menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sogliano a tutto campo in conferenza: "Mercato positivo. Non cambiamo opinione su Grosso dopo una sconfitta"

Il ds del Bari è intervenuto nel pomeriggio nella sala stampa del San Nicola. "Abbiamo agito sulla difesa, il reparto da rinforzare ed eliminato i due fuori lista

Dagli acquisti del mercato invernale all'ultima, deludente, prestazione contro l'Empoli. E' un Sean Sogliano a tutto campo quello che nel pomeriggio si è presentato in conferenza stampa negli uffici di via Torrebella, che non ha mancato di incoraggiare anche l'allenatore Grosso.

Il commento sul mercato

Il ds della Fc Bari 1908 ha inizialmente parlato proprio degli ultimi acquisti dei biancorossi, in particolare di Andrada. "E' un giovane venuto dall'Argentina, da una squadra forte come il River Plate. Si tratta di un'operazione in prospettiva" ha spiegato.

Sul mercato di gennaio ha poi spiegato che è stato in linea con le esigenze della società. In primis si è risolto il problema dei giocatori fuori lista, ovvero Martinho - andato all'Ascoli - e Greco - ceduto al Foggia -. "Abbiamo fatto il possibile. Vogliamo continuare - ha spiegato Sogliano - a cercare profili giovani. Per una società rappresentano una speranza: potrebbero essere una futura plusvalenza o un profilo in crescita da esprimere sul campo". 

Una delle critiche mosse è poi quella di un mercato senza il 'colpaccio' in attacco. "Siamo intervenuti in difesa - ha replicato il ds - perché mi sembra che dopo 21 partite il reparto da sistemare era quello. In attacco non ci servivano innesti, fino a 5-6 partite fa era uno dei primi cinque del campionato".  Rimandate al mittente anche i commenti su una potenziale rosa troppo corta, che manca di alternative:

Tutte le squadre di serie B hanno sotto contratto 28-29 giocatori, compresi tre portieri. Noi ne abbiamo 29 compreso il quarto portiere, quindi la rosa non è corta. Questa squadra o  prendeva un giocatore di caratura superiore o non aveva senso acquistare un'alternativa

La batosta contro l'Empoli

Ora, a giudicare dalle parole di Sogliano, in casa Bari tutti guardano alla prossima sfida contro il Venezia, senza farsi troppo influenzare dalla brutta batosta contro l'Empoli:

Non ho mai detto che eravamo una squadra più forte delle altre compagini venute dalla serie A, come Frosinone, Palermo o Empoli, ma che potevamo comunque fare una bella partita, cosa che non è avvenuta l'ultima volta.

Il commento su Grosso

Molti degli interventi hanno poi riguardato l'allenatore del Bari, Fabio Grosso, finito nel mirino dei tifosi dopo l'ultima sfida, che ne avevano chiesto persino le dimissioni. "Grosso mi ha chiesto di non fargli da avvocato - ha dichiarato il ds -, ma non è possibile che fino a 15 giorni fa tutti volevano farsi fotografie con lui per strada e ora ne chiedono l'esonero. Io non gli metto pressioni, gli dico dove sbaglia".

Le ambizioni, a sentire le parole di Sogliano, ci sono:

Ha la testa alta e vuole continuare a tenerla alta. Deve migliorare, ma come tutti gli allenatori giovani, ma il nostro compito è non giudicarlo negativamente per una partita giocata male

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento