrepietra Stadium l'Atletico Acquaviva ha infilato la seconda vittoria consecutiva battendo 3-1 lo Sporting Apricena. Dopo il rigore respinto dal portiere Cucumazzo, Barone ha portato in vantaggio i padroni di casa raggiunti quasi subito dal sigillo di Cannone, al settimo centro stagionale; gli ospiti hanno poi aumentato la pressione e alla fine hanno ribaltato completamente la partita grazie alle reti di Genchi e Pesce su calcio di rigore. L'Atletico Acquaviva sale al settimo posto in classifica a quota 38 punti.

Il Football Acquaviva si è aggiudicato il derby contro il Football Club Capurso allo stadio Giammaria, portando a casa tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza: 2-1 il risultato finale, risultato inaugutato dalla rete ospite di Vissagi al 14', a cui ha replicato Farella al 33'. L'attaccante classe 1999 è in giornata, ed infatti al 65' ha colpito di nuovo gli avversari siglando il dodicesimo gol stagionale e regalando ai suoi la vittoria: il Football Acquaviva sale al quartultimo posto in classifica a 19 punti, con solo due lunghezze di distacco dallo stesso Football Club Capurso (fermo a 21).

Ko interno del BItritto Norba contro la Nuova Spinazzola, allo stadio Scirea. Si è trattata della seconda sconfitta consecutiva dopo quella di domenica scorsa contro la Virtus San Ferdinando per 4-0. É accaduto tutto nella ripresa: al 46' gli ospiti si sono portati in avanti con Ieva, i padroni di casa non si sono arresi e all'83' hanno pareggiato i conti grazie a Strippoli; nel finale però, al 92', Carbone ha risolto una mischia sugli sviluppi di una punzione siglando il 2-1 definitivo. Il Bitritto Norba rimane fermo a quota 45 punti e scende al quinto posto in classifica.

Diciannovesima sconfitta stagionale per la Fesca Bari.  Al campo FIGC la sfida contro il Foggia Incedit è terminata 3-1 per i padroni di casa, con le reti di Garbetta, Montemorra e Riefolo; in mezzo il centro ospite di Turitto. La Fesca Bari resta ferma a 6 punti.

Sconfitta per la Rinascita Rutiglianese allo stadio Comunale contro l'Arboris Belli, la seconda di fila. Gli uomini guidati da Lorenzo Battaglia sono partiti bene e hanno colto il vantaggio al 10' grazie al solito Chiumarulo, abile a trasformare un calcio di rigore dopo aver subito lui stesso un fallo. Gli ospiti hanno poi reagito con un paio di tentativi di Mastronardi, su cui però il portiere Colagrande ha fatto buona guardia. Nel secondo tempo sono stati sventolati tre cartellini rossi, tutti per doppia ammonizione, a Chiumarulo e Montrone  per i padroni di casa e a Frascati per gli ospiti: l'Arboris Belli nel finale è emerso e ha ribaltato la partita con la rete di Greco all'83' e il penalty realizzato da Mastronardi al 94' (tocco con un braccio di Palasciano). La Rinascita Rutiglianese resta ferma al terzultimo posto a quota 17 punti, tanti quanti quelli dello Sporting Apricena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Puglia girone A: Atletico Acquaviva corsaro ad Apricena, al Football Acquaviva il derby col Capurso

BariToday è in caricamento