rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Calcio

Südtirol-Bari 1-0: Casiraghi stende i biancorossi dal dischetto

Un calcio di rigore trasformato al 60' dall'attaccante degli altoatesini condanna i Galletti alla quinta sconfitta in trasferta

Nuova battuta d'arresto per il Bari, che si ferma dopo due vittorie consecutive, e torna a casa sconfitto 1-0 dalla trasferta contro il Südtirol.

Per decidere la partita del Druso a favore dei padroni di casa è servito il calcio di rigore trasformato da Daniele Casiraghi allo scoccare dell'ora di gioco. Il copione dell'incontro ha ricordato altre sfide con gli altoatesini, capaci di imprimere il proprio ritmo alla gara con la consueta fisicità. Significativo passo indietro per la squadra di Giuseppe Iachini, mai pericolosa (appena un tiro in porta in 90 minuti più recupero), e perennemente in ritardo sulle seconde palle.

Prosegue la striscia negativa in trasferta dei biancorossi che non ottengono i tre punti lontano dal San Nicola ormai da sette partite. La classifica è ferma a 33 punti, con l'ottavo posto che resta a una lunghezza di distanza in attesa che scenda in campo il Modena contro lo Spezia. Scatto salvezza per i bolzanini, che si portano a +5 sulla zona play-out, raggiungendo quota 31.

Nonostante la sconfitta, per i Galletti è assolutamente vietato deprimersi, poiché sullo sfondo c'è un'altra delicata e imminente trasferta. Il turno infrasettimanale, infatti, prevede lo scontro con il Catanzaro dell'ex Vivarini (sesto con 42 punti dopo una lunga serie utile) fissato per martedì 27 febbraio alle 20:30. Al Ceravolo servirà tutt'altro Bari o il rischio concreto è di farsi molto male e dire addio in anticipo qualsiasi altra ambizione all'infuori della salvezza. 

Südtirol-Bari: la cronaca

Bari con diverse novità di formazione: Matino sostituisce lo squalificato Di Cesare al centro della difesa, Guiebre viene preferito a Ricci a sinistra. A centrocampo torna dal 1' Acampora, al posto dell'infortunato Maita. Cambia il partner d'attacco di Puscas: in coppia col romeno c'è Kallon per Ménez. al posto di MèTrascorsi 120" dal calcio d'inizio il Südtirol crea subito la prima grande occasione della partita: Casiraghi dalla trequarti crossa in area, il pallone arriva a Tait che calcia ma trova l'opposizione di Matino, poi Pecorino spedisce alto da ottima posizione. Scintille al quarto d'ora di gioco dopo un pallone non messo in out dai padroni di casa con Edjouma rimasto per terra dopo un contrasto: Benali e Davi vengono entrambi puniti con un giallo. Rischia ancora il Bari al 24': Casiraghi ispira, Tait, smarcato dal velo di Molina, riceve il pallone e calcia ma non inquadra la porta disturbato da Vicari al momento del tiro. Prima metà di gara non esaltante dei biancorossi, al tiro per la prima volta al 32' con un destro di Puscas da posizione defilata che finisce alto sopra la traversa. Nessun altro acuto da segnalare nei primi 45', che vanno in archivio senza reti.

Passato l'intervallo Iachini ricorre alla prima mossa: Nasti prende il posto di Kallon per aumentare il peso offensivo. Al 58' calcio di rigore per il Südtirol: malinteso tra Benali e Brenno, il portiere travolge Pecorino e Ferrieri Caputi indica subito il dischetto. Dagli 11 metri va lo specialista Casiraghi che spiazza il brasiliano e porta in vantaggio i suoi. Dopo l'1-0 Valente richiama l'acciaccato Pecorino inserendo Merkaj. Al 65' Lonardi rileva Kurtic, mentre al 69' nel Bari entrano Ricci e Lulic per Guiebre e Acampora. Al 79' altri cambi per Valente: fuori Molina, Tait e Casiraghi, dentro Rauti, El Kaouakibi e Odogwu. Risponde subito Iachini inserendo Ménez per Puscas, Bellomo per Edjouma. All'86' Sibilli si libera per il tiro dal limite dell'area ma non inquadra la porta. Al 1' dei 6' di recupero il Bari reclama per un tocco di mano in area ma l'arbitro non ravvisa scorrettezze.

Südtirol-Bari 1-0: il tabellino

SÜDTIROL (3-5-2): Poluzzi; Giorgini, Scaglia, Cagnano; Molina (79' Rauti), Tait (79' El Kaouakibi), Arrigoni, Kurtic (65' Lonardi), Davi; Pecorino (62' Merkaj), Casiraghi (79' Odogwu). A disp.: Drago, Mallamo, Ciervo, Broh, Cisco, Kofler, Peeters. All. Valente

BARI (4-3-1-2): Brenno; Dorval, Matino, Vicari, Guiebre (69' Ricci); Acampora (70' Lulic), Benali, Edjouma (80' Bellomo); Sibilli; Kallon (46' Nasti), Puscas (80' Ménez). A disp.: Pissardo, Achik, Maiello, Zuzek, Pucino, Dachille, Morachioli. All. Iachini

Arbitro: Ferrieri Caputi di Livorno
Assistenti: Tolfo - Miniutti 
IV: Di Francesco
VAR: Di Martino 
AVAR: Tremolada

Marcatori: 60' rig. Casiraghi (S)
Note - ammoniti: 16' Benali (B), 16' Davi (S), 29' Cagnano (S), 90' Scaglia (S). Recupero: 1', 6'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Südtirol-Bari 1-0: Casiraghi stende i biancorossi dal dischetto

BariToday è in caricamento